Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Come era bella Ceriale! Con sorprese incredibili: palazzo Pesce, monumento al degrado, asservita anche una piazza nelle cubature. Tutto da rifare

Giovanni Cerruti, già sindaco di Ceriale ( maggio 1995 – giugno 1999 con Forza Italia) commenta la foto che ha postato su Facebook (lungomare centrale):…”Tempo passato prima dei danni”. Ma ben peggiore è l’eredità trascinata per oltre 20 anni con la mancata ristrutturazione di Palazzo Pesce. Ora si scopre che il progetto va rifatto perchè risulta asservita (per le cubature)  l’attigua piazza. Nessuna inchiesta amministrativa o consiliare per conoscere le responsabilità tecniche e politiche. Buone notizie invece per Borgo Braie, altra storica grana e finalmente in via di soluzione.

L’ex sindaco di Giustenice Ivano Rozzi

Ivano Rozzi (già sindaco di Giustenice)- Quando era un paese poco conosciuto ma invidiato. Adesso caro Giovanni pare la periferia di Albenga.

Giovanni Cerruti ex sindaco di Ceriale

Cerruti risponde: Peggio un sobborgo senza anima e dignità.

Andrea Maggio – Come siete pessimisti….potrebbe essere stata un po’ colpa nostra che dite…niente più alberghi…tutti che si lamentano del rumore dopo le 24….locali storici spazzati via da appartamenti (magari qualcuno poteva evitare di DARE I PERMESSI!!!!)…e soprattutto la mentalità del Cerialese…. Perché nel carruggio non ci sono più negozi?….se ci facciamo un esame di coscienza magari capiamo perché è diventata così….un dormitorio per Milanesi e Torinesi…buona giornata.”

PALAZZO PESCE DA NON CREDERE ! SERVE UNA NUOVA CONVENZIONE URBANISTICA.

ERA GIA’ TRA LE PRIORITA’ DURANTE I DUE MANDATI DEI REVETRIA E FAZIO CENTRO DESTRA.

NESSUNO SI ERA ACCORTO CHE PER LA CUBATURA AVEVANO ASSERVITO PURE L’ATTIGUA PIAZZA (DEMANIALE)

Il sindaco di Ceriale Luigi Romano

Per Palazzo Pesce si dovrà procedere con un nuovo progetto che riveda volumetrie e cubature: “Stiamo cercando di trovare un accordo con la proprietà e definire una nuova convenzione urbanistica” hanno detto il sindaco Luigi Romano e l’assessore Valentina Molli.

L’arch. Valentina Molli assessore

Perchè dopo un ventennio di attesa e promesse ? Nessuno è mai chiamato a pagare i danni alla comunità ? Solo ora si scopre che il livello di cubature presentava indici errati in quanto coinvolgevano la vicina piazza Marconi che è area demaniale. Chi doveva rendersene conto nell’ufficio urbanistica del Comune ? Quali precedenti assessori hanno avallato una clamorosa negligenza professionale ?  Vedi gli articoli story pubblicati da trucioli.it : 1) febbraio 2018…….; 2) novembre 2019…… 3) Negli anni precedenti abbiamo denunciato con articoli su Trucioli Savonesi.

Romano e Molli assicurano: “Intanto abbiamo continuato a monitorare la sicurezza dell’edificio, ora vogliamo accelerare per un restyling consono alla posizione di Palazzo Pesce, in una zona centrale e delicata, che necessita di una modifica tecnico-progettuale”. Nessun accenno alla ricerca di palesi responsabilità. Oppure esiste un’altra verità taciuta ? Nessun colpevole, paga pantalone.

Per fortuna buone notizie per Borgo Braia, altra questione che si trascina da decenni e che finalmente si conclude E’ arrivata la firma dal notaio per l’acquisizione delle aree da parte del Comune di Ceriale. Epilogo di una lunga querelle legata anche a vicende giuridico-fallimentari. Grazie a questo passaggio potranno partire i lavori di riqualificazione della zona cerialese, tra l’altro già finanziati. Un un intervento da 300 mila euro: realizzazione di nuovi arredi urbani, nuove aree verdi e uno spazio ricreativo per bambini, oltre ad opere complementari e funzionali all’assetto urbanistico complessivo: “Siamo riusciti a portare a termine questa operazione, non semplice vista la situazione inziale: in questo modo potremo restituire alla cittadinanza e alla comunità cerialese un’area pubblica completamente riqualificata. Auspichiamo che con questa firma e l’acquisizione delle aree si possa procedere il più velocemente possibile con l’iter dei lavori previsti, mettendo a punto il progetto esecutivo e andare a gara per affidare gli interventi” ricordano sindaco e assessore.

E il sindaco Romano ha  precisato: “In Consiglio comunale ho rimarcato come questa amministrazione abbia ereditato due situazioni urbanistiche davvero complesse e oggetto di degrado: fin dall’inizio ci siamo attivati per porre rimedio e trovare soluzioni progettuali di riqualificazione secondo quanto indicato dal nostro programma amministrativo. “Ancora una volta, rispetto a certe polemiche o altre dichiarazioni, ha prevalso il fare e la volontà di raggiungere l’obiettivo nell’interesse della nostra cittadina”.

LE AMMINISTRAZIONI COMUNALI CHE SI SONO SUCCEDUTE CON ‘PALAZZO PESCE STORY’

14 giugno 1999 14 giugno 2004 Pietro Revetria lista civica di centro Sindaco
14 giugno 2004 26 ottobre 2007 Pietro Revetria lista civica di centro Sindaco [14]
25 ottobre 2007 15 aprile 2008 Renato Bartoli Comm. straord. [15]
15 aprile 2008 27 maggio 2013 Ennio Fazio Il Popolo della Libertà Sindaco
27 maggio 2013 10 giugno 2018 Ennio Fazio Vivere Ceriale
(lista civica di centro-destra)
Sindaco

Note: 14 – 15 )Dopo le dimissioni di nove consiglieri la giunta cade per la mancanza del numero legale.

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto