Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

I premiati: ‘Primalpe cultura e tradizione e  Primalpe Ragazzi 2020’. Viaggio nei 40 anni di ‘L tò Almanach’ luogo d’incontro

In libreria “Primalpe cultura e tradizione e  Primalpe Ragazzi 2020”. Da 8 province e Oltralpe, ora pure savonesi.

di Luciano Bona

Primalpe cultura e tradizione 2020”  e “ Primalpe Ragazzi 2020 “, in libreria ormai da alcuni giorni ,  offrono  un nuovo “viaggio” artistico e culturale  sulle tracce di qualcosa che è esistito nei 40 anni di ‘L tò Almanach’, un  luogo di incontro  tra persone che, tutt’ora, ne serbano  un  ottimo ricordo.

Quest’anno l’emergenza Covid rende impossibile  la grande festa pubblica annuale dell’associazione Primalpe Costanzo Martini  che era l’occasione per premiare i vincitori del concorso di letteratura popolare che si ripete da ormai 43 anni. Ma il concorso si è svolto ugualmente con una partecipazione addirittura superiore agli anni scorsi.  La sezione – Primalpe 2020 Cultura e tradizioni – antologia di narrativa e poesia . , dedicata agli autori con più di 18 anni ha visto la partecipazione di centinaia gli elaborati arrivati in redazione da autori di tutta la provincia di Cuneo, Torino, Asti, Genova, Savona, Milano, Pordenone, Rovigo da Oltralpe fino alle porte di Parigi.  Tante espressioni linguistiche differenti, italiano, piemontese, occitano, provenzale, dialetti vari, per 300 pagine composte da diari, racconti, saggi, fiabe, valutate e scelte per la pubblicazione.  66 firme per la sezione narrativa e 51 firme per la sezione poesia. si sono  “confrontate”  in  una pubblicazione che ha le sue radici in  quarant’anni di trascorsi tra care “vecchie carte” che hanno saputo riprendersi il giusto tempo per  crearne nuove.

In questo ambito  Il Consiglio Direttivo Primalpe ha decretato per le due sezioni 11 vincitori :per la  narrativa Martano Valeria (Montaldo Torinese), Botto Irene (Cuneo), Dutto Cinzia (Borgo San Dalmazzo), Biglino Franca (Cuneo), per la poesia Lauria Matteo (Susa To), Pignatelli Livio Fabrizio (Torino), Rasta Francesca (Cuneo), Bossone Migliarini Anna Maria ( Asti), Pepino Gabriella (Entracque), Truca Lorenzo (Vernante), Beretta Gianpaolo (Borgo San Dalmazzo).  Nella sezione  – Primalpe Ragazzi 2020. Hanno partecipato  23 Istituti Comprensivi, Scuole di ogni ordine e grado, Oratori parrocchiali, Museobimbi, e tanti ragazzi che si sono proposti singolarmente.

Offrendo  “ … Una finestra sulla libertà di espressione – scrivono i curatori dell’antologia nell’introduzione –  che in periodo di costrizione avete coltivato con tanto entusiasmo e lungimiranza per tessere sogni e progettualità , distanti ma insolitamente molto vicini….”

Il tema era libero e tutte le proposte sono arrivate in redazione con una notevole completezza di forma e di sostanza, dando vita ad “un festival dello scrivere, leggere, disegnare, fotografare”. .   ne è emerso un caleidoscopio di colori, disegni e storie che hanno coinvolto intere classi o singoli gruppi  in un anno di ricerche, discussioni e confronti, favole e racconti, storie di un tempo, ricerche storiche e culturali  fumetti … come  “ Filastrocche … a distanza “  “ Gli egizi, una magica civiltà” “ Passeggiando nel bosco tra realtà e fantasia” “ La gabbianella e il gatto  ….”    “ Cors ‘d lenga piemontèsa “” Viaggio immaginario in quarantena” “ Amico ragnolo” …..Aj sun le masche! “ “ …la principessa egiziana “ che  … aveva “fondato” la Scozia ….Il bando prevede inoltre la possibilità per il Consiglio Direttivo di decretare un vincitore assoluto che si giudica la pubblicazione di un libro con il lavoro presentato.

Quest’anno Primalpe ha premiato ex aequo 4 scuole pubblicando il loro  libro:

– I. C Grandis plesso don Roaschio classe Vc di Borgo San Dalmazzo con Come è potuto accadere?

– I.C Robilante Scuola secondaria di 1°grado di Valdieri con Viaggio nel Tempo

– I.C di Cuneo Via Sobrero classe II D con Viaggio in quarantena

– I.C Oderda di Carrù Scuola secondaria 1° grado di Rocca de Baldi classe II D con Le vacche piemontesi

Ogni scuola vincitrice ha ricevuto 50 copie del proprio libro. Non ancora spento il sipario sulla quarta  edizione l’Associazione Primalpe – Costanzo Martini   “apre “  già l’ osservatorio di riflessioni e approfondimenti verso “ Primalpe 5 – 2021” bandendo il nuovo concorso ” Primalpe cultura e tradizione 2020  “e il nuovo  “foto-poesia”    libero a tutti gli autori di lingua italiana, piemontese, occitana, provenzale alpina e dialetti minori con scade il 30 aprile  e mentre per “Primalpe ragazzi 2020 ” la scadenza è il 31 maggio.

Luciano Bona

Avatar

Luciano Bona

Torna in alto