Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Noli 900 ‘visite’ ricordano l’ing. Valfrido

La sorpresa di constatare che mercoledì il ricordo scritto su Trucioli.it di mio fratello ha superato le 900 visite, mi impone di continuare a far conoscere il suo pensiero e ragionar politico. Si, perché lui è ricordato come Valfrido solo dalle poche persone anziane nolesi, essendosi allontanato da giovane dalla cittadina.
Il 14 marzo 2013 scriveva: …. Ho votato Grillo, ci ha fatto sognare. La ruberia sia debellata e torni la cultura civica (Trucioli.it vedi……….)

 

La foto dell’ing. Valdimiro Gambetta a corredo dell’articolo che aveva scritto su trucioli nel 2013

IL RICORDO-
Il suo pensiero politico da attuarsi attraverso il significato del voto, lui l’ha espresso, appunto, nel 2013.
Avrei piacere fosse riconosciuto benevolmente il suo tentativo di demolizione del potere consolidato e corrotto nei partiti (intoccabili) attraverso la sua scelta di voto, aggrappandosi a quelle personalità che, nel tempo, hanno dimostrato la volontà di cambiamento, senza riuscirci.
Nel 2019, il malcontento popolare espresso con la scelta di dare la maggioranza al Movimento 5 stelle, da identificare nell’azzeramento dell’arroganza delle forze politiche (senza ideali) esistenti, faticosamente trova oggi conferma con il nuovo percorso tracciato dal discorso del nuovo Presidente Mario Draghi.
Auguriamoci, per il nostro bene comune, che ciò, finalmente, si avveri.
Tutto proviene dall’educazione di famiglia, con un padre che ha studiato nel seminario di Savona (amico fraterno di Vescovo Mons. Parodi), che ha partecipato come “ragazzo del 98” alla prima guerra mondiale e che ci ha insegnato il valore del perdono innanzi tutto, assieme all’onestà nel suo complesso.

LUTTI CITTADINI
Rosa Camatel di 89 anni vedova di Bacicin Pastorino ha lasciato le due figlie, la nuora, i generi, i nipoti e tanti parenti.
La Sig.ra Rosa, casalinga, non di origini nolesi, è stata ricordata, nel commiato, con parole commoventi (a mio avviso dovute) da parte di un famigliare.
Maria Teresa Pace a soli 62 anni ha lasciato il marito Giuseppe Palma, il figlio, la mamma ( il papà Giuseppe è mancato  da pochi mesi), le sorelle , il fratello, assieme alla suocera ed al cognato, parenti ed amici.
Maria Teresa aveva gestito in gioventù il negozio di frutta e verdura ubicato alla base della torre dei quattro canti, nel centro del centro storico di Noli.

Carlo Gambetta

Avatar

C.Gambetta

Torna in alto