trucioli

I volontari della libertà di Savona e don Aldo, 89 anni, tra i protagonisti a Boves

Anonio-Rossello

Domenica, 22 settembre 2013, La Federazione italiana volontari della libertà (FIVL) di Savona, con una sua delegazione composta dal Vice presidente nazionale Lelio Speranza, dal Consigliere nazionale Gianfranco Cagnasso, dal Rappresentante per le Albissole Antonio Rossello, alfiere, e dalla Delegata alla Cultura Mina Bencardino, ha partecipato alle manifestazioni indette dal Comune di Boves (CN) per il 70° anniversario dell’eccidio, il 30° della fondazione della “Scuola di pace” e il gemellaggio con Castello di Godeco. Continua…

Pieve di Teco l’altra faccia dell’Expo: l’unione ‘fallita’ tra 11 comuni della Valle Arroscia

Pierluigi-Vinai

Expo di Pieve di Teco, una prima scommessa vinta, ma bando alle illusioni.  Se è stato un atto di coraggio organizzarla in tempi di crisi, se i costi sono stati molto contenuti rispetto alle edizioni della ‘Festa della Valle Arroscia‘, se bisogna dire grazie ad un volontariato che ha concorso per il 70 per cento, sarebbe puro autolesionismo nascondere l’altra faccia della medaglia. Essa racconta che tra gli 11 comuni coinvolti persiste una lacerante spaccatura sull’applicazione della spending review. Su 9 obiettivi ne sono raggiunti solo 3. E si sussurra  che il segretario regionale Anci, Pierluigi Vinai, da un anno e mezzo assista impotente, un po’ deluso e amareggiato, al balletto di ‘distinguo’ ed arroccamenti tra alcuni sindaci.  E divisi non si va da nessuna parte. Condannati a perdere, soccombere. Continua…

Antonio Ricci e il Gabibbo, la brutta ferita di Ormea. Salta la cittadinanza onoraria tra astiose polemiche

Loano, l'ing. Filippo Bonfiglietti

Qualche giorno prima ero stato informato che sabato 31 agosto, in occasione della manifestazione “C’era una volta a Ormea”, sarebbe stata conferita la cittadinanza “ad honorem” ad Antonio Ricci e a Lorenzo Beccati, meglio noto come il Gabibbo. Ho deciso di partecipare anch’io, sperando di chiedere a questi nuovi cittadini, immensamente più noti di me, un appoggio al mio nuovo libro su Ormea, lanciato in anteprima proprio in questi giorni. All’ultimo momento sono stato avvisato da un amico che qualcosa era andato storto e mi è stato suggerito di non andare. Ma ormai avevo preso un altro appuntamento e sono andato lo stesso.
Continua…

Liguria di Ponente e Basso Piemonte: chi sono i ricchi e quanti poveri ? Trasparenza

Elio_Veltri

Bankitalia scrive: Siamo un Paese ricco (con 300 mld di nero),  ma diversamente ricco perché la metà più povera della famiglie italiane detiene il 9,4% della ricchezza totale, mentre il 10% più ricco detiene il 45,9% della ricchezza complessiva. Lo Stato non riesce a incassare 737 miliardi di tasse accertate. Sarebbe utile se gli organi di informazione nazionale più ‘combattenti: l’ Espresso, Il Fatto Quotidiano, Libero, la Repubblica, o gli stessi quotidiani regionali (vedi Il Secolo XIX, La Stampa), almeno per Liguria e Basso Piemonte, approfondissero la stessa tematica. Magari con i loro ‘inviati di punta’ e di ‘grido’ varcassero le soglie del  ’catasto’ per farci conoscere quali ‘privati ‘ o a società detengono piccoli, medi e grandi patrimoni immobiliari e terrieri.  Immobili di parrocchie e curie vescovili, ordini religiosi, inclusi. Sarebbe utile, visto che non è più possibile pubblicare le denunce dei redditi. Possiamo sperarci? Sarebbe una corretta e utile trasparenza giornalistica. Continua…

Pieve di Teco/ Serata dedicata a Roberto Baldassarre

Roberto Baldassarre

Venerdi, 20 settembre, dalle 19, a  Pieve di Teco, si terrà una serata per ricordare  Roberto Baldassarre, lo storico responsabile della Biblioteca Civica R. Deaglio di Alassio, scomparso tre anni fa. Piemontese di nascita, ma alassino di adozione, Roberto Baldassarre si trasferì nella tranquilla cittadina dell’entroterra subito dopo la pensione, creandosi una fitta cerchia di amici. Continua…

‘La mia dannata stagione in Riviera, quella dei turisti e dei residenti’

Giovanni Sanna avvocato

E’ il primo settembre 2013. Scorgo due persone sul ciglio della strada: una è un panettiere che seduto sul bordo del marciapiede ha la testa fra le mani prostrato dalla stanchezza e profondamente ferito dall’ingiusto trascorrere del tempo: si la stagione “turistica” è quasi finita e con essa l’interminabile coda di persone che ogni giorno, per ogni ora, stagliava immobile fin fuori il suo esercizio riempendogli le tasche. Bagnanti di tutti i tipi hanno affollato il suo forno chiedendo senza pietà pizze e focacce che, con parsimoniosa ingordigia, hanno trangugiato in questo straordinario, per le tasche del panettiere per l’appunto, mese di agosto. Continua…

Caro cinghialone della Valle Arroscia tra cacciatori, animalisti e politici roditori

Lo-spillo-della-valle-Arroscia

Caro cinghialone della Valle Arroscia, di te si parla, ti hanno visto. Sei veramente grande, grigio, quasi bianco. Hai due zanne color tabacco per l’età e molto vistose. Facendo le dovute proporzioni penso che potremmo essere coetanei. Questa mattina si è aperta la caccia. Continua…

Albenga, Ciangherotti (dentista, assessore) prega… E il vescovo del lefebvrismo occulto

Eraldo Ciangherotti

Albenga: una chiesa collaterale col vecchio potere berlusconiano, che venera Silvio come un dio e la Santanchè come una madonna e paragona, con sprezzo del ridicolo, il redivivo Scajola al Lazzaro del vangelo. I Ciangherotti e i mons. Oliveri appartengono ad una chiesa vistosamente diversa da quella di papa Francesco e del Concilio. Sullo stesso altare celebrano compitissimi riti, la santità del denaro e il culto del potere…Un vescovo che ha emarginato i preti più attivi, autentici, favorito sacerdoti in severa talare e occhiali da sole…Tralasciamo pure il peggio insinuato dai Corvi, forse non troppo male informati. LEGGI I PASSI SALIENTI DELL’ARTICOLO DI VITTORIO COLETTI SU LA REPUBBLICA. Continua…

Savona, l’ultima novità su ‘Opere sociali Servizi’: gara di appalto con criticità

Luciano Locci la foto che aveva inviato a trucioli.it quando firmava i suoi articoli da Savona

Egregio Dott. Vincenzo Filippini, Responsabile per la prevenzione della corruzione Comune di Savona. Oggetto: Disciplinare di gara per la ricostituzione di una società mista cui affidare la gestione di parte delle attività assistenziali e delle strutture dell’Azienda Opere Sociali Servizi S.p.A.

Continua…

Caro sindaco, stappi i tre tappi che strangolano Savona. Le soluzioni

Paolo Forzano
Al sindaco di Savona Berruti, leggiamo del suo suggerimento all’assessore alla viabilità di risolvere il problema “Torretta” con l’ennesimo semaforo. Il transito di crocieristi, ogni tanto, ma specialmente di normali cittadini, tutti i giorni, sulle striscie pedonali provoca un intasamento stradale che si riverbera fino in corso Mazzini ed oltre: questo è quanto lei ha detto recentemente, questo è il suo “caldo” suggerimento. Continua…

Andora, Emiliano pilota rivelazione 2013. Vive a Losanna, i nonni di Perinaldo

Del Bono Emiliano 2013

Nel  debriefing che l’ aero club effettua ad evento concluso, si è rimasti tutti concordi su quella che è stata la rivelazione dell’anno 2013 in manifestazione aerea. La palma per l’aspetto sportivo con soddisfazione per averlo coinvolto nell’evento clou di Andora 2013 va ad Emiliano Del Buono (nonni di Perinaldo, Imperia) che unitamente al nostro Ing. Maurizio Pizzamiglio troveremo nelle varie competizioni acrobatiche per il Campionato Italiano Acrobazia Aerea. Continua…

L’allarme del picchio rosso detto lo spione

Bruno Chiarlone

Anche le pecore in piccoli greggi, le capre ad una ad una, le mucche per lo più attaccate al carro, così i buoi e i cavalli, tutti i quattro zampe assogettati al contadino o al carrettiere percorrevano quelle strade di campagna nella cartina geografica della Liguria, talvolta seguivano il percorso che si perdeva nei boschi silenziosi annunciati dall’allarme di una gazza o di un picchio rosso. La Liguria, la regione più boscosa d’Italia. Continua…

IMPERIA: QUASI QUASI MI FACCIO UNA COOPERATIVA

cooperativa

Non aspetto Carnevale, in cui ogni scherzo vale, e mi travesto da prete, senza dire o cantare messa: ci mancherebbe. Millanto credito e chi se ne frega, che, tanto non è l’abito che fa il monaco. Continua…

Loano spende a spande negli eventi a pioggia

pignocca2011

Chi lo dice che siamo in tempo crisi ? E’ vero, Loano ha ritoccato quasi tutte le tariffe che colpiscono asilo, scuola,  immobili, trasporti, assistenza. L’ultima bandierina dei tagli arriva al glorioso “Ramella” (centro per anziani). Guai però a toccare gli eventi e soprattutto le spese destinate agli ‘amici’. 33 eventi al Giardino del Principe per la gioia della comunità tutta, dei turisti, in particolare i ‘ricchi’ degli yacht in porto? Chi non può lamentarsi è l’editore del blog più diffuso in provincia (Ivg, edito da Edinet di Matteo Rainisio di Pietra Ligure). Web beniamino del presidente Vaccarezza. 2017 euro pagati dal Comune per “l’aggiornamento mensile del sito comunale www.visitloano.it”. Non sappiamo se abbiano fatto regolare gara; resta ignoto il numero delle visite effettive. E ancora, 338 € per la promozione-informazione mensile di Loano su Radio Onda Ligure (editore Mario Marziano) di Albenga. Ma anche 847 euro a un giovane Dj. Oppure 7.169 euro all’Agenzia di spettacoli Eccoci di Marco Dottore e Galtieri (Alassio) per una serata. Continua…

Mendatica convoca gli studiosi: ‘L’aria di montagna rende felici’

Gerry Delfino libraio e scrittore

E’ nato il ‘laboratorio sperimentale‘ affinchè riviva l’entroterra ed esca dal tunnel di ‘zona depressa’. E’ l‘alta Valle Arroscia, unita alla mitica Triora (Valle Argentina). Dopo la transumanza e la cucina bianca (Mendatica), la festa del vino (Pornassio), la festa delle erbe (Cosio d’Arroscia), strigoria, (Triora), quattro comuni fanno rotta sulla Festa dell’Arte e della Cultura di Mendatica. Una svolta decisamente inedita, impegnativa, in quella che per decenni è stata ‘culla della pastorizia‘. Sono stati coinvolti, nella prima edizione di domenica 1° settembre, l’Università degli studi di Genova (patrocinio) e un personaggio valoroso, benemerito per la cultura, l’editoria ponentina: Gerry Delfino,  ambasciatore  e memoria storica della terra ligure, sopratutto del ponente. ‘Divoratore‘  di libri: fino a 400 l’anno. Gerry ha esordito nel ruolo di moderatore: “Sono tornato a Mendatica dopo 40 anni“.   ‘Figlio della costa‘  vive tra “carta” e botanica (piante)”. Continua…

Liguria di strade e parole…

Bruno Chiarlone

Fermato come un rigogolo indiano dalla testa nera sul ramo novello di una quercia frondosa l’autore si era immerso nella lettura delle vecchie carte geografiche appoggiate sul tavolo. Sotto i suoi occhi attenti scorrevano i nomi antichi dei cento paesi riportati sui preziosi fogli graduati dove ogni terra e mare erano divisi in lungo e in largo dalla quadrettatura dei geografi ed ogni distanza era in scala metrica. Continua…

Ormea, rivincita del sindaco: Ricci e Beccati ‘cittadini onorari’. La minoranza contesta

Gianfranco Benzo sindaco di Ormea

Da venerdì, 13 settembre, oltre al premio nobel Douglas G.Fox, anche Antonio Ricci e Lorenzo Beccati (il Gabibbo) possono fregiarsi ‘cittadini onorari di Ormea‘. Il consiglio comunale, con il sindaco Gianfranco Benzo ed i voti della sola maggioranza (assente la minoranza), ha formalmente sanato la ‘ferita’ che si era aperta il 30 agosto. Per l’abbandono di due consiglieri dell’opposizione (Italio Vinai e Alessia Castagnino) era mancato il numero legale, causando il clamoroso fallimento di una festa popolare, in calendario da 3 settimane. La cerimonia di consegna del diploma o targa della cittadinanza onoraria non è stata ancora fissata.

Continua…

Savona/ Opere Sociali Servizi: l’appalto per la nuova gara si poteva fare? Io sostengo di no

Luciano Locci la foto che aveva inviato a trucioli.it quando firmava i suoi articoli da Savona

Contrariamente a quanto ho già scritto, ovvero che “i concorrenti non sarebbero sullo stesso piano in quanto alcuni dovranno pagare – per aggiudicarsi l’appalto – tutta la plusvalenza ed uno di essi, la Cress, solo una parte ”, mi devo correggere. Tutta la somma e non solo una parte andrà alla Cress. Continua…

Il giornalista: “Ho dovuto raccontare l’omicidio di un’amica”

Lucia Bellucci

Quando la cronaca entra nella vita dell’inviato. “Ecco perchè un giornalista deve essere estraneo ai fatti che racconta. Il coinvolgimento togliue liucidità e porta dolore. Una ragazza buona e dal viso pulito…”. Una chiamata dalla redazione, un omicidio. Ancora una donna uccisa. Ero in vacanza a Fano, nelle Marche. La giovane vittima, anche se il delitto era avvenuto in Val Rendena, era originaria di Pergola, poco lontano dalla cittadina marchigiana in cui soggiornavo. Naturale, per i colleghi di Milano, chiedermi di interrompere le ferie per essere più tempestivi nella cronaca, con un inviato sul posto. Continua…

Melgrati: Le nomine impresentabili di Vaccarezza. Lui una risorsa, ma…

Daniele La Corte giornalista

Marco Melgrati, ex sindaco vulcanico sempre in gara con Angelo Vaccarezza a chi conquista più spazio sui mezzi di informazione locale, capogruppo  Pdl in Regione che non perde occasione per ‘sparare a zero’ su Burlando e C., è stato intervistato da Daniele La Corte, direttore di rivisto. Il giornalista alassino ricorda che l’architetto è stato il recordman di preferenze alle regionali, non nasconde l’ambizione di un seggio in parlamento e sostiene  che il presidente della Provincia, nominato doveva coordinare le comunali alassine e invece continua a svolgere un ruolo che lo statuto non prevede. E ancora ha avallato nomine assai poco ‘luminose’. Melgrati difende Scajola: “Mi dispiace per l’accanimento giudiziario. Hanno iniziato indagini su reati che sapevano già prescritti. Non capisco”. Infine propone la nomina di un coordinatore regionale del partito (sarà Forza Italia?) scelto fuori dalla Liguria. Continua…

Le 3 poesie di Maura Arena

Le-poesie-di-Maura-Arena

Ballando Ballando – Culla di Luna – Il pensiero Continua…

Alassio, supermancia al divo Gerry Scotti

Gerry Scotti ad Alassio

Un autore per l’Europa e Un editore per l’Europa. Alassio premia e paga. Silvio Fasano, quasi calvo, con anni di rodaggio alle spalle e testimone di cronaca, è rimasto colpito dal bilancino delle ‘paghe’ tra Gerry Scotti, contribuente alassino per la splendida villa bianca sulla prima collina di levante, fronte mare, assai poco frequentata, ospite d’onore del premio ‘letterario’ e chi pare abbia sudato sette camice (mesi e mesi di impegno) per conquistare un meritato riconoscimento. Al primo un cadeau di 8.500 € (presenza), al secondo 8 mila tondi per l’ingegno. Ma Gerry è un vip dello spettacolo. Classe 1956 può vantare l’elezione a deputato (Milano) nel partito di ‘mani pulite’ dell’allora Bettino Craxi (Psi). Eletto nel 1987 con 9.286 preferenze, insieme a Sandra Milo. Rino Formica sbottò: troppi nani e ballerine.  Dal 1992 ingresso nella galassia Mediaset di patron Berlusconi diventando la figura simbolo.       Continua…

La poesia della settimana / Vorrei uscire

Vorrei uscire

Continua…

Antonio Signorile (Trucioli Savonesi): “Si, sono io che censuro…”

Antonio-Signorile

Non è un atto d’accusa, ma la testimonianza di un giornalista che nel 1967 ha iniziato a scrivere i primi pezzi per La Settimana Ligure ed ha concluso con Il Secolo XIX. Non sono mai stato condannato in sede penale o civile per diffamazione, nè a risarcire danni in modo diretto o carico dell’editore. Nel 2007 (dopo oltre un anno di insistenze da parte di amici o ex amici di Antonio Signorile, il casellante o meglio l’esattore di Savona (vedi libro di Sansa e Preve, pagina 269, Il partito del cemento) ho iniziato a collaborare con Trucioli Savonesi e saltuariamente (soprattutto per verifiche di notizie, correzioni di pezzi e consigli) con Uomini Liberi. Signorile, a scanso di equivoci, ha dimostrato di non essere in grado di scrivere una notizia completa e non ha mai avuto difficoltà, con me, ad ammetterlo. Semmai tagliava, a suo dire, alcune frasi o parole che gli arrivavano per Uomini Liberi. Continua…

Briga Alta, allarme ‘serpenti’. La vice sindaco si dimette e va ad abitare a Pieve di Teco

Briga Alta Tiziana Sabato

Per fortuna non ci sono alberghi, nè residence, solo seconde case. Una quarantina di residenti ( 7 d’inverno). L’allarmismo in questo caso non fa danni, si fa per dire. Per fortuna che Il Secolo XIX del 3 settembre ha rivelato un estate boom per la vicina Monesi. Tanti stranieri. Non solo, ha finalmente titolato: “ Nuovi alberghi per il gran rilancio“. Se si tratti di una non inedita barzelletta di fine estate bisogna chiederlo al bravo autore, Giorgio Bracco, imperiese Doc. Per Briga Alta, invece, in un silenzio stampa assordante, spuntano novità a non finire. Si è dimessa da qualche mese (e sostituita) il vice sindaco Tiziana Sabato, unica esercente del paese. Disgustata per un ‘rifiuto’ del primo cittadino, Mario Zintilini, pensionato, ex cantoniere, si è trasferita (residenza inclusa) con il suo compagno a Pieve di Teco. E che dire di un consiglio comunale in cui sono presenti il figlio e la figlia del sindaco, il vice sindaco è cugino primo della moglie del capo della giunta?  E ancora, dove siedono due fratelli (Toscano). Continua…

Caffeina per restare svegli / ‘PRET A PORTER’

Tazzina
Quando mi hanno chiesto se considero Savona una buona città per viverci, mi è venuto spontaneo rispondere ‘certo! perché è la città dove ho sofferto di più’.

Balestrino – Toirano, rubata statua antica nella cappella privata dell’800 dove mamma Marina è l’unica campanara ligure

Marina e Sergio Pertuso

Le montagne alberate che ‘avvolgono’ Balestrino, affacciato sulla ”rapalizzata’ costa loanese-borghettina, custodiscono il più piccolo santuario privato della Liguria. Sconosciuto alla stragrande maggioranza dei cittadini della stessa valle.  Non c’è traccia nelle pubblicazioni locali. Eppure la chiesetta, iscritta a catasto come edificio di culto, custodisce un atto di fede bellissimo. Un semplice muratore, origini genovesi, costruì con le sue mani il piccolo tempio, arricchendolo di una statua della Madonna della Guardia. Forse dono degli eredi del marchese Del Carretto. Altra notizia inedita: la Madonna, scolpita su marmo bianco e risalente a fine ’800, è stata rubata da trafficanti d’opere d’arte. La denuncia ai carabinieri non ha dato esito. Ora c’è una benefattrice che promette una lauta ricompensa per ritrovarla. Continua…

La poesia della settimana/ Galli in baruffa

TRUCIOLI SAVONESI E TRUCIOLI 
‘Galli in baruffa’ Continua…

La frana di Noli e la Torre Orsero a Savona

Carlo Gambetta

1)AVVISO AI  (PSEUDO) NAVIGANTI SULL’ONDA BLU E SENTENZA “PILOTA?…”. 2)  IDEA DA CALDO … UMIDO DI FERRAGOSTO NELLA CASA COMUNE. 3) LA LEGGENDA DEL “REX” :  IL VALORE UMANO DEL NASTRO AZZURRO. Continua…

La poesia di Nello Scarato

Apatia

Apatia autunnale. Continua…

Albenga,chi onora il giornalista Romano Strizioli. Alassio, ecco la palestra Kronos

Silvio Fasano

Un appuntamento, tanti estimatori e un libro per ricordare la figura del pubblicista Romano Strizioli tra i fondatori, nel 1967, de La Settimana Ligure e ‘maestro’ di giornalisti del ponente savonese, curatore-editore di 16 pubblicazioni di comuni, enti, associazioni tra Andora e Spotorno. E di un blog on line. Negli anni collaboratore de La Gazzetta del Popolo, Il Secolo XIX, infine La Stampa. Primo giornalista ad inaugurare l’era degli uffici stampa in provincia di Savona, all’azienda di soggiorno di Alassio (presidente Garassino). Primo giornalista ad essere chiamato alla carica di vice sindaco (Albenga). Il primo sindaco savonese, giornalista professionista, è stato invece Pier Paolo Cervone (Finale Ligure). Angelo Basso è stato il secondo sindaco (pubblicista) nel ponente, a Diano Marina. Vedi anche il servizio fotografico sull’inaugurazione della nuova accogliente palestra aperta nella Baia del Sole. Continua…

Aero Club Savona, assegnato il premio fotografico

Mauro Zunino, presidente

Roberdo Bordieri di Genova, si è aggiudicato il 1° premio del Concorso Aspettando la Pan, con una immagine intitolata “ Conto alla Rovescia. La commissione era composta dai maestri Flavio Furlani, Luciano Rosso dal membro interno  Luigi Macciò  e dal Presidente dell’ Aero Club Savona, Mauro G. Zunino. 15 gli elaborati ritenuti idonei, tutta concorde la Commissione sullo scatto “Conto alla rovescia”, anche alla luce dei criteri del regolamento. Continua…

La scoperta sotto monte Settepani? Tutti sapevano, ma per le bombe di Savona un segreto spaventosamente grande.Foto inedite

Massimo Macciò docente di discipline giuridiche

Adesso si scopre che lo sapevano tutti. Che i cunicoli e il bunker antiatomico trovati a metà agosto da Savona Sotterranea Segreta di Claudio Arena. Sotto il monte Settepani non erano un segreto per nessuno, che qualche anziano della zona aveva a suo tempo contribuito a costruirli, che i militari italiani di stanza presso la base ne erano perfettamente al corrente. I passaggi segreti, lo diciamo subito, sono sotto la base  dell’Aeronautica Militare che fungeva da ponte radio in collegamento con il Centro Operativo di Milano e (almeno alla luce degli scavi finora effettuati) non hanno nulla a che fare con la stazione del 509° Signal Battalion USA sul vicino colle del Melogno, in funzione dal ’62 al ’92 e oggi completamente abbandonata. Continua…

Legacoop Liguria e Aiesec unite per favorire i giovani

Gianluigi Granero

Ricerca, didattica, formazione e orientamento: tutto quello che i giovani chiedono. Con questi obiettivi Legacoop Liguria e Aiesec Genova hanno riconfermato oggi il protocollo d’intesa che ha portato già a numerosi risultati nel corso del precedente accordo. Ma su cosa punta questo nuova intesa tra il mondo della cooperazione e quello dell’Università attraverso questa associazione di studenti organizzata a livello internazionale? Continua…

THE FLOPPING WHITE NIGHT

Bellamigo

Loano by night- notte bianca flop del 22 agosto malgrado terrificanti minacce sparate ad alzo zero: “Questa notte non si dorme, a buon intenditor poche parole” – Zucchero filato: nein ! il nulla che avanza sotto l’egida dell’arcaico ceppo fracassofilo: roba vecchia e spazzatura (tanta). Continua…

INTO TOWN HALL THE CONVICT TEACHER

Eraldo Ciangherotti

ALBENGA: corso di studi rapido triennale (due anni condonati)- Il Comune Ingauno assume il Maestro Rettore Cavalier a condanna definitiva – Servizi Sociali schierati nel commosso benvenuto – Le materie e le cattedre-In cauda venenum Continua…

La lettera/ Ho letto della vedova Flaiano

Rosetta Rota Flaiano con il marito Ennio, a Venezia, nel 1972
 Giovedì scorso ho letto un ricco Truciol.it. Ma ricevo lo stesso giovedì pomeriggio da qualche settimana, in concomitanza con la messa in rete del vs blog, anche trucioli savonesi che invece esce la domenica, creando di fatto un po’ di confusione (qui prodest?). Continua…

Morte di un Tribunale (Albenga).Grazie a chi?

Giovanni Sanna avvocato

Il 13 settembre gli appassionati della nota serie di telefilm Spazio 1999 festeggiano il distacco della Luna dall’ orbita terrestre. Il 13 settembre 2013 sarà efficace la “riforma” consistita nella eliminazione indiscriminata di tutte le Sezioni Distaccate di Tribunale e, fra esse, è compresa quella di Albenga. Non è questa la sede per avventurarsi in discorsi di carattere generale sui massimi sistemi. È, però, doveroso, per un minimo di rispetto della verità, completare con una nota di commento l’ assemblea tenutasi il 4 settembre 2013 presso il Tribunale di Albenga. Continua…

LA SATIRA / SINDACO ROBOT A BORGHETTO S. SPIRITO

Silvestro Pampolini

“Buongiorno, sono il Sindaco SVITOL9000. Sono un Robot costruito nell’anno 2012 nei laboratori Giovi & Silvi S.p.A. di Carpe e sono stato eletto nelle elezioni anticipate del Comune di Borghetto S.Sspirito che si sono svolte l’11 febbraio 2014″ Continua…

Albenga, forno crematorio a Leca? La giunta Guarnieri ha deciso a Ferragosto

Rosalia Guarnieri  ex Sindaco di Albenga

Spett.le Redazione, vorrei rendere noto anche a voi quanto sta accadendo a Leca d’Albenga per quello che riguarda la delibera della giunta comunale del giorno 13 agosto 2013. Si vuole a tutti i costi, e ci sarebbe da indagare a fondo su questo accanimento, far costruire da privati non meglio identificati, un forno crematorio nella frazione Leca a pochi passi da abitazioni, scuole, dall’asilo nido alle medie (circa 500 bambini), campi coltivati con i quattro presidi slow food (zucchina trombetta, pomodoro cuore di bue, asparago e carciofo violetti). Continua…

Pagina 1 di 3123

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi