Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Murialdo, dona secolare pioppo nero
La buona azione di un ex sindaco
in ricordo del lavoro dei suoi genitori
E’ un nuovo Monumento della natura

Grazie alla sensibilità di un ex Sindaco del paese, Giuseppe Cravea, a Murialdo è stato designato – con ‘Contratto di Tutela Spontanea’ – un nuovo Monumento della Natura sotto l’egida dell’Associazione Italiana per la Wilderness. Si tratta di un vegliardo albero di Pioppo nero della specie originaria Populus nigra (una delle specie autoctone di Pioppo presenti nelle Valli del fiume Bormida, tipica delle sponde fluviali).

di Franco Zunino*

Il monumentale pioppo di località Piani di Murialdo destinato dall’ex sindaco Cravea (nella foto) a nuovo Monumento della Natura

Importante per l’aspetto monumentale che negli anni ha assunto non essendo mai stato tagliato o potato. L’albero ha infatti una circonferenza di 310 centimetri a petto d’uomo ed un diametro che giunge quasi al metro, ed un altezza di almeno 20 metri.

Difficile è stabilirne l’età che, sebbene si tratti una albero non a crescita lenta, può stabilirsi, almeno anche sulla base dei ricordi, a non meno di un centinaio di anni. In pratica potrebbe considerarsi almeno tra i pioppi neri più grandi delle intere valli del Bormida. L’albero è ubicato sui bordi di un ruscello che attraversa la località “Piani”, poco prima di sfociare nel Bormida.

Si spera che questa spontanea decisione del Cav. Giuseppe Cravea, che in passato già aveva tutelato la splendida Tana d’l’Orma, forse la maggiore caverna delle Valli Bormida, designandola, sempre in accordo con l’Associazione Wilderness, in Zona di Tutela Ambientale (in pratica l’unica parte veramente protetta del Parco Regionale del Bric Tana di cui fa parte), possa divenire un esempio per altre iniziative similari a difesa sia di alberi monumentali, sia di biotopi vegetazionali, che anche non mancano a Murialdo, e che potrebbero divenire piccoli ma importanti motivi di attrazione turistica. Alberi e luoghi la cui difesa andrebbe sempre prima assicurata per poi essere valorizzati con cartellonistiche ed altre indicazioni turistiche, affinché tale finalità secondaria non debba divenire motivo per un loro depauperamento.

Il nuovo Monumento della Natura, che il proprietario ha voluto dedicare ai suoi genitori “Per ricordarli e riconoscergli il fatto di aver sempre rispettato quest’albero consentendogli così di giungere fino a noi, all’ombra del quale anche loro camminarono e sudarono tante volte nel lavorio dei campi lungo il fosso dove intanto l’albero cresceva, unendo così le nostre vite”, sarà infatti inserito tra quelli la cui presenza viene diffusa anche nel sito Internet dell’AIW (www.wilderness.it) cosa che permetterà di farlo conoscere ad una platea di utenti sia nazionale che anche internazionale, sotto un’egida di serietà ambientalista.

Ciò facendo inserendosi volontaristicamente in una politica di valorizzazione delle risorse naturali di Murialdo portata avanti anche dall’amministrazione comunale.

Parafrasando una storica frase: una piccola cosa ma un grande passo per la diffusione delle bellezze naturali del territorio murialdese!

Franco Zunino*

Segretario Generale Associazione Italiana Wilderness
Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS) – Codice Fiscale: 90003070662 – Segreteria Generale: Via Bonetti 71 . 17013 Murialdo (Savona) – Tel. 019.53545 – Cell. 338.4775072 – segreteriagenerale@wilderness.it

Avatar

Trucioli

Torna in alto