Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Savona, l’albero genealogico dei Gavotti
Storia Patria e una nobile famiglia savonese

Per gli storici esistono alcuni strumenti fondamentali che danno coordinate imprescindibili: tra essi, un posto di assoluto rilievo è costituito dagli alberi genealogici che aiutano a ricostruire vicende e collegamenti altrimenti difficili da ricomporre.

Famiglia originaria di Savona e discendente da un Nicolò, nobile della città; di lui esiste testamento in data 1 gennaio 1458 in atti del notaio Giuliano Moneglia. Il De Simoni in Vol. XV Atti Società Ligure di Storia di Patria, pag. 2144, cita i seguenti individui vissuti nel secolo XV e risultanti patroni di navi da documenti vari: Nicolò, di Varazze, ma in Savona nel 1439-1448; Bernardo, nel 1454; un altro Nicolò di Savona, che nel 1492 trovavasi in Valenza; Lorenzo colla sua nave “Gavotta”, nel 1496. L’illustre storico affaccia l’ipotesi di una comune origine dall’esistenza in Savona di un’altra famiglia Cabuto, che potrebbe essere quella dei celebri navigatori Caboto trasferitasi a Venezia. Fra gli uomini più chiari di questa casata sono da annoverarsi: il padre Stefano, teologo agostiniano nel secolo XV; il padre Paolo, teologo nel secolo seguente; Vincenzo, di Lorenzo, capitano sotto Carlo V che  morì sotto …

Commissionato dalle sorelle e dal fratello Gavotti (Simonetta, Corsa Alberta e Nicolò Alberto) che lo hanno voluto riservare al nostro sito, proponiamo a studiosi e appassionati l’albero genealogico della loro famiglia, uno strumento di studio e di ricerca di notevole portata, che si inserisce in tempi e luoghi lontani e di cui sono frutto tangibile i noti e prestigiosi monumenti. Il testo completo è scaricabile in pdf al collegamento: http://www.storiapatriasavona.it/notizie/famiglia-gavotti-lalbero-genealogico-secoli-xiii-xxi/

Ricordiamo anche ai soci e agli amici che la Storia Patria può essere destinataria del 5 per mille dell’Irpef: basta inserire la propria firma e il codice fiscale della Società (80024910095) nella parte di denuncia dei redditi riservata a tale fine. Avendo sede a Savona, ogni euro di tale devoluzione andrà esclusivamente a iniziative sul nostro territorio.

A presto vederci per riprendere i nostri incontri e tutto quanto è rimasto in sospeso

Società Savonese di Storia Patria

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto