Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Savona, il dr. Pasquale? Che bravo! Lascia
la barca con il mare in tempesta
E il giorno prima aveva riunito la Consulta

Invoco te oh Maria ! Chi  gestisce, orienta e  indirizza lo sviluppo economico, sociale e  culturale della nostra provincia ?

di Gian Luigi Taboga

Luciano Pasquale e lo storico presidente della Confcommercio savonese  Vincenzo Bertino. Due personaggi di lunghissimo corso, meritano anche gli auguri di lunga vita!

Si potrebbe pensare di istituire un premio (certamente non in denaro) per chi potrebbe dare una risposta esauriente ed esaustiva a cotale domanda.

Praticamente un essere malato avrebbe bisogno di un buon medico che sappia fare accurata diagnosi e prescrivere  una adeguata cura: questo vale per le persone  come per gli animali, ma sembra impossibile da realizzare per un’intera comunità come la nostra provincia.

Un tempo la politica, gli Enti locali le associazioni di categoria  bene o male avevano idee e programmi, lottavano per realizzarli e anche se sbagliavano davano segno di vitalità ed impegno.

Oggi mentre una terribile crisi si estende verso ogni dove, si discute se riaprire le partite di calcetto, si litiga sulla distanza tra gli ombrelloni e ci si prepara con impegno alle prossime tornate elettorali.

Gli ultimi gladiatori sono rimasti alcuni sindaci che hanno giustamente da rispondere ai propri cittadini senza determinare svolte adeguate nella gestione di tanti servizi pubblici che ormai esulano dalle loro competenze.

Attività produttive, trasporti, servizi come gli acquedotti e la raccolta dei rifiuti, la sanità e l’ambiente sono motivo di teorici pronunciamenti per i poteri sovraordinati che non trovano realizzazione alcuna nella pratica gestione e nei bisogni dei cittadini.

I cittadini peraltro che  non hanno più una rappresentanza politica locale non trovano referenti, salvo locali volenterosi comitati che nascono e muoiono nell’arco di un mattino.

La prima  riforma delle Camere di Commercio sembrava avviare una vera e propria Primavera di rinascita con la più ampia partecipazione allargata a tutti.

La seconda riforma con l’allargamento su Imperia, Savona e La Spezia, la riduzione delle disponibilità finanziarie ha relegato ad un marginale ambito le competenze  della Camera di Commercio .

La crisi è culminata con le dimissioni del Presidente dr. Luciano Pasquale che ha lasciato la barca con il mare in tempesta.

Sicuramente non spetta a me , come rappresentante dei Consumatori, dare giudizi in merito ma la cosa mi ha particolarmente colpito perché avendo partecipato ad una riunione della Consulta presieduta dal dott. Pasquale proprio il giorno prima delle sue dimissioni speravo vivamente che il suo interesse e disponibilità si sarebbe tradotto in atti concreti e adatti al drammatico momento.

Il dott. Pasquale si è reimbarcato su altro natante ed io non posso che  augurare a lui e a noi tutti….. “BUON  VENTO”!!!!!!!!!!!!!!!

Speriamo che la Madonna dalla Torretta di Leon Pancaldo, prospicente la Camera di Commercio, aiuti tutti noi immersi in tale “procella”.

Gian Luigi Taboga

 

 

La statua di Nostra Signora della Misericordia  collocata nella Torre Leon Pancaldo, nicchia superiore posteriore (Leggi interessante descrizione storica…..)
L’intervista pubblicata dal Secolo XIX domenica 19 aprile 2020, non era un primo d’aprile ?
Avatar

Trucioli

Torna in alto