trucioli

Antonio Ricci e il Gabibbo, la brutta ferita di Ormea. Salta la cittadinanza onoraria tra astiose polemiche

Loano, l'ing. Filippo Bonfiglietti

Qualche giorno prima ero stato informato che sabato 31 agosto, in occasione della manifestazione “C’era una volta a Ormea”, sarebbe stata conferita la cittadinanza “ad honorem” ad Antonio Ricci e a Lorenzo Beccati, meglio noto come il Gabibbo. Ho deciso di partecipare anch’io, sperando di chiedere a questi nuovi cittadini, immensamente più noti di me, un appoggio al mio nuovo libro su Ormea, lanciato in anteprima proprio in questi giorni. All’ultimo momento sono stato avvisato da un amico che qualcosa era andato storto e mi è stato suggerito di non andare. Ma ormai avevo preso un altro appuntamento e sono andato lo stesso.
Continua…

‘La mia dannata stagione in Riviera, quella dei turisti e dei residenti’

Giovanni Sanna avvocato

E’ il primo settembre 2013. Scorgo due persone sul ciglio della strada: una è un panettiere che seduto sul bordo del marciapiede ha la testa fra le mani prostrato dalla stanchezza e profondamente ferito dall’ingiusto trascorrere del tempo: si la stagione “turistica” è quasi finita e con essa l’interminabile coda di persone che ogni giorno, per ogni ora, stagliava immobile fin fuori il suo esercizio riempendogli le tasche. Bagnanti di tutti i tipi hanno affollato il suo forno chiedendo senza pietà pizze e focacce che, con parsimoniosa ingordigia, hanno trangugiato in questo straordinario, per le tasche del panettiere per l’appunto, mese di agosto. Continua…

Albenga, Ciangherotti (dentista, assessore) prega… E il vescovo del lefebvrismo occulto

Eraldo Ciangherotti

Albenga: una chiesa collaterale col vecchio potere berlusconiano, che venera Silvio come un dio e la Santanchè come una madonna e paragona, con sprezzo del ridicolo, il redivivo Scajola al Lazzaro del vangelo. I Ciangherotti e i mons. Oliveri appartengono ad una chiesa vistosamente diversa da quella di papa Francesco e del Concilio. Sullo stesso altare celebrano compitissimi riti, la santità del denaro e il culto del potere…Un vescovo che ha emarginato i preti più attivi, autentici, favorito sacerdoti in severa talare e occhiali da sole…Tralasciamo pure il peggio insinuato dai Corvi, forse non troppo male informati. LEGGI I PASSI SALIENTI DELL’ARTICOLO DI VITTORIO COLETTI SU LA REPUBBLICA. Continua…

Savona, l’ultima novità su ‘Opere sociali Servizi’: gara di appalto con criticità

Luciano Locci la foto che aveva inviato a trucioli.it quando firmava i suoi articoli da Savona

Egregio Dott. Vincenzo Filippini, Responsabile per la prevenzione della corruzione Comune di Savona. Oggetto: Disciplinare di gara per la ricostituzione di una società mista cui affidare la gestione di parte delle attività assistenziali e delle strutture dell’Azienda Opere Sociali Servizi S.p.A.

Continua…

Caro sindaco, stappi i tre tappi che strangolano Savona. Le soluzioni

Paolo Forzano
Al sindaco di Savona Berruti, leggiamo del suo suggerimento all’assessore alla viabilità di risolvere il problema “Torretta” con l’ennesimo semaforo. Il transito di crocieristi, ogni tanto, ma specialmente di normali cittadini, tutti i giorni, sulle striscie pedonali provoca un intasamento stradale che si riverbera fino in corso Mazzini ed oltre: questo è quanto lei ha detto recentemente, questo è il suo “caldo” suggerimento. Continua…

Loano spende a spande negli eventi a pioggia

pignocca2011

Chi lo dice che siamo in tempo crisi ? E’ vero, Loano ha ritoccato quasi tutte le tariffe che colpiscono asilo, scuola,  immobili, trasporti, assistenza. L’ultima bandierina dei tagli arriva al glorioso “Ramella” (centro per anziani). Guai però a toccare gli eventi e soprattutto le spese destinate agli ‘amici’. 33 eventi al Giardino del Principe per la gioia della comunità tutta, dei turisti, in particolare i ‘ricchi’ degli yacht in porto? Chi non può lamentarsi è l’editore del blog più diffuso in provincia (Ivg, edito da Edinet di Matteo Rainisio di Pietra Ligure). Web beniamino del presidente Vaccarezza. 2017 euro pagati dal Comune per “l’aggiornamento mensile del sito comunale www.visitloano.it”. Non sappiamo se abbiano fatto regolare gara; resta ignoto il numero delle visite effettive. E ancora, 338 € per la promozione-informazione mensile di Loano su Radio Onda Ligure (editore Mario Marziano) di Albenga. Ma anche 847 euro a un giovane Dj. Oppure 7.169 euro all’Agenzia di spettacoli Eccoci di Marco Dottore e Galtieri (Alassio) per una serata. Continua…

Mendatica convoca gli studiosi: ‘L’aria di montagna rende felici’

Gerry Delfino libraio e scrittore

E’ nato il ‘laboratorio sperimentale‘ affinchè riviva l’entroterra ed esca dal tunnel di ‘zona depressa’. E’ l‘alta Valle Arroscia, unita alla mitica Triora (Valle Argentina). Dopo la transumanza e la cucina bianca (Mendatica), la festa del vino (Pornassio), la festa delle erbe (Cosio d’Arroscia), strigoria, (Triora), quattro comuni fanno rotta sulla Festa dell’Arte e della Cultura di Mendatica. Una svolta decisamente inedita, impegnativa, in quella che per decenni è stata ‘culla della pastorizia‘. Sono stati coinvolti, nella prima edizione di domenica 1° settembre, l’Università degli studi di Genova (patrocinio) e un personaggio valoroso, benemerito per la cultura, l’editoria ponentina: Gerry Delfino,  ambasciatore  e memoria storica della terra ligure, sopratutto del ponente. ‘Divoratore‘  di libri: fino a 400 l’anno. Gerry ha esordito nel ruolo di moderatore: “Sono tornato a Mendatica dopo 40 anni“.   ‘Figlio della costa‘  vive tra “carta” e botanica (piante)”. Continua…

Il giornalista: “Ho dovuto raccontare l’omicidio di un’amica”

Lucia Bellucci

Quando la cronaca entra nella vita dell’inviato. “Ecco perchè un giornalista deve essere estraneo ai fatti che racconta. Il coinvolgimento togliue liucidità e porta dolore. Una ragazza buona e dal viso pulito…”. Una chiamata dalla redazione, un omicidio. Ancora una donna uccisa. Ero in vacanza a Fano, nelle Marche. La giovane vittima, anche se il delitto era avvenuto in Val Rendena, era originaria di Pergola, poco lontano dalla cittadina marchigiana in cui soggiornavo. Naturale, per i colleghi di Milano, chiedermi di interrompere le ferie per essere più tempestivi nella cronaca, con un inviato sul posto. Continua…

Melgrati: Le nomine impresentabili di Vaccarezza. Lui una risorsa, ma…

Daniele La Corte giornalista

Marco Melgrati, ex sindaco vulcanico sempre in gara con Angelo Vaccarezza a chi conquista più spazio sui mezzi di informazione locale, capogruppo  Pdl in Regione che non perde occasione per ‘sparare a zero’ su Burlando e C., è stato intervistato da Daniele La Corte, direttore di rivisto. Il giornalista alassino ricorda che l’architetto è stato il recordman di preferenze alle regionali, non nasconde l’ambizione di un seggio in parlamento e sostiene  che il presidente della Provincia, nominato doveva coordinare le comunali alassine e invece continua a svolgere un ruolo che lo statuto non prevede. E ancora ha avallato nomine assai poco ‘luminose’. Melgrati difende Scajola: “Mi dispiace per l’accanimento giudiziario. Hanno iniziato indagini su reati che sapevano già prescritti. Non capisco”. Infine propone la nomina di un coordinatore regionale del partito (sarà Forza Italia?) scelto fuori dalla Liguria. Continua…

Antonio Signorile (Trucioli Savonesi): “Si, sono io che censuro…”

Antonio-Signorile

Non è un atto d’accusa, ma la testimonianza di un giornalista che nel 1967 ha iniziato a scrivere i primi pezzi per La Settimana Ligure ed ha concluso con Il Secolo XIX. Non sono mai stato condannato in sede penale o civile per diffamazione, nè a risarcire danni in modo diretto o carico dell’editore. Nel 2007 (dopo oltre un anno di insistenze da parte di amici o ex amici di Antonio Signorile, il casellante o meglio l’esattore di Savona (vedi libro di Sansa e Preve, pagina 269, Il partito del cemento) ho iniziato a collaborare con Trucioli Savonesi e saltuariamente (soprattutto per verifiche di notizie, correzioni di pezzi e consigli) con Uomini Liberi. Signorile, a scanso di equivoci, ha dimostrato di non essere in grado di scrivere una notizia completa e non ha mai avuto difficoltà, con me, ad ammetterlo. Semmai tagliava, a suo dire, alcune frasi o parole che gli arrivavano per Uomini Liberi. Continua…

Briga Alta, allarme ‘serpenti’. La vice sindaco si dimette e va ad abitare a Pieve di Teco

Briga Alta Tiziana Sabato

Per fortuna non ci sono alberghi, nè residence, solo seconde case. Una quarantina di residenti ( 7 d’inverno). L’allarmismo in questo caso non fa danni, si fa per dire. Per fortuna che Il Secolo XIX del 3 settembre ha rivelato un estate boom per la vicina Monesi. Tanti stranieri. Non solo, ha finalmente titolato: “ Nuovi alberghi per il gran rilancio“. Se si tratti di una non inedita barzelletta di fine estate bisogna chiederlo al bravo autore, Giorgio Bracco, imperiese Doc. Per Briga Alta, invece, in un silenzio stampa assordante, spuntano novità a non finire. Si è dimessa da qualche mese (e sostituita) il vice sindaco Tiziana Sabato, unica esercente del paese. Disgustata per un ‘rifiuto’ del primo cittadino, Mario Zintilini, pensionato, ex cantoniere, si è trasferita (residenza inclusa) con il suo compagno a Pieve di Teco. E che dire di un consiglio comunale in cui sono presenti il figlio e la figlia del sindaco, il vice sindaco è cugino primo della moglie del capo della giunta?  E ancora, dove siedono due fratelli (Toscano). Continua…

La poesia della settimana/ Galli in baruffa

TRUCIOLI SAVONESI E TRUCIOLI 
‘Galli in baruffa’ Continua…

La frana di Noli e la Torre Orsero a Savona

Carlo Gambetta

1)AVVISO AI  (PSEUDO) NAVIGANTI SULL’ONDA BLU E SENTENZA “PILOTA?…”. 2)  IDEA DA CALDO … UMIDO DI FERRAGOSTO NELLA CASA COMUNE. 3) LA LEGGENDA DEL “REX” :  IL VALORE UMANO DEL NASTRO AZZURRO. Continua…

La scoperta sotto monte Settepani? Tutti sapevano, ma per le bombe di Savona un segreto spaventosamente grande.Foto inedite

IMassimo Macciò scrittore

Adesso si scopre che lo sapevano tutti. Che i cunicoli e il bunker antiatomico trovati a metà agosto da Savona Sotterranea Segreta di Claudio Arena. Sotto il monte Settepani non erano un segreto per nessuno, che qualche anziano della zona aveva a suo tempo contribuito a costruirli, che i militari italiani di stanza presso la base ne erano perfettamente al corrente. I passaggi segreti, lo diciamo subito, sono sotto la base  dell’Aeronautica Militare che fungeva da ponte radio in collegamento con il Centro Operativo di Milano e (almeno alla luce degli scavi finora effettuati) non hanno nulla a che fare con la stazione del 509° Signal Battalion USA sul vicino colle del Melogno, in funzione dal ’62 al ’92 e oggi completamente abbandonata. Continua…

Legacoop Liguria e Aiesec unite per favorire i giovani

Gianluigi Granero

Ricerca, didattica, formazione e orientamento: tutto quello che i giovani chiedono. Con questi obiettivi Legacoop Liguria e Aiesec Genova hanno riconfermato oggi il protocollo d’intesa che ha portato già a numerosi risultati nel corso del precedente accordo. Ma su cosa punta questo nuova intesa tra il mondo della cooperazione e quello dell’Università attraverso questa associazione di studenti organizzata a livello internazionale? Continua…

THE FLOPPING WHITE NIGHT

Bellamigo

Loano by night- notte bianca flop del 22 agosto malgrado terrificanti minacce sparate ad alzo zero: “Questa notte non si dorme, a buon intenditor poche parole” – Zucchero filato: nein ! il nulla che avanza sotto l’egida dell’arcaico ceppo fracassofilo: roba vecchia e spazzatura (tanta). Continua…

LA SATIRA / SINDACO ROBOT A BORGHETTO S. SPIRITO

Silvestro Pampolini

“Buongiorno, sono il Sindaco SVITOL9000. Sono un Robot costruito nell’anno 2012 nei laboratori Giovi & Silvi S.p.A. di Carpe e sono stato eletto nelle elezioni anticipate del Comune di Borghetto S.Sspirito che si sono svolte l’11 febbraio 2014″ Continua…

Albenga, forno crematorio a Leca? La giunta Guarnieri ha deciso a Ferragosto

Rosalia Guarnieri  ex Sindaco di Albenga

Spett.le Redazione, vorrei rendere noto anche a voi quanto sta accadendo a Leca d’Albenga per quello che riguarda la delibera della giunta comunale del giorno 13 agosto 2013. Si vuole a tutti i costi, e ci sarebbe da indagare a fondo su questo accanimento, far costruire da privati non meglio identificati, un forno crematorio nella frazione Leca a pochi passi da abitazioni, scuole, dall’asilo nido alle medie (circa 500 bambini), campi coltivati con i quattro presidi slow food (zucchina trombetta, pomodoro cuore di bue, asparago e carciofo violetti). Continua…

Inedita lettera di Pertini presidente al segretario Psi della Federazione di Savona

Tazzina

Un clima avvelenato, di sospetti e ripicche… Un documento inedito che conferma cosa accadeva nel Psi savonese di Teardo, Cappello, G. Nucera, Caviglia, Amandola (allora vice segretario regionale) e ‘soci’. La lettera di Sandro Pertini, già Presidente della Repubblica, del 27 luglio 1981, è indirizzata al segretario della Federazione savonese del PSI e nella quale si sfoga ‘…non mi stupisce il gesto della Segreteria della Federazione di costì, che è indubbiamente contro di me’. Atto da intuirsi come un modo per estraniarlo dalle cose savonesi, contestandogli il rinnovo della tessera.  Teardo che aveva 43 anni, veneziano, decimo di 12 figli, era presidente della giunta regionale, già segretario Fiom, presidente dell’Iacp, ex segretario della Federazione si è attribuiva il merito di aver rifondato il Psi nella città della Torretta. Continua…

Noli e Spotorno, ‘Golfo delle multe’. Parla ‘radio Paggi’

Mario Lorenzo Paggi

Anno Domini 2013. Noli aspetta e spera. Anche quest’estate, per iniziativa del prof. Mario Lorenzo Paggi, si è consumato il ‘rito’ dell’assemblea pubblica agostana. Risultati e conclusioni? Sull’onda del ‘bisogna fare’, ‘dobbiamo mobilitarci’, ‘anziché la luce si intravvede un futuro sempre più buio’, ‘magari mettiamo in piedi un blog per far sentire la nostra voce’. Il deus ex macchina della serata, preparato e documentato, pungente e graffiante verso ‘gli incapaci’ al governo del Comune e che continuano a far danni, si è ritrovato con un pugno di mosche in mano? Tra l’invito a scrivere l’indirizzo di posta elettronica e la constatazione che i nolesi hanno disertato in massa. 5 o 6  i presenti, tra cui chi alle parole fa seguire fatti e comportamenti, l’ex sindaco Dc, Carlo Gambetta. Al fronte 360 giorni all’anno. Continua…

Lettere/ “Il cuore di Ormea”, Bonfiglietti nel mirino per la recensione. Il ‘caso Triora’

Carla Bollini, autrice del libro Il Cuore a Ormea

La recensione-commento-riflessione del libro “Il cuore di Ormea” scritto dalla dottoressa Carla Bollini, da parte dell’ingegner Filippo Bonfiglietti, a sua volta autore di due libri sul paese dell’Alta Val Tanaro, ha suscitato alcune critiche e sdegnate prese di posizione. Bonfiglietti viene biasimato non solo per i giudizi espressi verso l’opera della Bollini, ma anche per le opinioni  su Triora, il suo museo. E ancora, per il ‘trenino di Ormea’, una chiesa. Continua…

Follie dell’estate/ Alassio, Albenga, Ceriale, Carcare. E un pitone vero a bere una birra

Silvio Fasano fotoreporter

Messo a riposo forzato (col benservito) dal Secolo XIX, fotoreporter ormai decano della nostra provincia, Silvio Fasano, non ha potuto fare a meno di regalare ai suoi ammiratori-lettori, alcune chicche-curiosità della seconda parte dell”estate sulla Riviera di Ponente. Ha scoperto un pitone vero al Desbarassu di Alassio, tra la gente, a bere birra.  La  gran festa dei bagnini. Ha scoperto che un incendio ha minacciato la casa di Mons. Fiorenzo Gerini, parroco di Peagna dall’ordinazione sacerdotale, per anni economo ed amministratore della diocesi di Albenga-Imperia. Sempre sulla cresta dell’onda nonostante l’età. Ha fotografato gli accampamenti sul litorale di Alassio, la gran folla al mare (altro che crisi!), i concerti serali, la sagra di Salea. Il provvedimento del giudice che condanna il Comune di Alassio a pagare 7500 euro al mitico Paolo Limiti per un caduta di cui era stata vittima la compianta mamma. Infine la saga delle miss. Carcare inclusa. Continua…

Padre Salvatore amava Mendatica, non dimentichiamolo

Padre Salvatore Di Pasqua

Poco importa se nelle cronache nessuno ha ricordato l’affetto, l’attaccamento, il legame che univa padre Salvatore Di Pasqua e Mendatica. Poco importa se alle esequie nel convento-chiesa di Porto Maurizio i veri mendaighini presenti erano 4, saliti a 7 alla benedizione del feretro nel camposanto della frazione Trovasta (Pieve di Teco) dove riposa lo zio, don Giovanni Brunengo: è stato l’anziano parroco di Mendatica, tra i più sublimi esempi di pastore di anime della recente storia dell’alta Valle Arroscia. La coerenza del padre Cappuccino si sarà certamente trasformata in perdono, comprensione per le tante assenze nel giorno dei funerali. Il 16 agosto si celebra  San Rocco; era già stato organizzato il tradizionale banchetto all’aperto della contrada. Ma un ‘debito morale’ ci impone di non dimenticare. Continua…

Lettera: “Mendatica, la frana e lo scaricabarili”

Pelassa-Piero-Sindaco-di-Mendatica

A proposito dell’articolo di trucioli.it (Mendatica, l’assessore Barbagallo al capezzale della borgata evacuta). Interessante! Si fanno ampie riserve sulle dichiarazioni delle Autorità interessate, sopratutto su quanto è stato fatto in passato e sulla tempestività  degli interventi attuali. Nessuna evidenza è stata data al fatto che il problema non interessa solo la regione Piano, ma quasi tutto il territorio del paese, con case di fatto dichiarate inagibili a voce dai tecnici geologici. Continua…

BORGHETTO S. SPIRITO – “DIVIETO DI TRANSITO”

Silvestro Pampolini

Il presente articolo/denuncia è stato inviato dall’autore a tutti i  Sindaci che fanno parte del Consorzio per la depurazione delle acque denominato Servizi Ambientali S.p.A., e più precisamente ai Sindaci di: Balestrino, Boissano, Borghetto Santo Spirito, Borgio Verezzi, Ceriale, Giustenice, Loano, Magliolo, Pietra Ligure,Toirano,nella speranza che prendano immediati provvedimenti.
Continua…

LOANO: SE CINQUECENTO VI SEMBRAN POCHI

Ino Tassara, assessore a Loano

Il lamento dell’assessore Ino: in Francia il limite oltre il quale scatta il divieto di balneazione in mare per l’eschirichia coli (provenienza fecale umana) è più alto- da noi, esagerati dice, basta superare le 500 unità coloniche batteriche per ml., da loro arrivano anche a 1500, dice- . Bravo Assessore lamentiamoci del meglio, intanto siamo abituati al peggio. Continua…

Al Priamar esposizione omaggio a Claudio Nicolini, artista savonese e cosmopolita

Claudio Nicolini

Sabato 7 settembre 2013 ore 18.00 verrà inaugurata nel Palazzo del Commissario del Priamàr di Savona un’esposizione omaggio dell’artista savonese e cosmopolita, Claudio Nicolini, scomparso, dopo una lunga malattia, a Pavia, esattamente un anno fa. La mostra potrà essere visitata con ingresso libero sino al 30 settembre. Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi