Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Albenga e Distilo, buon viso a cattiva sorte. Attacca la Lega: ‘Nulla contro Mai, sono portatori di odio…’

Ha sperato e tentato fino all’ultimo. Mettendo mano anche al portafogli perchè i ricorsi e le cause legali costano, basta aver fatto esperienza. E non poteva neppure ricorrere alle casse del partito che non l’ha né ostacolato, né incoraggiato, libera scelta. C’era del resto solo una sentenza di un Tar che poteva calzargli a pennello. Il Consiglio di Stato si è uniformato, come spesso accade, alla giurisprudenza costante. C0sì per il geom. Diego Distilo niente Regione fino alla prossima tornata, se andrà bene.

C’è da notare che l’emigrazione in Fratelli d’Italia è foriera di buone prospettive e migliori posizionamenti nelle future probabili stanze del potere. A Ceriale l’elettorato non aveva ben capito le sue capacità che invece ad Albenga hanno apprezzato ed ha pure saputo ritagliarsi un posticino del potere (e della potenziale clientela elettorale) nella giunta di centro sinistra. E non è neppure più un solitario migrante. A Ceriale l’ex vice sindaco ed assessore di lunghissimo corso, Maineri, si è tesserato con Fratelli d’Italia. E altri assestamenti sono all’orizzonte.   Vai dove tira il vento.

E’ andata male al Consiglio di Stato, ma una consumazione in quel di Milano per Distilo è più che una stangata, tanto da esibirla sulla sua pagina facebook
COSA HA SCRITTO DISTILO NELLA SUA PAGINA FACEBOOK, MA LA LEGA IGNORA. DISTILO CHI ? “Forse lo conosce Stefano Mai, chiedete a lui”.
“Mi dispiace constatare come la Lega continui a fare una politica concentrata sull’odio personale disinteressandosi dei problemi dei cittadini.
Il ricorso presentato per le elezioni Regionali non era contro Stefano Mai o nessun altro ma era semplicemente , dopo aver consultato diversi legali , un modo per valutare l’interpretazione della normativa che poteva essere applicata  in modo diverso poiché i voti validi , a nostro modesto parere , dovrebbero esere tutti compresi quelli che non hanno superato la  soglia di sbarramento .

Non  è stato così,  per tanto avendo sempre avuto grande fiducia nella magistratura e nei giudici rispetto la sentenza ma senza lasciare alcun dubbio a nessuno   che qualora la stessa dopo averla studiata  con i legali possa continuare a lasciare dubbi interpretativi continueremo per altre strade percorribili .

Diego Distilo, albenganese cerialese, non c’è posto per lui in consiglio regionale. Anche il Consiglio di stato ha detto no.
Ai consiglieri Porro e Calleri intervenuti nel l’argomento   mando un caro saluto rispondendo alla loro rabbia con un enorme sorriso e rassicurandoli che il giorno che deciderò  di lasciare l’incarico che ricopro ne verranno a conoscenza come tutta la città .
Mi dispiace che a due anni di distanza dalla sconfitta elettorale , non presa di certo per colpa mia , portino ancora rancore ….
 da buon cattolico anche questa volta concederò loro il perdono !!!
Ora però invece di pensare a ciò che farò io nella mia vita si occupino di sollecitare Il gruppo Lega in regione Liguria , sopratutto attraverso  Stefano Mai consigliere del territorio con il quale ho sempre avuto e continuerò a mantenere un rapporto di amicizia , la possibilità di salvare il nostro ospedale concesso ai privati dall’ex Assessore della Lega Sonia Viale !
Infine un consiglio amichevole La politica la lascino fare ad altri perché visti i loro risultati mi sa che non fa per loro e finché alcuni di loro saranno presenti nei partiti di Centro Destra ad Albenga al governo,  ho paura,  che non ci saranno ancora per molto tempo !
Grazie di cuore a tutti !!!!
Avatar

Trucioli

Torna in alto