Numero visualizzazioni articolo: 495

Mendatica, ‘Monesi riparte… grazie a tutti’
E 92 felicitazioni a Giorgia, laurea 110 e lode.
Cosio d’Arroscia,il libro di Alessia commuove

“Dopo un lungo percorso questa bimba in abito tradizionale di Mendatica si è laureata in architettura con 110 e lode (per i festeggiamenti aspetteremo tempi migliori).” In paese intanto, sabato 13 giugno, si festeggia la riapertura, seppure parziale, della nuova variante (post frana) all’abitato di Monesi di Mendatica.

Il sito del Comune riporta: “Grazie anche all’Amministrazione Regionale che sin dal primo momento ha stanziato importantissime risorse economiche credendo fermamente nella ripresa del nostro comprensorio alpino”. Peccato che non ci sia più ImperiaTv a onorare in pompa magna l’avvenimento tanto atteso.

LA POSTA DI TRUCIOLI.IT – La famiglia Porro… bravissimi ! Il rifugio “La Terza” era il massimo quando da ragazzino venivo a sciare a Monesi, adesso siete un magnifico esempio soprattutto per chi ha un nome Nobile come Lanteri/Porro/Alberti/Pastorelli per il territorio. Purtroppo il Parco delle Alpi Liguri è solo un tentativo mal fatto per un parco che non esiste!!! Non ci sono strade che collegano il parco, servizi, sicurezza; spero che la politica, quella imperiese soprattutto, ma non solo, se ne accorga in tempo e salvi il nostro Paradiso a quattro passi dal mare; sarebbe un magnifico esempio oggi in particolare, per offrire un prodotto turistico che dovrebbe essere la nostra vera, sana, stupenda economia per tutti.” Grazie, Piero L. (indirizzo e mail)

Lettera 2 – Dimenticate le annose ‘ferite sanguinanti’….Monesi riparte grazie soprattutto a “importantissime risorse regionali (presidente Toti e assessore Marco Scajola,  senza ignorare Gianpedrone) che credono fermamente  nella ripresa del nostro comprensorio alpino’. Concordo con chi scrive e consiglia: ‘Non vendete casa a Monesi, tra non molto tempo, grazie al rilancio acquisteranno grande valore, la vera politica non ha mai lasciati soli chi crede in queste montagne e nella tenacia dei suoi amministratori comunali”. E’ venuta l’ora di mettere al bando chi semina pessimismo…qui ci sono politici imperiesi  capaci e lungimiranti che hanno saputo fare quasi dei miracoli….”. Danilo C. (indirizzo e mail)

DAL SITO COMUNE DI MENDATICA ‘CANTIERE MONESI’
dal 13.06.2020 apertura transito al sabato e domenica. A luglio riapertura totale.

I lavori del by pass sono ormai alle ultime attività, finalmente dal 13 giugno sarà possibile raggiungere Monesi dal versante ligure, prima solo durante i week end e dai primi giorni di luglio con una nuova strada asfaltata e in piena sicurezza.
La riapertura consentirà l’accesso al comprensorio non solo ai tanti appassionati ed ai proprietari delle seconde case, ma anche ai moltissimi turisti, escursionisti e bikers che si avventurano sulle montagne più alte della Liguria e percorrono la splendida strada ex-militare Monesi- Limone.
E’ un momento di grande soddisfazione poter annunciare la riapertura del collegamento, si sottolinea però come fino al 13 giugno l’area di cantiere non sarà percorribile né a piedi né in auto. Si invitano tutti a rispettare i divieti .
Ancora pochi giorni e potremo tornare a Monesi e sulle nostre bellissime montagne. Per quanto riguarda l’abitato di Monesi di Mendatica, dalla prossima settimana, con la conclusione del cantiere stradale, prenderanno avvio i lavori per il ripristino degli acquedotti e fognature che traguarderanno alla futura riattivazione della fruibilità dei fabbricati non danneggiati dalla frana.
Un percorso lungo e faticoso, talvolta purtroppo insidiato dalle lungaggini burocratiche dettate dalle complesse normative, ma supportato con grande caparbietà dalle Amministrazioni comunali di Mendatica e di Triora, dalla Provincia di Imperia, ma in particolare dall’Amministrazione Regionale che sin dal primo momento ha stanziato importantissime risorse economiche credendo fermamente nella ripresa del nostro comprensorio alpino”.

E TRUCIOLI AGGIUNGE: Non vengono citati, eppure meritano un pensiero di ringraziamento anche i titolari dei terreni che si sono resi disponibili a cedere le aree, senza creare intralci da esproprio, ma anche i proprietari di case che in questo lunghissimo periodo sono stati privati della loro seconda prediletta dimora, che spesso è stata frutto di sacrifici e qualche disappunto, non sempre a sproposito. Un pensiero non può ignorare chi ha perso per sempre l’immobile- sogno; pensiamo alla famiglia imperiese che senza lesinare risparmi aveva investito e creduto nell’apertura di un bad&breackfast (Il Rifugio del Ramingo vedi trucioli.it …..). Chi potrà mai ricompensare materialmente e moralmente quella ‘perdita’? A loro, almeno la riconoscenza e un ricordo esemplare destinato alla storia recente di Monesi di Mendatica.

NOTIZIE DAL PARCO GIOCHI CANALETTE

28 maggio alle ore 13:45Si comunica che per motivi di sicurezza legati al contenimento della diffusione del contagio da coronavirus, le attrezzature giochi per bambini in località Canalette sono interdette dall’utilizzo. Si precisa che il parco è comunque fruibile nel rispetto del distanziamento fisico tra le persone e con il divieto di assembramento.

Giorgia Sciandini si è laureata in architettura- design con 110 e lode

GIORGIA SCIANDINI, ORIGINI FAMIGLIARI A MENDATICA, SI E’ LAUREATA CON 110 E LODE IN ARCHITETTURA – DESIGN. TRUCIOLI IN PASSATO HA GIA’ DATO CONTO DI ALTRI LAUREATI ORIGINARI DEL PAESE. NEGLI ULTIMI DIECI ANNO SI E’ RAGGIUNTA QUOTA 11.

Giorgia che ha frequentato il Liceo Scientifico G. P. Vieusseux, vive ad Imperia. Il papà Piergiorgio che sulla sua pagina Facebook scrive il 21 aprile scorso: “Dopo un lungo percorso oggi questa bimba, in abito tradizionale di Mendatica, si e laureata in architettura con il punteggio di 110 e lode (per i festeggiamenti di rito aspetteremo tempi migliori)”. Ben 92 i commenti e felicitazioni. Tra essi Franco Fagiolino: Congratulazioni, bravissima e la soddisfazione di papà e mamma. Claudio Lantrua: Brava. Gabriella Badano: Complimenti!!!…dalla tua maestra.

Simona Pastorelli: Grandissima Giorgia. Jose Carli: Congratulazioni carissima Giorgia! Sono molto orgogliosa di Te! Piero Pelassa: Brava Giorgia complimenti un abbraccio.

Daniela Ceccarelli: Sei stata bravissima. Remo Merano: O de tantu o de tutu a taca a se semeglia au sucu !
COSIO D’ARROSCIA, FESTA PATRONALE CON IL LIBRO DI ALESSIA
GIOVANE DIVERSAMENTE ABILE CHE HA SCRITTO: LA RAGAZZA CON LA TASTIERA
A Cosio d’Arroscia, il 29 giugno, in occasione della festa patronale di San Pietro,  Alessia farà la presentazione del suo libro: La ragazza con la tastiera. “Siamo tutti invitati rispettando sempre le misure di sicurezza causa Covid 19. L’evento inizierà al termine della funzione religiosa nel tardo pomeriggio sul piazzale della chiesa”.




 

 

 

 

 

 

 

 

QUEL RICORDO DELLA ‘MADRINA’ SCOMPARSA

Caro trucioli.it nel leggere l’elogio funebre della cara madrina mi sono venute le lacrime agli occhi perché hai saputo esaltare i Suoi meriti senza retorica bensì col dipingere un quadro del mondo reale ai tempi della Sua giovinezza, un mondo nel quale di sfuggita vissi anch’io, signorino di  città tra persone semplici e generose da annoverare – come la Tua Giovanna – tra quelle esaltate nell’evangelico Discorso della Montagna ed emergenti da quella stirpe che Tacito definì con  espressione lapidaria „malo assueta“. Hai fatto rivivere in una persona il mondo dimenticato che  temprò le anime buone e belle: anche il solo suo ricordo ci rende migliori. 
Bravo! Una stretta di mano.
Silvio (non più giovane savonese dalla Svizzera indirizzo e mail)
Spettabile trucioli.it, da imperiese leggo spesso i ricordi di persone di Mendatica che se ne vanno a ‘miglior vita’. Lunghi articoli che forse leggono ed interessano davvero pochi. Un consiglio, lasciate stare i morti e parlate dei vivi, della capacità di chi amministra il Comune di Mendatica, credo che nonostante le tante difficoltà sia tra i piccoli paesi meglio amministrati della Liguria. Peccato che trucioli parli solo di defunti, lasciateli in pace ed avrete più lettori se  scrivete dei vivi come meritano. Parlate del futuro radioso e della tante opportunità che hanno saputo realizzare per il turismo ed il rilancio. Le frane hanno ostacolato tutto, ma non si è mai fermato il grande impegno. So che in tanti paesi di montagna invidiano i risultati che Mendatica e Monesi hanno raggiunto. Bravi ! I morti ormai non hanno bisogno di essere incoraggiati. Grazie Lucia F. (indirizzo e mail)

mmmm

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi