trucioli

Loano, valorizzato l’antico ponte
di San Sebastiano e la sua nicchia

Filippo Bonfiglietti 2016

Inaugurato, a Loano, del ponte di S. Sebastiano, con la nuova statua costruita in Albenga, dagli allievi del liceo Giordano Bruno. Tra gli intervenuti il sindaco Luigi Pignocca e Remo Zaccaria, assessore ai Lavori Pubblici. Continua…

L’ingegnere / Da Loano al Salone del Libro con ‘ Ormea 300 capolavori nei boschi ‘

Loano, l'ing. Filippo Bonfiglietti

Al prossimo Salone del Libro di Torino sarà presente anche un ex manager dell’Ansaldo, Filippo Bonfiglietti, esperto di comunicazione e di servizi alberghieri, scrittore per hobby a Loano. Due i libri che presenta: Condizionati a Credere, Ormea e Le Dolomiti della Liguria. Continua…

Il libro di Bonfiglietti / L’illusoria libertà del pensiero

Loano, l'ing. Filippo Bonfiglietti

Il libro di Filippo Bonfiglietti “L’illusoria libertà del pensiero“, col suo taglio razionale, quasi scientifico ma accessibile a tutti, si rivela una messe di consigli utili a renderci consapevoli di come la mente – insieme alle sue scelte, paure, avversioni – possa spesso essere influenzata dalla mente stessa (la propria o l’altrui). Continua…

Ferrovia Finale Ligure – Andora, perché bisogna salvare 4 centri storici

Loano, l'ing. Filippo Bonfiglietti

Trascrivo l’articolo tratto dalla Stampa di domenica 30 novembre 2014, nella cronaca della Riviera a pag. 59. Naturalmente lo condivido, visto che la penso così da sempre e lo scrivo da anni. Aggiungo tre personali considerazioni di una storia infinita all’italiana. Speriamo negli uomini di buona volontà ! Nelle persone competenti. Anche il ligure Decimonono, il 28 novembre, ha pubblicato un servizio titolato “Andora – Finale sul binario morto. Altra doccia fredda sull’infinito raddoppio, Il ministri Lupi replica che è il governo a decidere”. Mentre Elia, amministratore delegato delle Ferrovia dello Stato ricordava che “Non si può procedere per lotti”. Intanto si fa sentire un Comitato albenganese. Anche nel lonaese, negli anni ’80, sorse un Comitato. Gli uni contro gli altri. E la politica ? Assente o chiacchierona. Continua…

La palmetta ‘giudiziosa’ di Loano chiede aiuto

Loano, l'ing. Filippo Bonfiglietti

Qualcuno, abituato (si fa per dire) ai miei scritti, sempre dedicati ad argomenti seri e concettosi, pare si sia convinto che io sia serioso e impegnato. E, allora, per smentire quest’impressione, forse perché sta uscendo la nuova edizione di Condizionati a Credere e perché intanto sto invecchiando, ho pensato di raccontare una storia lieve e, per ora, a lieto fine. Continua…

Ormea / I Piloni e le opere d’arte nei boschi. Lega Nord e Cota, battete un colpo!

Loano, l'ing. Filippo Bonfiglietti

Dei piloni e delle altre opere d’arte nei boschi di Ormea ho detto e scritto tutto il possibile. Nel mio libro, una settantina di pagine almeno sono dedicate ai piloni, ne ho disegnato una pianta al 25.000 che qualcuno conosce. Ma il vero punto è la loro difesa. E questa dipende dalla messa in sicurezza e dal restauro: dove la messa in sicurezza può essere fatta da tutti con poca spesa, mentre il restauro costa caro e, se è fatto male, è peggio che non farlo. Ormea ha trecento piloni, di cui almeno cento di grande valore. Tutti abbandonati a se stessi, molti crollanti, qualcuno già crollato. Continua…

Antonio Ricci e il Gabibbo, la brutta ferita di Ormea. Salta la cittadinanza onoraria tra astiose polemiche

Loano, l'ing. Filippo Bonfiglietti

Qualche giorno prima ero stato informato che sabato 31 agosto, in occasione della manifestazione “C’era una volta a Ormea”, sarebbe stata conferita la cittadinanza “ad honorem” ad Antonio Ricci e a Lorenzo Beccati, meglio noto come il Gabibbo. Ho deciso di partecipare anch’io, sperando di chiedere a questi nuovi cittadini, immensamente più noti di me, un appoggio al mio nuovo libro su Ormea, lanciato in anteprima proprio in questi giorni. All’ultimo momento sono stato avvisato da un amico che qualcosa era andato storto e mi è stato suggerito di non andare. Ma ormai avevo preso un altro appuntamento e sono andato lo stesso.
Continua…

L’ingegnere / Electrolux, fisco e qualche soluzione

Filippo Bonfiglietti

Il caso Electrolux nasce da una minaccia degli svedesi (dimezzare il salario ai dipendenti, sotto pena di chiudere lo stabilimento di Porcia e trasferirne la produzione in Polonia). Non si può pretendere che un’azienda perda quattrini, soprattutto se ha altri centri di produzione a basso costo di manodopera. Gli scioperi, l’unica arma degli operai, sono un’evidente arma spuntata, in una situazione come questa lo sciopero è solo una riduzione dei costi, un favore all’azienda. Continua…

ORMEA, i castagni monumentali di Chioraira (e non solo)

Filippo Bonfiglietti

Venerdì 15 febbraio 2013, sulla Stampa di Torino è stato pubblicato un articolo firmato da Tiziano Fratus:C’è un gigante di 400 anni che fissa il Monte Bianco”. E questo mi stimola un’altra volta a scrivere dei castagni di Ormea, ripubblicando un articolo che avevo scritto nel 2009 traendolo da un mio libro che non era e non è stato ancora pubblicato “Ormea, 300 opere d’arte nei Boschi e le dolomiti della Liguria”, perché non si è ancora trovato nessuno in grado di finanziare l’editore per un volume troppo ricco di 220 foto a colori. Continua…

Ecco le nuove immagini (testimonianza): la ferrovia Ceva Ormea è un’opera d’arte, non è solo un binario!

Filippo Bonfiglietti
Il treno che viaggia tra Ceva e Ormea corre su un’autentica opera d’arte e prima di essere un fatto tecnico è un puro fatto di cultura: nel suo piccolo, come il Colosseo, come la Madeleine di Parigi, come gli archi degli acquedotti ancora in piedi nella campagna romana dopo due millenni. Ci sono le nuove foto che documentano. Continua…

Ormea i prossimi passi: tifiamo per una lista unica!

Loano, l'ing. Filippo Bonfiglietti

I prossimi passi, per Ormea, non vanno riassunti, perché ho già detto tutto. E perché se qualcuno ha idee migliori, basta che si faccia avanti. Vorrei sperare soprattutto nelle giovani leve. Nei cosiddetti ‘volti nuovi’, tutti possono dare il contributo di idee al paese dove vivono o se sono emigrati, a ricordo dei loro ammirevoli avi. I nonni, i genitori.  Mi sembra dunque di dovere aggiungere solo poche note. Eccole. Continua…

Raddoppio ferrovia Finale-Andora: meglio costosissimo o economico nella sede attuale?

Il raddoppio della ferrovia tra Finale e Andora: meglio costosissimo o meglio economico nella sede attuale? Continua…

Ormea, la comunicazione trascurata

Loano, l'ing. Filippo Bonfiglietti

Ormea, secondo me, in questo momento ha soprattutto bisogno di comunicazione per attirare il turismo, possibilmente quello più ricco. E questo è ciò che Ormea sa fare peggio. Continua…

Ormea e il suo futuro. Antonio Ricci e il Gabibbo ‘cittadini onorari’. Gli inviti a Striscia la Notizia. A chi serve ?

Loano, l'ing. Filippo Bonfiglietti

Quando, a Ormea, è accaduto lo sgradevole incidente del mancato conferimento della cittadinanza onoraria ad Antonio Ricci, il giorno dopo ho raccolto numerosi commenti tra le persone che ne discutevano in piazza. Uno dei più accorati, che ho già citato qualche settimana fa, era: “Ormea sta morendo ed è incredibile che quando si cerca di far qualcosa per invertire la tendenza qualcuno faccia fare a tutti la solita figura da scemi”. Qualcun altro parlava di persone che “si tagliano le palle per far dispetto alla moglie”. Un terzo commento era: “Ormea finirà per diventare un sobborgo di Imperia”. Continua…

Il futuro teatro di Loano, dubbi e priorità (Aurelia bis, ferrovia)

Filippo Bonfiglietti

Da più parti mi è stato chiesto un parere sul teatro di Loano che il Comune sembra intenzionato a varare. Ed evidentemente non posso fornire un parere tranciante, che sarebbe soltanto un’opinione di parte favorevole o sfavorevole a priori in base a principi e gusti personali del tutto discutibili. Tuttavia qualche considerazione razionale è possibile, e quindi provo a ragionarne. Continua…

Ormea sobborgo di Imperia? Unica in Italia a mezzora dal mare

Loano, l'ing. Filippo Bonfiglietti

Chi si è lamentato che Ormea finirà per diventare un sobborgo di Imperia probabilmente non si è reso conto di aver toccato un punto davvero fondamentale: perché Ormea si trova a meno di cinquanta chilometri da Imperia e, quel che conta di più, la distanza continua a calare. Perché i raddrizzamenti della statale 28 tra Oneglia e Pieve di Teco, ormai quasi finiti, non riducono solo la distanza ma soprattutto il tempo. Quindi Ormea, oggi, dista da Imperia solo una quarantina di chilometri, e una quarantina di minuti. Continua…

Caro direttore, finirà in burla oppure in tragedia

Una fantasia di strategia politica d’alto livello. Lettera al direttore del Corriere della Sera. Continua…

La Ferrovia Ceva-Ormea, la chiusura annunciata e le alternative possibili

La Giunta regionale del Piemonte ha approvato la delibera che sospende il servizio treni su quattro linee della provincia di Cuneo. Tra queste c’è la linea Ceva Ormea Continua…

Monti, Berlusconi, Wolfgang Münchau e un po’ di confusione

Filippo Bonfiglietti

Mi sembra indispensabile che un economista politico serio e uno statista serio – o una tavola rotonda di economisti e di statisti seri – al disopra delle parti ci spieghi in modo chiaro cosa pensa della nostra economia e del suo futuro. Che ci dica perché certi parametri sono peggiorati nell’ultimo anno, che ci spieghi cosa significa “vedere la luce in fondo al tunnel”, che ci spieghi cosa vada fatto, cosa dovremo pagare per ottenerlo, quali risultati è legittimo aspettarsi l’anno prossimo e i successivi, anno per anno.

Continua…

Loano, ecco le foto del ‘fiore della notte’

Fiore della Notte

Ha fotografato i fiori sbocciati intorno alle 21 della “Pianta della notte” e otto ore dopo li ha ripresi appassire. Si tratta della Hylocereus undatus (oppure Red Pitaya) della famiglia delle cactacee.  Almeno per la nostra Riviera è una rarità. Le immagini sono state riprese dall’ingegner Filippo Bonfiglietti di Loano. Continua…

Loano e la sua inedita storia. Maura Chinazzi nipote della marchesa Litta, la ‘Scia Manin’

Loano, l'ing. Filippo Bonfiglietti

Un articolo non è una biografia: dunque chiedo scusa in anticipo per le involontarie possibili imprecisioni. Maura Chinazzi era nipote di primo letto della marchesa Litta, la “Scia Manin” che, a Loano, abitava in uno splendido appartamento proprio di fronte al Kursaal, quello che ancor’oggi si distingue per la balconata interna delimitata da tre archi, unico pezzo di architettura del genere in tutta Loano. Continua…

Il ‘cuore a Ormea’, ecco cosa è utile sapere

Filippo Bonfiglietti

“Il Cuore a Ormea” è – o forse solo sembra – una passeggiata sentimentale nei ricordi del passato. Come tale l’apprezzo, anche se mi rende perplesso. Perché anch’io potrei fare almeno una ventina di passeggiate sentimentali, nei vari luoghi dove ho abitato, in quelli a cui sono rimasto più affezionato e così via: non l’ho mai fatto supponendo che non possano interessare a nessuno. Riconosco che qualcuno – per esempio Marcel Proust – di queste ricerche nel tempo perduto ha fatto una ragione di vita. E riconosco che qualche volta la forza del ricordo e quella del sentimento che ne emerge possano funzionare. Allora mi domando perché cose del genere non le facciamo tutti. Continua…

La ferrovia Ceva Ormea è un’opera d’arte, non è solo un binario

Il treno che viaggia tra Ceva e Ormea corre su un’autentica opera d’arte e prima di essere un fatto tecnico è un puro fatto di cultura: nel suo piccolo, come il Colosseo, come la Madeleine di Parigi, come gli archi degli acquedotti ancora in piedi nella campagna romana dopo due millenni Continua…

Collegamenti tra Imperia-Ormea -Ceva e la faraonica Albenga-Predosa

Ceva trenino

All’ingegner Bonfiglietti vorre lanciare una provocazione Continua…

Eugenio Arduino, pittore di Ormea, un indimenticabile artista dimenticato

Filippo Bonfiglietti

Ormea, capoluogo dell’alta Val Tanaro ai piedi del Mongioie – un gruppo dolomitico facente parte delle Alpi Liguri – nell’Ottocento ebbe la ventura di ospitare un artista tanto importante quanto sottovalutato e trascurato: Eugenio Arduino , che proprio a Ormea nacque il 18 novembre 1846 da una famiglia modesta, padre calzolaio e madre contadina, primo di cinque figli, e a Ormea morì il 27 aprile 1917. Settant’anni nei quali ricoprì letteralmente Ormea, i suoi dintorni e le sue frazioni di innumerevoli dipinti soprattutto di soggetto religioso, forse solo perché erano gli unici ad essergli commissionati, anche se non dovevano essere pagati bene perché morì in assoluta povertà. Continua…

Strane idee sul trenino Ceva e Ormea. Una proposta improbabile, ma sufficiente a distrarre dall’obiettivo principale

Filippo Bonfiglietti

Strane idee sul trenino tra Ceva e Ormea. Una proposta improbabile, ma sufficiente a distrarre dall’obiettivo principale. Il trenino se non ci fosse bisognerebbe crearlo. Continua…

Le famiglie e il palazzo Mazza a Loano

Sono pagine di storia locale che le nuove generazioni dovrebbero conoscere. Famiglie loanesi che hanno dato lustro e non meritano di essere dimenticate. Continua…

Viaggio nel porto di Loano dal 1938 a oggi

Nell’autunno del 1938 Filippo Bonfiglietti, ingegnere, generale del Genio Navale in pensione, presentò il progetto di massima da lui studiato per un “Porto Ridosso per Pescherecci” da costruire in Loano. Continua…

La portaerei Bonfiglietti del 1929

Filippo Bonfiglietti

Mercoledì 6 giugno 1928 l’ing. Filippo Bonfiglietti, generale del Genio Navale, ebbe l’incarico di progettare una portaerei in base a una precisa prescrizione di requisiti tecnici: doveva dislocare 15.000 tonnellate, avere la velocità massima di 28/29 nodi, essere armata con quattro torri binate da 152, avere una protezione orizzontale pari a quella degli incrociatori leggeri e una protezione subacquea. Continua…

Commento/Incendi boschivi, più che il dolo è la stupidità taciuta dai mass media

Ogni nuova estate ricomincia il rito dei boschi in fumo e ricomincia il gioco del dubbio: sarà autocombustione, sarà doloso o sarà una sigaretta? Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi