trucioli

I miei sindaci, veraci ? Canti, balli, corna a Pietra, Noli, Finale, Cisano, Villanova, Vendone, Ortovero

Belfagor

Ero convinto di perdere la scommessa, invece rischio di vincere alla grande. La mia corte di diavolini non aveva dubbi. In provincia di Savona la politica si rinnova, nomi nuovi, a riposo le vecchie volpi.  La ‘vox populi vox dei‘ clamorosamente smentita, arrivano i rottamatori, faranno piazza pulita (o quasi). Dalle città, alla Valbormida, ai paesi dell’entroterra. Nessuno dovrà più inchinarsi al potere dominante dei signori della politica-affari-massoneria formaggiara-lobby. Invece ecco la clamorosa sorpresa e io sto preparando grandiosi festeggiamenti. Ritornano i nostri, anzi sono più forti di prima. Qui i ‘grilli 5 parlanti‘ non fanno paura, non hanno ancora messo le radici, per fortuna. Parola di Belfagor, il diavolo e signorotto che domina incontrastato dalla dolce collina di Alassio. LEGGI DI NOLI: IL TAR ACCOGLIE IL RICORSO DI MARIO LORENZO PAGGI. IL TESTO INTEGRALE DELLA SENTENZA. Continua…

Savona al Liceo Grassi di ‘casa’ i giudici contro professoressa e Consiglio di classe

Liceo Grassi

Il liceo scientifico “Grassi” di Savona torna sulle pagine di cronaca giudiziaria per una vicenda che riguarda nuovamente la professoressa Daniela Delfino. Come si ricorderà, l’insegnante di matematica e fisica era stata pesantemente censurata dal TAR ligure che aveva disposto prima l’ammissione con riserva e poi la promozione alla maturità di due studentesse escluse allo scrutinio con i voti negativi della docente. Il tutto aveva avuto uno strascico (ancora in corso) in sede penale. Continua…

Il parroco Suetta: box a Borgio, cooperativa Jobel (Alassio, Albenga, Ceriale, Bordighera) ‘Chiamatemi don Tonino, vescovo gioioso’

Don Tonino Suetta

Non apparteniamo ai ‘guastatori’ d’assalto (Libero, Il Giornale, Il Fatto Quotidiano). Non abbiamo le capacità, né forza editoriale. Ci è estraneo il ‘metodo Boffo‘ (ex direttore dell’Avvenire).Lascia perplessi il silenzio e le divagazioni che i mass media diffusi in Liguria, nel ponente, hanno praticato con la nomina a vescovo di Ventimiglia di don Tonino Suetta. Ragioni di opportunità (conflitti di interesse?) per la sede attribuita a chi ha avuto legami con la maggiore cooperativa sociale ponentina (Il Cammino) e le sue diramazioni. C’è la Jobel, ad esempio: ha gestito spiagge e bar ad Alassio, 80 dipendenti, ricavi denunciati per quasi 3 milioni di € (2012). Rapporti con la Caritas di Albenga-Imperia. Con il villaggio S. Maria Belfiore di Peagna (Ceriale), l’Asilo ‘Fate e Folletti’  di Leca d’Albenga. Campi solari e servizi di animazione. A Borgio un’operazione edilizia (box) della parrocchia, ai tempi di don Suetta, con Aedifica Srl di Magliolo, società del solido e potente Gruppo Verus: estesi interessi edilizi e terrieri.   Continua…

Il ‘Ratta’ della Valbormida seguace del Negus. Suona il diémbé, è devoto di Natuzza Evolo

Bruno Muscò al Piccolo Bar di Cairo

Un personaggio unico e ai più sconosciuto. Vive a 615 metri sul livello del mare, un’ora d’auto da Savona. A Montefreddo, frazione di Mallare. Da 4 anni non si taglia i capelli, le trecce arrivano sui fianchi. Quando la mamma festeggiava 60 anni, il figlio le ha fatto un regalo inatteso: è andato dal parrucchiere, rinunciando al guinnes  delle ‘dreadloock‘ fino al tallone. Bruno Muscò, 40 anni, origini a Crotone, savonese dall’infanzia. Eccentrico nella capigliatura e nella musica. Dal 2000 è l’anima del gruppo Kalafrica. Suono il djémbé, dopo aver frequentato, a Genova, il maestro Ibrain Sampau.  Bruno è un “Ratta”; non è una setta, ‘devoti’ di Natuzza Evolo,  mistica stigmatizzata in odore di Santità; di Nelson Mandela, di Maria Teresa di Calcutta. Si definiscono seguaci del negus neghesti d’Etiopia Hailè Selassié  (1892-1975).  Bruno, sposato, una figlia di 9 anni, ha tra i primi comandamenti l’amore e il rispetto del Creato, la fedeltà coniugale.  Continua…

Mariolino da Cetara a Ceriale, a Borghetto. L’ultimo ‘re della pesca’ racconta i segreti…

Mariolino  Acampora

Mariolino, 75 primavere,  66 anni di lavoro sulle spalle; da 45 anni gestisce con moglie e figlio l’omonima pescheria sul lungomare Matteotti a Borghetto S. Spirito.  Nonostante i bay pass al cuore si ostina a non cedere il timone. Inossidabile ‘capobarca’. Conosce i segreti della pesca e di un mestiere ridotto al lumicino. Colpa del mercato ittico di allevamento, dell’importazione globale a prezzi stracciati. Colpa dell’impoverimento del Mar Ligure, con il pescato nostrano diventato un lusso.  E dire che in una notte Mariolino aveva contato 180 casse di besughi: “Il pesce più pregiato e ormai scomparso”. Mariolino ultimo lucido testimone delle famiglie di pescatori che da Cetara si erano trasferiti a Ceriale trasformandola in capitale delle lampare in Riviera.  Oggi nel ‘paese dei Turchi’ è rimasto un nipote di Zaccaria, tra i pionieri. Sulle spiagge ponentine le cianciole non si contavano.  I pesci popolavano il sottocosta caratterizzando un ambiente marino in continua espansione ed equilibrio.  I turisti apprezzavano.       Continua…

Savona, don Chisciotte e i mulini a vento socialisti. Straordinari amori !

Tazzina

Savona, the socialist 6. Canzone socialista, straordinari amori.  Continua…

Il commercialista / Molta corruzione ! Non c’è già la legge anticorruzione?

Luciano Locci la foto che aveva inviato a trucioli.it quando firmava i suoi articoli da Savona

Esiste molta corruzione perché non c’è la legge anticorruzione ? Questa è la notizia che gli organi di informazione ci vogliono elargire. La legge Fornero sarà rivista e così tutti saremo più tranquilli. Continua…

Miscellanea cairese del ’700: vecchie notizie poco note

Bruno Chiarlone

Veniamo a sapere recentemente che… avendo poi certo Stefano Sattamino occupata (a Cairo, nel 1709) la “strada vecchia” nel “campo delle oche” per allargare una sua proprietà “facendo quindi una nuova strada in troppo vicinanza della Bormida, di maniera che crescendo il fiume non si può passare” gli viene fatta l’ingiunzione di rifare la strada com’era prima, salvo il risarcimento dei danni. Continua…

Savona, il ‘tappo’ (senza champagne) dei sindaci di Savona e delle Albissole

Paolo Forzano
Al sindaco di Savona, di Albissola Marina e di Albisola Superiore. Quale effetto “tappo” crea una rotatoria da 36 metri? Per chi volesse verificare è sufficiente constatare le code lunghissime che provoca la rotatoria di corso Mazzini di fronte al Priamar. Specie la rampa di uscita verso Albissola che è molto stretta ed è causa di code che arrivano in corso Tardy&Benech. Continua…

Savona commento / Consigliere di Forza Italia: etica della responsabilità politica

Fausto Benvenuto consigliere comunale  di Savona di Forza Italia

L’onestà, da non confondere con la purezza degli animi, la sensibilità, umana e politica, e la direzione veritiera del linguaggio politico, dovrebbero costituire una valida griglia d’analisi per i nostri esami di coscienza a cui dobbiamo sottoporci sempre, non soltanto in vista dei periodi elettorali. Continua…

Buon San Valentino ! ‘A Loano cena nel locale più trendy della costa ligure’

Love-Anteprima

Promozione turistica per San Valentino. Un 4 stelle di Loano (Garden Lido), dopo aver chiuso la cucina per l’intero periodo invernale,  propone una serata (per innamorati) da sogno e non solo. Un ‘candle massage’ indimenticabile e aroma di cioccolato. La cena? Promessa non da marinaio: nel porto di Loano  c’è ‘il locale (ristorante Zefirino) più trendy della costa ligure’. Provare per credere ? Continua…

Artesina Spa festeggia i 50 anni. Grazie ai fondatori Stirner Palmieri e Giovanni Conti

Artesina_locandina_happybirthday

Un week-end di valore assoluto, sabato 8 e domenica 9 febbraio, con una serie di attività che culmineranno con la celebrazione del 50° anniversario della nascita della Artesina spa, società legata al turismo della neve. Tra le più longeve dell’intero arco alpino, non ha mai cambiato  proprietà. Nata grazie a una geniale intuizione di due lungimiranti imprenditori savonesi, Artesina spa ha generato lavoro ed occupazione ed ora è pronta per festeggiare nel migliore dei modi il suo primo mezzo secolo. Continua…

Monesi innevata riscopre il Bosco delle Navette: escursione e ciaspolata

Monesi-si-scia-da-re
Domenica 9 febbraio l’Associazione Pro Loco di Mendatica propone la prima escursione dell’anno sulla neve, fra i larici del magnifico Bosco delle Navette: l’area si estende per quasi 3000 ettari sopra l’abitato di Upega (Comune di Briga Alta), e si trova incuneata fra i principali siti protetti del Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri. Continua…

Savona / Marco Ferro al vertice dei benzinai

Matteo Rezzoaglio direttore Confesercenti Savona

Marco Ferro è il nuovo presidente Faib di Savona. A deciderlo un’assemblea molto partecipata: presenti un elevato numero di operatori, oltre al direttore di Confesercenti Savona Matteo Rezzoagli, e al presidente regionale Faib, Aldo Datteri. Continua…

Alassio alla ‘corte’ dei Marchiano e del console russo: 120 ospiti nel reportage di Silvio Fasano

Silvio Fasano

Reportage di una memorabile serata in onore e a ricordo di Bartolomeo Marchiano. Tanti invitati, nessuno ha voluto mancare all’appuntamento. Gli onori di casa da parte del cav. Angelo Marchiano (e consorte), popolare albergatore di Laigueglia, già presidente provinciale di categoria. Tra gli ospiti molti personaggi del ponente ed in particolare il console russo  e signora. Una serata  nell’ambito di Alassio Donna. Il presidente Fidap, Antonella Tosi;  la bandiera degli albergatori alassini Ugo Masutti, il presidente del Lions, Vincenzo Pastore; l’assessore provinciale al turismo Sara Foscolo, l’avvocato Vincenzo Maglione,  il prof. Franco Laureri, l’albergatore Egidio Mantellassi. Impossibile citarli tutti, ci scusiamo. PARLANO LE FOTO. Continua…

collabora

collabora

Segnalazioni e consigli

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Archivio Articoli

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

Chiudi