Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Dopo la Messa di Pasqua in homepage, il video porno. Clamoroso: ecco che cosa ha combinato IVG.it. Le scuse: un errore

Un video hard completo è comparso, visibile a tutti, su Ivg.it lasciando di stucco (sia detto senza ironia) migliaia di lettori e a bocca asciutta qualcun altro, magari incline alla vita solitaria o a questa forzato dalla quarantena, che si è perso l’arrapata figuraccia editoriale.

Chi fa da sé fa per tre“, sembra suggerire Ivg (Il Vostro Giornale), quotidiano online che dalla dimensione casalinga si è proiettato, grazie a Internet, alla conquista di platee di utenti; ma a volte il pressappochismo domestico gioca brutti scherzi. E succede che un codice messo al posto di un altro mostri un porno là dove ci dovrebbe essere un semplice articolo di sport locale.

Il video a luci rosse, integrale, è apparso nell’articolo “Calcio, sedute di allenamento online per le squadre giovanili dello Speranza”. Con un effetto comico se si legge il testo, specie dove si dice che “chi fa sport avverte l’esigenza di continuare ad allenarsi, sempre e comunque”. La clip con l’amplesso esplicito è rimasta online a lungo martedì scorso. Poi, quando il “pornazzo” mal associato alle squadre giovanili aveva già fatto il giro di WhatsApp, segnalato da chiunque tra risa e sconcerto, qualcuno della redazione si deve essere reso conto dell’errore e lo ha rimosso, aggiungendo le scuse: “A causa di uno sbaglio materiale nell’inserimento di un codice, all’inizio in questo articolo è comparso un video errato. Ce ne scusiamo con i lettori”.

Bisogna scrivere e rileggere“, direbbe la maestra delle scuole elementari. Un “errore materiale“, così definito dalla redazione nel presentare le scuse, è una disattenzione, che può capitare a tutti. Ma che non ci si aspetta da un giornale che ospita intere sezioni dedicate a scuole, ragazzi e sport giovanile, attento a dare spazio agli istituti scolastici savonesi. Le disattenzioni danno la misura della qualità dell’informazione e di quanto i destinatari possano fidarsi di quello che appare loro sotto il naso. Il fattaccio accadeva proprio mentre in homepage Ivg.it pubblicizzava la sua iniziativa “Membership“: in pratica ti abboni e ricevi sconti, e la riduzione della pubblicità invasiva. Qualcuno con il senso del paradosso si è affrettato a ipotizzare: “Ah, sono prove di membership…”. Se non fosse un accostamento tristissimo, proprio per la sigla I.V.G., si potrebbe dire… Ivg Porn.

Un intero video porno è comparso sul sito d’informazione Ivg.it all’articolo “Calcio, sedute di allenamento online per le squadre giovanili dello Speranza”

Ai più smaliziati che si sono persi l’allupata sequenza, i molti che invece si sono trovati sotto gli occhi il video possono riferire di che cosa si è trattato: dell’accoppiamento furioso di due giovani sul classico letto. Genere interracial. Roba probabilmente gettonatissima, ma sui siti specializzati e vietatissimi. Non certo su un quotidiano generalista e accessibile al pubblico. I manovratori di Ivg.it probabilmente immaginano che sia sufficiente un paragrafo di scuse e una scrollata di spalle, magari pensando “un errore sì, ma è pur sempre pubblicità per il giornale”. Ragionamento, però, impraticabile e disgustoso per gli inserzionisti, che si rivolgono a un pubblico di famiglie, di giovani e numerose persone attente alla serietà dell’informazione, anche sotto il profilo dell’impaginazione. Tutti, poi, pretendono tempestività almeno nel metterci una pezza sugli errori.

Le scuse per il video a luci rosse, rimasto a lungo sul sito Ivg.it, attribuito ad un “errore materiale”

E’ di qualche giorno prima la trasmissione in diretta della Messa di Pasqua a porte chiuse, con il Vescovo Calogero Marino, annunciata come un evento che Ivg.it aveva l’onore di proporre ai fedeli (ma programmato anche sul canale YouTube della Diocesi, sulla pagina Facebook de “Il Letimbro” e sui profili social diocesani). Segno di una voluta attenzione per il mondo cattolico praticante. Una trasmissione cui il Vescovo stesso aveva dato il proprio benestare. Chissà cosa ne pensa Sua Eccellenza Reverendissima, di un quotidiano online che per errore materiale mostra un video a luci rosse proprio in un articolo destinato ai giovanissimi. E dei pregressi… Ricordate “Pasta e fagioli condita da blasfemia: l’articolo di Ivg.it che ridicolizza la Beata Vergine” (qui)? O le riflessioni teologiche in un articolo young dal titolo “Il sessismo nella bestemmia”? Per non parlare della pubblicità sfuggita di mano: “‘Mio marito mi sc… per 4 ore’. Pubblicità choc su Ivg.it” (qui).

Savona val bene una messa… in onda.

Ivg.it ha trasmesso la Messa di Pasqua a porte chiuse con il Vescovo Calogero Marino
Avatar

Trucioli

Torna in alto