Numero visualizzazioni articolo: 1.067

‘Canavese è socio di Orsero’. Carteggio inedito tra Nucera e Campagnolo su ex ospedale, Quiliano, Albenga, Ceriale

C’è da stupirsi che nessuno abbia mai evidenziato, reso noto, il rapporto ‘singolare’, tutto da decifrare,  tra il gruppo Orsero (la maggiore industria privata della Provincia, un po’ in decadenza dopo la morte del capostipite Raffaello), un socio (?) personaggio di grande caratura, quale Rino Canavese, quando era presidente del port-authority fino all’ottobre 2012, ex senatore leghista, ora stretto collaboratore al Gruppo Gavio, e l’architetto Luciano Campagnolo, già capo ufficio tecnico del Comune a Savona, poi amministratore delegato di società del Gruppo Nucera.  Indagato e prosciolto, teste d’accusa al processo contro Andrea Nucera e C. Ogni lettore può trarre le conseguenze, azzardato fare illazioni. Forse la motivazione della sentenza sulla T 1 di Ceriale, storia e retroscena, accuse crollate da castello di carta, potrà aprire qualche finestra in più. Intanto pubblichiamo un misterioso scambio di mail e le interessanti pagine del verbale pubblico degli interrogatori di alcuni protagonisti durante la fase dibattimentale, casualmente con l’assenza di cronisti che avrebbero potuto raccontare.

L’ing. Rino Canavese e Miazza suo succesore alla presidenza della Port Autority di Savona

DOCUMENTO N. 1: OGGETTO EX OSPEDALE

Luciano Campagnolo scrive ad Andrea Nucera: ” Dellepiane mi ha chiesto il listino dei locali commerciali dell’ex ospedale.  Mi sono fatto dare da Mario quello con i prezzi di locazione e ho aggiunto quelli di vendita.  Mi dici se va bene o se devo modificarlo? Grazie. Luciano”.

DOCUMENTO N. 2: OGGETTO EX OSPEDALE

Andrea Nucera  scrive a Luciano Campagnolo: ” Caro Luciano, Voglio darti il tempo di pensare e di fare la cosa giusta e quindi mi sono violentato nel non affrontare l’argomento oggi. Sabato pomeriggio avevo un appuntamento con Orsero per parlare degli uffici nuovi che deve costruire e candidamente nel raccontarmi quanto sono bravi ed efficienti mi ha raccontato per filo e per segno la vicenda di Quiliano con dovizia di particolari sulla tua bravura e sulla tua capacita’ di coordinare le cose per arrivare insieme a Paolo Gaggero al risultato. Incredulo ho assunto nel brevissimo le mie informazioni che naturalmente hanno confermato l’accaduto. Ciò che mi disturba di più’ in assoluto è il fatto che il tutto dimostra come tu al di la delle belle parole non abbia proprio alcun rispetto per la mia persona. Mi sono chiesto allora se in qualche modo questo totale senso di mancanza di rispetto fosse dettato da comportamenti personali….Ti ho fatto qualcosa nella vita? Non mi viene in mente nulla. Credo che tu sappia la gravita’ sotto tutti i punti di vista dell accaduto e al di la di essere profondamente amareggiato credo che la scelta migliore sia quella di far decidere a te il da farsi (nella speranza che almeno cosi ciò che decidi sia poi posto in essere). Cosi’ non si può andare avanti. Ma nemmeno si può dimenticare tutte le cose che non possono essere lasciate a meta’. Aspetto tue spero serie, oneste e rispettose decisioni degli interessi dell’azienda che anche con sacrificio e fatica ti ha sempre dato e garantito il meglio. Buona serata. Andrea.

DOCUMENTO N. 3: OGGETTO EX OSPEDALE

Luciano Campagnolo scrive a Andrea Nucera: ” Mi sono limitato a fare un favore a Canavese che è socio di Orsero in questa iniziativa, nel senso di spendere i miei contatti (ancora forti) con gli amministratori a Savona e dintorni e lasciando a Gaggero l’esecuzione del lavoro. In tutta onestà non ho tolto nulla alla Geo alla quale non ho tolto un minuto del mio tempo come ti potranno confermare tutti quelli che lavorano con noi. Quindi non mi sento in colpa nei tuoi confronti. Se hai voglia di parlarne sono a tua disposizione anche oggi. Se viceversa non ritieni di farlo ti faccio sapere lunedì le mie decisioni. Un abbraccio. Luciano”

DOCUMENTO N. 4: OGGETTO EX OSPEDALE

Andrea Nucera scrive a Luciano Campagnolo: Canavese è lo stesso che sulla cittadella dello sport sta facendo di tutto per far cancellare l’edificabilita’…..ed è lo stesso che ha strisciato alla Costa Crociere di stare cauti con noi….mentre per Orsero.…sabato mi ha giusto comunicato che non ci sara’ appalto degli uffici (5ml ) perché stante l’approvazione ha unificato i lavori di Quiliano con quello di Albenga e li ha dati a Gavio socio nel Vio. Al di la di tutte queste considerazioni….credo che un “Andrea mi dai l’ autorizzazione a far….”. Probabilmente sono io che sono all’antica. In merito poi al tempo Geo.…non dirlo più, sei un dirigente e il tuo contratto prevede non solo dei diritti ma anche dei doveri….e le cose che hai coordinato sono cose dove non basta mezz ora alla settimana e comunque se quella fosse anche stata era sempre tempo Geo. Quando vuoi ci sono oggi domani dopodomani lunedì…..ma quando sei pronto per un confronto serio e non per queste argomentazioni che fanno ancora aumentare il senso di mancanza totale di stima e di rispetto. Prendi il tempo questa volta per pensare e trovare soluzioni vere che non creino ulteriori problemi e che tengano conto dei progetti in corso. E prova a pensare dopo tutto quello che credo di averti sempre dato la mia faccia davanti ad Orsero e poi trai tu le conclusioni.

Leggi le pagine dei verbali d’udienza davanti al giudice monocratico Giannone….

Il sindaco e l’ex sindaco di Ceriale sono stati assolti con formula piena

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi