trucioli

Il miracolo ‘Locanda d’Upega’, 24 pionieri comprano il vecchio albergo. E’ gran festa

Viozene-e-Upega-in-brigasco-e

Una bella notizia, forse unica ed inedita nella storia della montagna italiana. 24 volenterosi hanno costituito una Srl per far risorgere Upega, antico borgo di pastori transumanti, frazione di Briga Alta che fino allo scorso anno poteva contare su 4 residenti: la famiglia del sindaco (ora ex) ed una tenacissima anziana upeghina.  A Upega dove genovesi, imperiesi, savonesi hanno comprato e ristrutturato gran parte delle vecchie case, un tempo c’era un albergo (Edelweis), un negozio assai rifornito. Poi non è rimasto più nulla, se non un locale – rifugio (La Porta del Sole) ristrutturato dal Comune e dato in gestione (con campeggio) ma senza molta fortuna. Ora un’iniziativa che merita successo e soprattutto il grazie di quanti amano ed apprezzano i valori socio- ambientali di questo magico scorcio di Alpi cuneesi. Tra i promotori Domenico Gaia, albenganese doc, già giovane assessore comunale che si è fatto carico di scrivere il primo comunicato stampa.    Continua…

Il presidente Burlando fa il pìeno di sindaci fans, ma il pastore aspetta da 21 anni

Aldo Lo Manto 2012

Il presidente della Regione Burlando è ‘assediato’ dai sindaci fans dell’imperiese, soprattutto dell’entroterra che da 30 anni attende il rilancio. Buon segno di credibilità conquistata sul campo e gran viatico per la prediletta alla successione, Antonella Paita, l’unica ad aver indicato l’entroterra quale priorità della sua futura agenda. Peccato che la Regione Liguria abbia giocato un brutto scherzo proprio all’ uomo simbolo della pastorizia e della transumanza ormai celebrata alla stregua di un evento mondano- mediatico. Aldo Lomanto, con oltre un migliaio di pecore e un centinaio di capre, da 21 anni aspetta di realizzare un piccolo caseificio – punto vendita, con annessa abitazione. Quando l’iter è giunto al termine, la Regione ha mutato la destinazione d’uso dell’area: da agricola a industriale. Lomanto deve iniziare tutto daccapo. Una svista, un errore o la maledetta manina  in quel di Villanova d’Albenga, terra del nuovo stabilimento Piaggio, dell’aeroporto che non decolla, di una maxi inchiesta penale per decine di sottotetti abusivi trasformati in mansarde e posti sotto sequestro. Continua…

Alassio, serata d’onore Lions per Pierluigi Ghietti presidente

Pierluigi Ghietti presidente Lions Alassio 2014

Una serata di gala, di onori e cerimonie per il neo presidente del Lions Club Alassio. Pieruigi Ghietti, agente immobiliare piemontese coniugato con l’alassina Laura Basso, neo proprietario del ristorante ed annesso stabilimento balneare ‘Damare’, che ‘guiderà’ per un anno il glorioso sodalizio alassino. Gli ha passato il testimone il presidente uscente Vincenzo Pastore, un anno lionistico eccezionale. La cerimonia, con momenti suggestivi e una platea selezionata di autorità ed associazioni locali, al Grand Hotel Diana. Tra gli ospiti illustri il sindaco Enzo Canepa e la moglie Antonella Raimondi, il vice governatore Lions  Mauro Bianchi. Suggestiva l’iniziazione della new entry nel Leo, Giulia Dallarice.  Infine, secondo tradizione, sono stati raccolti fondi a scopo benefico, sia a livello nazionale che sul territorio. La fotocronaca di Silvio Fasano. Continua…

Rivisto: ecco Scajola e il ‘Grande Fratello’

Daniele La Corte giornalista

Su Rivisto di luglio nuovo scoop del direttore Daniele La Corte. Rivela che nel mirino della magistratura ora c’è anche il ‘Grande Fratello’, il sofisticato impianto di video sorveglianza che vigila sulla lussuosissima villa Ninina di Imperia. L’ex ministro Claudio Scajola potrebbe venire accusato di aver abusivamente installato e messo in funzione telecamere che avrebbero violato la privacy di molti cittadini. Sempre in prima pagina, Rivisto riporta la notizia che un ‘coccomelaro’ , che da anni vende cocco sulla spiaggia di Alassio, ha presentato denuncia per minacce “Togliti dai piedi o sono guai“.  Da qui il titolo significativo “La camorra vende sulla spiaggia”.

 

Continua…

Alassio estate da 145 eventi, esordio tet- a -tet Fracchia – Olivieri. Ecco il parco della follia chiuso di domenica e agli studenti

Piera-Olivieri

Un’estate strepitosa per Alassio. Dal 1° luglio al  15 settembre in calendario 145 eventi (manifestazioni). Più che sulla qualità pare contino i numeri da esibire, con due ‘eccellenze’ : Miss Muretto e Paolo Limiti, fedele negli anni. E poi il carnevale estivo, divertimenti pensati per grandi e piccini. Mentre l’ufficio stampa ha già sfornata, dall’8 aprile, 85 comunicati. Meglio di così! L’Alassio che brilla con 12 mila € il mq. (annuncio di Tg 3 Rai Liguria) riservati ai ricchi  piemontesi e lombardi risparmiati dalla crisi. Potranno gioire e scoprire l’altro volto festaiolo della ‘signora’ del turismo che ‘ non bisogna più denigrare’, ha ammonito con piglio Patrizia Nattero (delega arredo urbano e verde pubblico). Intanto ‘radio fratellanza’ annuncia, per il Comune, due prossimi arrivi: Giulia Colangelo, avvocato, dal 2012 dirigente e segretario generale della Provincia del presidente Vaccarezza e l’arch. Enrico Pastorino, dal 2001 dirigente Viabilità a Palazzo Nervi.  Sostituiranno due partenze di peso: Anna Sacco Botto e Demetrio Valdiserra. Continua…

L’ avvocato pittore alla ‘Bordeline’ di Albenga

Giovanni Paleologo primo piano
Esposizione a Palazzo Oddo di Albenga. In mostra le opere degli artisti Ruben Esposito e Giovanni Paleologo. “Borderline”. Questo il nome della nuova, importante, iniziativa che sarà ospitata nelle sale espositive di Palazzo Oddo, in Via Roma, a partire dal 06.07.2014. Una collaborazione esclusiva tra Fondazione Gian Maria Oddi e la Art Gallery internazionale “Ground Zero”, resa possibile grazie agli sforzi del curatore artistico Pierluigi Luise con la collaborazione della critica d’arte Francesca Bogliolo. L’inaugurazione domenica 6 Luglio 2014, alle ore 18.30 nelle sale espositive al III piano.

Borghetto S. Spirito: li avete voluti ?…E adesso teneteveli

Silvestro-Pampolini

I cittadini di Borghetto S.Spirito possono stare tranquilli : il “VERGOGNOSO DEGRADO” della parte finale della passeggiata di ponente, rimarrà ancora così, almeno per due anni. Lo ha dichiarato pubblicamente l’assessore ai Lavori Pubblici Emanuele PARRINELLO nella seduta del Consiglio Comunale del 30 giugno 2014. Continua…

La sfida di Zorro a ‘Insieme per Noli’ e all’arch. Maina, mancato sindaco

Carlo-Gambetta

La settimana scorsa ho letto, devo dire con tantissimo stupore, le note inviate dalla lista “Insieme per Noli” introdotte dal titolo: ANTENNE SU NOLI, NO ALLE PROMESSE DA MARINAIO. E ZORRO TACE”. Chi segue questo blog ha motivo di ricordare il travaglio vissuto dal sottoscritto in un momento di “disperazione elettorale”, periodo che mi aveva portato all’impensabile paradosso di far rivivere in una qualche maniera il mito di ZORRO: identificare il personaggio in una nuova lista alternativa, oppure “sfregiare” la scheda elettorale, renderla nulla in segno di protesta. Attenzione però: Zorro, alias Gambetta, non tace, non è nel suo stile!

Continua…

Noli ‘problema inondazioni’, meglio ricominciare bene

Giovanni Maina, architetto, già presidente regionale di Italia Nostra

Il provvedimento deliberato dall’amministrazione comunale di Noli (giunta Repetto), che impone l’attuazione del Progetto di mitigazione dei rischi di esondazione del torrente S. Antonio, denota un’ottica miope, incerta e pertanto risulta: a) non corretto nel metodo, b) insufficiente nel merito per il caso cui si riferisce di inondazioni a 30 anni, e inutile per quelle superiori prevedibili fino a 500 anni; c) infine, comunque, non sottrae l’amministrazione dalla responsabilità di risolvere definitivamente il problema ormai storico, che con mezzo secolo di urbanizzazione selvaggia è ulteriormente aggravato. Continua…

Borgio Verezzi grotte & cemento: siamo tutti innocenti

Brunella Marmetto - Vice Sindaco di Borgio Verezzi

Borgio trema ? Non esageriamo. Il Secolo XIX del 2 luglio: “Borgio, grotte e cemento. Comune sotto inchiesta. Due assessori nel mirino per l’ipotesi di abuso d’ufficio. Gli atti del progetto edilizio nel dossier della forestale consegnato in Procura”.   Il 3 luglio. Il sindaco Dacquino: “Basta polemiche,  nuovo Puc…il giornale come sempre è bene informato…ma non è accettabile che vengano dati giudizi  sulla base di informazioni non ancora pienamente verificate…”. Si tratta dell’operazione Blau Mer della famiglia Orsero, la stessa finita nel mirino per i crediti facili Carige. Trucioli.it, piccolissimo blog che qualche volta riesce ad approfondire notizie anche su conflitti di interesse e sostiene che la corretta amministrazione pubblica ha bisogno di buoni esempi, quando si era occupato del caso “grotte & cemento ‘ (ma non solo) aveva commesso l’errore di ‘ farsi intimidire’ . Ora preoccupatissimi annunciamo che siamo estranei a tutto e ci rallegriamo per la serenità che alberga a palazzo civico. Continua…

Granero (Legacoop): “cooperative nei piccoli comuni”. Protocollo d’intesa per l’entroterra

Gianluigi Granero presidente Lega Coop Liguria

TRADIZIONE, AMBIENTE E PRODUZIONI LOCALI:  L’USCITA DALLA CRISI PASSA DALLE COOPERATIVE DI COMUNITA’. FIRMATO IL PROTOCOLLO D’INTESA TRA LEGACOOP E LEGAMBIENTE LIGURIA. Continua…

Andora, la ‘gran fuga’ di Floris promosso presidente di Area 24 ( pista ciclabile )

Franco Floris sindaco

I suoi concittadini sono stati subito informati, ma la stragrande maggioranza dei savonesi è rimasta all’oscuro.  La provincia di Imperia, scossa dal clamoroso terremoto dell’arresto di Scajola e dalla disfatta elettorale di Forza Italia, ha chiamato in soccorso un grande, giovane vecchio della politica locale’, l’artigiano Franco Floris, lungo curriculum di incarichi e benemerenze, a livello provinciale, regionale e nazionale.  Un doppio petto e  cravatta che può vantare di essere nato con Pri (partito repubblicano) e di voler morire con quel distintivo. Floris tra i beniamini, nell’estremo ponente, della popolare Imperia Tv, una settantina di interviste e presenze in un anno. L’unico savonese competitor con il primatista di presenze Tv Angelo Vaccarezza. A volere l’ex sindaco alla presidenza, ha scritto Il Secolo XIX, è stato proprio Burlando. Perchè ? Continua…

A Loano si predica bene e si razzola male

Dino-Sandre

Purtroppo ancora una volta dobbiamo constatare come le scelte dell’amministrazione di Loano siano in controtendenza agli impegni presi con i Loanesi. Le poche scelte fatte in questi tre anni dimostrano come la politica del Sindaco Pignocca sia fatta di promesse mancate. Continua…

Loano varianti sì, varianti no. Mazzocchi: chi muove le pedine del business da 20 milioni?

Vittorio Burastero, geometra del Comune di Pietra Ligure, siede sulla caldissima ed ambita poltrano dell'urbanistica di Loano

Quanti sono, a Loano, i ‘cittadini informati’ ? Quanti leggono La Stampa, Il Secolo XIX, Ivg ? E la folta schiera giovanile dei ‘seguaci’ di Facebook ? Abbiamo qualche  documentato dubbio da semplici testimoni di 48 anni di vita pubblica loanese.  Primo: non siamo abituati a trattare argomenti che non conosciamo bene.  Secondo: la laurea di ‘tuttologo’ spetta di diritto al rag. Angelo Vaccarezza. Analizzando il suo pluriennale percorso di politico e di pubblico amministratore, scelto dagli elettori, parla (e sparla) di tutto e di tutti: dal marketing turismo all’industria,  dall’urbanistica all’agricoltura, dalle energie rinnovabili di cui è diventato cultore di pari passo col ‘padrino’ Scajola, in particolare l’eolico (Fera srl ha il monopolio in Liguria sugli impianti e la moglie del politico imperiese era madrina alle inaugurazioni, fonte Secolo XIX del 24 giugno 2014), alla lobby dei bagni marini, dalle attività alberghiere agli artigiani, passando per le agenzie di promozione turistica, formazione lavoro, cultura, spettacoli, discipline sportive, gemellaggi, calcio, consulenze e poltrone varie. Continua…

Prime guarigioni (documentate) alla Madonna del Deserto di Millesimo

Bruno Chiarlone

Prime guarigioni documentate e attribuite alla Vergine del Garbazzo detta anche Madonna del Deserto di Millesimo. La ricerca di Bruno Chiarlone Benedetti. Continua…

Albenga: imprenditori giapponesi, il vescovo, il sindaco da Bianca e Roberto Sartori

Giorgio Cangiano e Bianca Sartori

Il Pigato, Vermentino, Rossese dell’azienda di Bianca e Roberto Sartori (Torre Pernice) sotto osservazione di due imprenditori giapponesi in missione ad Albenga. Gli onori di casa hanno previsto la partecipazione del vescovo, Mario Olivieri, del primo cittadino, avvocato Giorgio Cangiano. La visita prima all’azienda e poi negli scorci storici della città vecchia. Per gli ospiti nipponici grande ammirazione, i complimenti con i produttori di vini tipici liguri e le congratulazioni di successo per il sindaco. Il pranzo di piatti tipici nella sede dell’azienda, poi la piccola comitiva si è spostata alla Cooperativa Olivicola di Arnasco. Fotoservizio Silvio Fasano Continua…

Imperia / Sanremo: assemblea Confcommercio. Si parlerà anche di sagre ed entroterra povero ?

Enrico Lupi

Il comunicato ufficiale annuncia:  “Le scelte strategiche per il rilancio dell’economia alla luce delle modifiche degli Enti di Governo”. Assemblea Annuale Confcommercio – Imprese per l’Italia – Imperia .Lunedì 7 luglio 2014 – ore 9 – Sala Ranuncolo Corso Garibaldi Sanremo.” Tra  le problematiche non si citano l’esplosione irrazionale di sagre ed eventi gastronomici  (almeno 400 nell’imperiese, da due a 8 giorni). Avrebbero una loro utilità sociale e del tessuto produttivo, ma in un quadro di coordinamento, tutela e valorizzazione dei potenziali prodotti locali. Cosa che si va predicando, promettendo da anni. Vedi i ritagli stampa. Invece è un business per pochi, persino di incassi pubblicitari.  Di certo un’errata prospettiva di sviluppo ai danni di molti. Il denaro incassato viene sottratto in buona parte agli incassi di commercianti, esercenti, artigiani che lavorano tutto l’anno, pagano fior di tasse e spesso di affitti. Le statistiche macroeconomiche confermano che alla fine non si paga più l’affitto,  né tasse, si chiudono i battenti. Ci rimette lo Stato e la comunità.  C’è poi la situazione drammatica degli eroi commercianti, esercenti, a volte artigiani, dell’entroterra: fiscalmente e burocraticamente hanno gli stessi oneri di chi opera in zone a forte sviluppo urbano e turistico. Prospettive di sviluppo si, mercato delle illusioni no grazie. L’entroterra ha già dato…. Continua…

Laigueglia, la ‘cantina’ Marchiano e le 4 generazioni. Albenga espongono gli amici dell’arte

Silvio Fasano

Un hotel a 4 stelle  di Laigueglia gestito da una storica famiglia di albergatori. Una novità nel panorama, non certo esaltante, delle aziende ricettive del ponente ligure (Savona e Imperia) ? L’inaugurazione della ‘Cantina Hotel Splendid’, affidata al giovane Matteo Zanoni, nipote del comm. Angelo Marchiano, già presidente provinciale dell’Unione albergatori.  Alla festa non poteva mancare  il ‘principe’ dell’enologia rivierasca, l’alassino Nino Fioroni, valente e  benemerito, spesso dimenticato.  Ottima l’idea di tramandare ai posteri il lietissimo evento con le immagini del professionista della fotografia, Silvio Fasano che è accorso anche ad Albenga per la mostra internazionale contemporanea Amici dell’Arte. Immancabili Carmen Spigno (affermata pittrice) e Francesca Bogliolo (critica d’arte). Onore al merito ! Continua…

Ricordarsi la Ferrania per la soluzione Tirreno Power

Lo-Spillo-di-QUILIANO-E-VADO

Come  sia andato l’incontro romano tra TIRRENOPOWER ed i ministri dell Ambiente e dello Sviluppo economico sulla crisi nazionale del gruppo energetico è difficile spiegarlo in parole semplici, specie alle centinaia di famiglie messe al tappeto dalla sconsiderata gestione  debenedettiana! Continua…

Lions Albenga, De Franceschi presidente

Mirone De Franceschi

Cambio al vertice dei Lions di Albenga. Nella prestigiosa sede dello Albergo Ristorante “Tripoli” di Ortovero, si è svolto l’ultimo meeting dell’anno sociale 2013-14 del Lions Club Albenga Host, che ha ospitato la cerimonia del passaggio di consegne. Continua…

Garlenda, qui il vero Jean Reno attore. A Roma il sosia rapinatore di gioiellerie

Jean Reno a La Meridiana con Edmondo e Luigi SEgre

Lo stesso giorno in cui i media nazionali davano notizie (‘Assomigliava a Jean Reno, incastrato il rapinatore di Tor Vergata che aveva svaligiato un’oreficeria’),  il vero attore, in persona, appariva sulle pagine locali.  Jean Reno ha soggiorno e cenato per una notte al Relais Chateaux La Meridiana, reduce  dalle Dolomiti. Ha colto l’occasione per una gradita foto ricorso con Edmondo Segre ed il figlio Luigi. Continua…

Floricoltori savonesi, terzo mandato per Pizzo

Truc Domenico Pizzo
FLOR.A.S, rinnovato il Consiglio Direttivo. Si è svolta, nella sala della CIA di Albenga, l’assemblea ordinaria elettiva dei Floricoltori Associati Savonesi per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione; successivamente, è avvenuta la nomina delle cariche in seno al Consiglio. Domenico Pizzo, già Presidente nel 2008 e nel 2011, è stato eletto Presidente per il suo terzo mandato consecutivo. Continua…

Ormea, il calendario manifestazioni

pro_loco ormea
Non c’è acqua a sufficienza nel torrente Armella, salta la manifestazione Ormeainonda prevista per domenica 6 luglio. Ma il calendario del mese di luglio offre altri appuntamenti interessanti. Dalle escursione in MBT, ai pranzi al rifugio di Chionea (nuova apertura), al concerto rock al rifugio Mongioie, alla festa della montagna del Cai al rifugio Valcaira. Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi