Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Alassio: ‘Sono un giudice disponibile che aiuta le persone’. Bartolo Antoniolli, 62 anni, nel ‘tele-tribunale’ più seguito d’Italia. E’ o non è avvocato?

Ad Alassio inutile chiedere.  Nessuna pare conoscere “l’avvocato Bartolo Antoniolli giudice di Forum”. Eppure è ormai un personaggio nazionale. Sorrisi e Canzoni  Tv gli ha dedicato un ampio servizio, indicandolo alassino di nascita. Poi c’è un’intervista. Ma un legale savonese osserva, ad una domanda di trucioli.it:  Le mie ricerche sono infruttuose, non sembrerebbe iscritto nell’albo degli avvocati a Milano, nè a Savona. Non essendo tra i cassazionisti sembrerebbe non aver mai esercitato l’attività forense. Perchè non lo chiamate in studio ?

L’avvocato Bartolo Antoniolli giudice di Forum

Eppure come riporta  il prestigioso Sorrisi e Canzoni TV da 36 anni è il “tele-tribunale” più amato d’Italia (la puntata più vista dell’edizione in corso, che risale al 1° dicembre 2020, ha raggiunto 1.764.000 telespettatori con uno share del 18,37 percento). Barbara Palombelli ne è al timone dal 2013. Se il programma non perde mai smalto è anche grazie a lei che, con piglio e sicurezza, modera le discussioni il più delle volte infuocate tra gli avversari. Secondo una recente classifica delle presenze in tv, la Palombelli è risultata essere la conduttrice che è in onda per più ore (circa 700).

La trasmissione ci tiene compagnia dal lunedì al sabato alle ore 11 su Canale 5 e alle ore 14 su Rete 4 con “Lo sportello di Forum”, e affronta storie di vita quotidiana, da cui scaturiscono diatribe di ogni genere: questioni condominiali, liti familiari, diritti violati. Le controversie trattate a “Forum” prendono spunto dalle mail reali di persone che raccontano la loro esperienza (forum@mediaset.it).

Ma la domanda è: che valore hanno le sentenze di “Forum”? La trasmissione utilizza l’istituto giuridico dell’arbitrato, previsto dal Codice di procedura civile, che prevede l’affidamento a uno o più soggetti terzi (arbitri) la soluzione di una controversia. Se entrambe le parti sono d’accordo firmano un compromesso arbitrale con il quale accettano la decisione del giudice. A quel punto viene istruita la causa alla fine della quale il giudice emette il lodo arbitrale (la decisione sul caso) che viene depositato in tribunale. Il lodo non è appellabile dalle parti. Al contrario, se una delle parti non firma il compromesso arbitrale iniziale, la decisione del giudice può essere utilizzata solo come parere e orientamento.

Se il programma svolge da anni, sul piccolo schermo, la funzione di alfabetizzare gli italiani sul nostro Diritto, lo si deve ai suoi giudici-arbitri chiamati a garantire, in tempi celeri, la risoluzione delle liti: Francesco Foti, Melita Cavallo, Bartolo Antoniolli e Simona Napolitani. Sorrisi li ha incontrati. Nel video si ascolta che Bartolo Antoniolli viene accompagnato in aula dall’avvocatessa……

INTERVISTA a Bartolo Antoniolli

Da Forum Programma Tv di Barbara Palombelli, l’avv. Antoniolli. (Fonte foto Perizona)

Avvocato, 62 anni. È entrato a far parte della squadra dei giudici di “Forum” nel 2019.

Mi perdoni la schiettezza: ma con quella voce e con quell’aspetto potrebbe anche recitare in un film… Quanto tempo impiega al trucco e parrucco?
«Il minimo necessario (sorride). Dico alle mie truccatrici di mettermi soltanto cipria o cerone nel caso in cui dovessi sudare».
Indossa giacche di scena?
«No, sono del mio armadio personale. Non faccio distinzione tra un’aula di tribunale e “Forum”».
A “Forum” c’è una ricca varietà di casi, di persone…
«Nel programma le parti, non conoscendo il Diritto, portano avanti discorsi non attinenti alle loro difese. Ci sono tante storie leggere ma altrettante drammatiche».
Che aggettivo userebbe per descriversi?
«Un giudice disponibile e che aiuta le persone».

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto