Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Andora, 12 spiagge libere, ripascimento. Ora il Centro sportivo parla inglese

Spiagge libere più profonde per assicurare più spazio e distanziamenti in sicurezza per residenti e turisti. E’ iniziato questa mattina, l’intervento di ripascimento sulle spiagge comunali andoresi. Leggi anche il Comune mette a disposizione delle strutture ricettive 33 postazioni, formate da un ombrellone e due lettini: 13 saranno sulla spiaggia libera attrezzata comunale e 20 sul solarium del porto turistico. Altra notizia. Parlerà anche in inglese il Centro Estivo di Andora: iscrizioni da lunedì 24 maggio.

ANDORA AL VIA IL RIPASCIMENTO DELLE SUE 12 SPIAGGE LIBERE

OBIETTIVO INCREMENTARE AL MASSIMO IL LITORALE GIA’ AMPIO

Il sindaco Demichelis e l’assessore al Demanio Marco Giordano

COMUNICATO STAMPA – Andora- Spiagge libere più profonde per assicurare più spazio e distanziamenti in sicurezza per residenti e turisti. E’ iniziato questa mattina, l’intervento di ripascimento sulle spiagge comunali andoresi. Ruspe al lavoro con l’obiettivo di aumentare lo spazio a disposizione sul litorale libero sia a levante che a ponente. Andora, che vanta una delle più alte percentuali di spiagge libere, ben dodici, può assicurare un incremento di sabbia grazie al lavoro di sorbonatura del porto che lo scorso anno ha di fatto permesso di accumulare molto materiale che oggi viene utilizzato.

Terminato il lavoro di pulizia, di rimozione delle pietre e detriti si sta procedendo a stendere la sabbia per essere pronti al meglio all’inizio della stagione turistica  – hanno spiegato il sindaco Mauro Demichelis e l’assessore al Demanio, Marco Giordano nel corso del sopralluogo avvenuto questa mattina sulla grande spiaggia libera centrale  – L’intervento proseguirà anche sulla grande spianata all’altezza dell’Ariston che offre grandi spazi e accesso al mare e via via lungo tutto il litorale” 

In corso di organizzazione anche l’assetto dei lidi liberi in ottemperanza alla normative contro la diffusione del Covid_19 . “Come lo scorso anno, utilizzeremo i picchetti per assicurare i distanziamenti realizzando spazi dedicati alle famiglie o ai gruppi di congiunti – spiega l’Assessore Giordano – Vogliamo offrire la miglior accoglienza  possibile a turisti e residenti nel rispetto delle norme e delle disposizioni regionali. La pandemia ci impone limiti di capienza, ma indubbiamente siamo più fortunati di altri”.

 

IL COMUNE METTE A DISPOSIZIONE DEGLI ALBERGHI SENZA SPIAGGIA
15 POSTAZIONI NELLA SPIAGGIA LIBERA ATTREZZATA E 20 SUL SOLARIUM
Andora – Il comune di Andora va in aiuto agli alberghi che non hanno una spiaggia e che non hanno trovato posti negli stabilimenti balneari privati la cui capienza è ridotta a causa dei distanziamenti.

L’Amministrazione Demichelis e l’A.M.A, la società multiservizi che gestisce il lido pubblico andorese, mettono a disposizione delle strutture ricettive 33 postazioni, formate da un ombrellone e due lettini: 13 saranno sulla spiaggia libera attrezzata comunale e 20 sul SOLARIUM del porto turistico. Gli alberghi potranno prenotarle per i loro clienti, per i mesi di luglio e di agosto, con regole diverse a seconda della location scelta e secondo un accordo che potrà essere siglato fra l’Associazione Albergatori di Andora e l’A.M.A.

Altra novità della stagione 2021  è l’app tagliacode:  gli abbonamenti e giornalieri si prenotano solo on line sul sito AMA.

Abbiamo fatto quanto era possibile per aiutare gli alberghi. La soluzione potrebbe risponde almeno in parte alle loro esigenze nel pieno rispetto delle  stringenti normative che guidano la gestione delle spiagge libere attrezzate – ha dichiarato il sindaco Mauro Demichelis –  Ringrazio il Presidente Fabrizio De Nicola, il CDiA, la Direzione e lo Staff amministrativo dell’A.M.A. per aver stilato una proposta adattando la programmazione, l’organizzazione, le regole e il software di prenotazione in modo da garantire l’eventuale riserva agli alberghi e che i posti non prenotati dalle strutture ricettive siano velocemente a disposizione dei bagnanti”.
Con l’assenso dell’Associazione Albergatori, gli associati potrebbero già iniziare nei prossimi giorni a effettuare le prenotazioni  dei posti a loro necessari, stipulando abbonamenti, settimanali o quindicinali, per i lettini nella S.L.A. riservandoli per i loro clienti per il periodo dal 1 luglio 2021 al 15 luglio 2021 e rinnovando ogni 15 giorni l’abbonamento. Per il solarium i periodi prenotabili sono più lunghi.

Il rinnovo delle prenotazioni degli abbonamenti della SLA saranno reiterabili solo alla loro scadenza. I posti non rinnovati dagli alberghi torneranno velocemente a disposizione di tutti sul sito di prenotazione on line – ha spiegato il presidente De Nicola – In questo modo siamo certi che nessun posto rimarrà invenduto. Come società pubblica dobbiamo assicurare la copertura dei costi del servizio che impegna anche molto personale stagionale”.
Si prepara l’avvio della stagione turistica con tutti gli spazi pubblici già pronti anche grazie ai ripascimenti.
 
Stiamo attuando ogni soluzione possibile per offrire ai turisti e alle strutture ricettive delle valide alternative nel caso non trovassero sistemazione nei stabilimenti privati –  ha dichiarato l’Assessore al Demanio, Marco Giordano – Fortunatamente ad Andora gli spazi non mancano, sia a livello di spiagge libere che come lidi pubblici che forniscono l’affitto delle attrezzature, ma i distanziamenti riducono le campienze. A breve partiranno, sul sito dell’A.M.A, le prenotazioni on line sia per la spiaggia libera attrezzata che per il solarium”.


Per turisti e i residenti le prenotazioni per la  spiaggia libera attrezzata S.L.A. saranno a loro disposizione, sia per gli accessi giornalieri e che in abbonamento (7/15 giorni) delle attrezzature da spiaggia. Gli abbonamenti e i giornalieri potranno essere  fatti solo on-line sul sito www.amandora.it.

 

Il Solarium sarà aperto a partire dal 29 maggio 2021 con possibilità di prenotazione solo giornaliera per l’utenza diversa dagli alberghi dell’Associazione alberghiera di Andora. Anche in questo caso le prenotazioni di abbonamenti e dei giornalieri potranno essere fatte solo on-line sul sito www.amandora.it.

ANDORA ANCHE PARLA IN INGLESE IL CENTRO ESTIVO

AROUND THE WORLD UN GIRO DEL MONDO ATTRAVERSO GIOCHI E LABORATORI

Nuovi contenuti anche didattici. I partecipanti saranno coinvolti anche nella realizzazione di un docufilm.

Andora – Parlerà anche in inglese il Centro Estivo di Andora le cui iscrizioni si aprono lunedì 24 maggio. Una delle lingue più diffuse al mondo farà da collante ai vari momenti della giornata in un percorso che attraverso giochi, laboratori ludico artistici e attività sportive, proporrà a bimbi da 3 a 11 anni, anche momenti di educazione civica, geografia e porterà alla scoperta delle usanze dei vari paesi. Il programma ideato dal Comune di Andora, Assessorato Politiche Sociali, si chiama Around The World: alla scoperta dei popoli e delle culture della terra. A tutti i partecipanti sarà consegnato un passaporto e riceveranno un timbro in ogni fase del viaggio. A ricordo del giro del mondo sarà realizzato un docufilm.

Come sempre si assicura alle famiglie un servizio riservato ai residenti e pensato per le loro esigenze. Due i turni: il primo dal 1° al 31 luglio e il secondo dal 2 al 31 agosto. L’orario sarà dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 18.00 e il sabato dalle 7.30 alle 12.30. I moduli per l’iscrizione sono scaricabili dal sito istituzionale del Comune e dovranno essere prioritariamente inviati all’indirizzo mail protocollo@comunediandora.it. Chi non potesse utilizzare la mail, può consegnarlo alla portineria del Comune di Andora dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00. Il termine per presentare le domande è fissato all’11 giugno.

Abbiamo voluto approntare un nuovo progetto educativo e pedagogico per i bambini che amplierà la conoscenza del mondo che li circonda: si spazierà dalla geografia, all’educazione civica, all’educazione ambientale con l’obiettivo di renderli cittadini consapevoli e parte integrante della comunità in cui vivono“, spiega l’assessore Patrizia Lanfredi –  Nell’offerta di intrattenimento pensata per il 2021, non mancheranno neanche piccole gite e momenti didattici. Ci sarà anche uno crew di esperti videomaker che coinvolgerà i ragazzi nella realizzazione di un docufilm.”

Una prospettiva nuova, insomma per il Centro estivo che sarà ospitato nei locali della  scuola Primaria di Molino Nuovo. “Il Centro Estivo di Andora non è solo intrattenimento, ma anche un’occasione per coinvolgere i più giovani verso nuovi interessi e attività – ha dichiarato Daniele Martino, Presidente del Consiglio comunale –  Il percorso del nostro campo solare presenta una serie di rinnovamenti; saranno infatti perfezionati, oltre all’aspetto ludico, anche le tematiche di socialità e socializzazione unite ad un apprendimento organico alle varie fasce di età iscritte. Si tratta di un servizio completamente orientato e ad assoluta disposizione delle famiglie e dei loro figli”.

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto