Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Borghetto S. Spirito e castello Borelli, visita del sindaco e di Brunetto. Chi critica senza conoscere i fatti. E Canepa aderisce: no coprifuoco firma anche tu

Il sindaco Canepa sulla pagina Facebook: “Oggi ho accompagnato l’amico consigliere regionale Brunello Brunetto in una visita informale presso il nuovo parco urbano e la piazzetta del castello. Ad accoglierci l’amministratore della Società Castello Borelli srl Alessandro Pampirio che insieme all’arch. Mauro Micheletti dello Studio Dedalo hanno descritto tutte le opere eseguite e quelle ancora da ultimare”. E tanti commenti positivi. Vedi anche il primo cittadino della riviera che aderisce alla raccolta firme della Lega: no al coprifuoco.

Borghetto la piazza pubblica realizzata a Castello Borelli ed il parco sono già visitabili
Ancora il primo cittadino: “Un intervento edilizio, in attesa che riparta anche la realizzazione del resort all’interno del castello stesso, che ha consentito, tra le altre cose, il recupero e la riqualificazione di un parco meraviglioso e di una piazzetta pubblica di  grande pregio.
L’intervento edilizio residenziale può piacere oppure no, non voglio entrare in questo tipo di polemica, la libertà di critica è sacrosanta. Giusto per chiarezza ribadisco nuovamente che i titoli edilizi sono stati rilasciati dall’amministrazione precedente alla mia in totale accordo con tutti gli enti preposti (Regione, Soprintendenza ecc.).
La cosa che peró trovo insopportabile sono gli “haters”, quei leoni da tastiera che quotidianamente pontificano senza conoscere fatti, situazioni e persone.
Per fortuna l’impagabile bellezza del posto  e l’importanza del recupero dei luoghi di libero accesso sono di ulteriore stimolo, per tutti, per rimboccarsi le maniche e lavorare per una sua costante e ulteriore valorizzazione.

COMMENTI /

Caterina Bestoso: Io ricordo con nostalgia le visite al Castello nei primi anni 60, quando era abitato dai p. Camilliani e mio zio era parroco a Borghetto S.S. Ero una ragazzina ma il ricordo di quel Castello così grande con molti dipinti è e sarà sempre nella mia memoria.
Giampaolo Ponteprino: Si, Don Bestoso è rimasto nella memoria dei pochi borghettini come un grande uomo, oltre che grande prete. Rude, ma un vero Pastore con grandissimo carisma… Altro che oggi.
Gigi Canavese: Vado e accompagno spesso amici lungo i sentieri che attraversano il parco della collina circostante fino ad arrivare a Ceriale. Tutti ne sono incantati. Un percorso e sentieri da valorizzare. Tutti i miei amici ne sono entusiasti.
Steo Gallo: Caro sindaco, se si postano foto e opinioni ( politiche) si va inconcontro ad haters…questo è innegabile…non sono nella suo stesso pensiero politico ma devo ammettere che sta facendo molto per Borghetto..tanto lo sappiamo tutti che giugno luglio agosto verranno tutti qui in vacanza….fortunatamente..ma poi tutti i Borghettini si lamentano dei foresti…come vengono chiamati….si lamentano di Imu e tarì…e i Borghettini si lamentano dei foresti…
IL CASTELLO RACCHIUSO IN UNA ANTICA CARTOLINA DA BORGHETTO
quando l’Aurelia non era ancora asfaltata e percorsa soprattutto da carri trainati da cavalli, muli, asini….
POST DI DANTE MATIZ
ANTONIO PORCELLA (EX GIOIELLIERE)- Io ho conosciuto le ultime due contesse che erano le eredi con una bella loro parente molto giovane che veniva dalla Francia e altre che venivano dalla Sardegna dalla città di Bosa (Oristano) sono passati molti anni.
IL SINDACO CANEPA ADERISCE ALLA RACCOLTA FIRME: NO COPRIFUOCO
La raccolta non si ferma. Firma anche tu: facciamo vincere il BUONSENSO. #nocoprifuoco 🔗 legaonline.it/nocoprifuoco
Matteo Salvini ed il sindaco di Borghetto S. Spirito Giancarlo Canepa al Grand Hotel Garden Lido di Loano
Avatar

Trucioli

Torna in alto