Numero visualizzazioni articolo: 196

Albenga, in calesse col consigliere comunale
Consegnata la targa n.1. L’archivio di trucioli:
Servizio Tranviario per Alassio e Casanova
Vitalin, ‘u babin’, il primo taxi con cavallo

Un evento storico per Albenga e la Liguria. Consegnata dal Comune la targa N. 1 al consigliere Roberto Tomatis che ne ha fatto regolare domanda per mettere a disposizione della comunità un servizio di calessi. Torna dopo mezzo secolo d’archivio il registro dei ‘carri’. Trucioli.it onora l’avvenimento con alcune foto storiche. Quando la città delle torri aveva un servizio Tranviario giornaliero (carro e cavalli) con Alassio, Casanova Lerrore e la vallata. E il primo taxi con il cavallo del mitico Vitalin detto ‘u babin’.

Il calessi torna di moda ad Albenga, dopo mezzo secolo, con la passione del consigliere comunale leghista di opposizione Roberto Tomatis al quale l’assessore ha consegnato la targa N. 1. Esente da ogni tassa.

Ad Albenga tornano i calessi e viene riportato alla luce il vecchio registro dei carri vecchio di mezzo secolo. Consegnata la targa n. 1

Finalmente sorridenti e non duellanti: l’assessore MauroVannucci ed il consigliere di opposizione leghista Roberto Tomatis con Paolo Lavagna commissario capo della Polizia Locale

COMUNICATO STAMPA –  Il commissario capo della Polizia Locale di Albenga Paolo Lavagna e l’Assessore Mauro Vannucci hanno consegnato la targa numero 1 a Roberto Tomatis che ne ha fatto richiesta per il suo calesse trainato dal cavallo Nilo dell’Est.

Ad Albenga tornano carrozze e calessi e viene riportato alla luce il vecchio registro delle targhe dei carri che giaceva negli archivi della Polizia Locale da oltre 50 anni. Una passione che fa tornare alla mente altri tempi e che è stata accolta con entusiasmo nella Città delle Torri.

Afferma l’Assessore alla Polizia Locale Mauro Vannucci: “Riportando alla luce il vecchio registro delle targhe dei carri rimasto negli archivi per oltre 50 anni, non può non venire un po’ di nostalgia dei tempi passati quando i mezzi di trasporto a trazione animale erano ampiamente usati nella nostra Piana. Tra tutti voglio ricordare il traballero che da Porta Mulino portava le persone fino al mare e che è stata una delle ultime carrozze a circolare per la nostra città.”.

“Siamo felici oggi di aver consegnato questa targa, la numero 1, ma prima di riporre nuovamente il registro negli archivi aspetteremo ancora un po’, magari ci saranno altri appassionati che decideranno di farne richiesta e chissà che, vedere carrozze lucenti e calessi  possa diventare anche una ulteriore attrazione per la nostra città” conclude Vannucci.

QUANDO ALBENGA AVEVA IL SERVIZIO TRANVIARIO A CAVALLI

CON ALASSIO, CASANOVA LERRONE E LA VALLATA. L’ARCHIVIO STORICO DI TRUCIOLI.IT

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi