Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Savona e l’angiografo: fate presto! Mozione Lega Nord. No a pazienti ‘pacchi postali’

Leggiamo giornalmente articoli benemeriti di sostegno agli ospedali della provincia ( Albenga, Pietra ligure, Cairo ). Nell’ ordine del giorno del  Consiglio comunale di Savona del 31 maggio 2018 al punto 12 è stata presentata e dibattuta la mozione della Lega Nord a sostegno della sostituzione dell’angiografo obsoleto del blocco operatorio, già promessa dall’assessore alla sanità Sonia viale nel febbraio 2018 e che tarda a concretizzarsi.

Siamo sicuri che nel dibattito anche il problema del centro ictus incompiuto e del degrado della sanità pubblica emergerà negli interventi delle diverse forze politiche. I problemi dell’ospedale e della sanità non possono essere divisivi delle forze politiche così come saggiamente avviene nei comuni dei diversi distretti.
Il perseguimento degli strumenti per la conservazione della salute della popolazione in particolare nelle urgenze/ emergenze non ha colore politico o ideologico. 164.000 cittadini hanno il diritto di non essere considerati pacchi postali trasportati in altri nosocomi quando sono in pericolo di vita. La legge Balduzzi prevede di mettere le strutture emergenziali dove c’è la popolazione maggiore (e pensiamo anche al movimento turistico, i milioni di presenze).
Il Presidente del comitato amici del San Paolo, Giampiero Storti
Avatar

Trucioli

Torna in alto