Numero visualizzazioni articolo: 294

Pietra Ligure, la morte del maresciallo
Il sindaco: ‘Era di grande spessore morale’
Marabello: ‘Era nella Fondazione Almirante e monarchico. Gigante buono, ci mancherai’

Tra i ricordi quello di Mario Mesiano: “Bax era ed è sempre stato una splendida persona, buona, pacata, disponibile.. i commenti ed i ricordi che leggo non potrebbero descriverlo meglio,. Un cuore grande..disponibile, gentile, amico, buono…questo era lui…. proprio una brava persona… i ricordi mi riportano a tanto tempo fa da ragazzi…”. Quello di Fabrizio Marabello: “Non ha mai nascosto le Sue simpatie di destra e monarchiche… Entrò nelle Guardie d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon e poi nella Fondazione Giorgio Amirante…Sarebbe presto diventato Cavaliere al Merito della Repubblica…”. Luigi De Vincenzi sindaco: “Pietra Ligure lo ricorda con grande stima e affetto. Alla famiglia le condoglianze e l’abbraccio mio personale, della mia amministrazione, del Consiglio comunale e di tutta la Città”.

LA PARTECIPAZIONE DEL SINDACO LUIGI DE VINCENZI, ESPONENTE DEL PD:

E’ PREMATURAMENTE SCOMPARSO IL MARESCIALLO MAGGIORE SANGIORGI

PIETRA LIGURE TUTTA LO RICORDA CON GRANDE STIMA E AFFETTO
“E’ prematuramente scomparso nella notte il Maresciallo Maggiore dell’Arma dei Carabinieri Basiglio Sangiorgi. In congedo dal 2016, è stato in servizio a Pietra Ligure dal 1998 e comandante della Stazione dei Carabinieri pietrese dal 2008 al 2014. Abbiamo perso una persona di grande umanità e spessore morale, per anni sicuro punto di riferimento per tutta la nostra comunità. Lo hanno contraddistinto una profonda attenzione alle persone e una precisa consapevolezza delle situazioni, incarnando nel migliore dei modi i valori e i principi dell’Arma alla quale ha prestato fedele servizio.  Pietra Ligure tutta lo ricorda con grande stima e affetto. Alla famiglia le condoglianze e l’abbraccio mio personale, della mia amministrazione, del Consiglio comunale e di tutta la Città di Pietra Ligure.
Luigi De Vincenzi, Sindaco di Pietra Ligure

LA TESTIMONIANZA DI FABRIZIO MARABELLO:

SINCERA FRATELLANZA E NON HA MAI NASCOSTO LE SIMPATIE DI DESTRA E MONARCHICHE

Lettera pubblicata in esclusiva da IVG.IT (IL VOSTRO GIORNALE)-

La foto posta sulla sua pagina Facebook da Carlo Maria Balzola, presidente di Aristobar Alassio, in un momento felice, con il compianto comandante Sangiorgi e Fabrizio Marabello

Le persone come il Comandante Basilio Sangiorgi non si potranno mai dimenticare. Con “Bax” (così lo chiamavano gli amici) ho condiviso momenti di autentica e sincera fratellanza: come Collega, quando insieme fondammo il Comitato Provinciale “Riviera delle Palme” dell’International Police Association (I.P.A.) e in ambito professionale quando ci scambiavamo informazioni o partecipavamo a eventi formativi. Io nella Polizia Locale, Lui nell’Arma dei Carabinieri … la Sua seconda Famiglia.

“Presidente! – mi diceva – Dopo la cerimonia ci stanno due spaghetti e un buon charlie (cosi lo chiamava il caffè!). E come si faceva a dirgli di no?! Basilio non ha mai nascosto le Sue simpatie di destra e monarchiche tant’è che, raggiunta la meritata pensione, entrò nelle Guardie d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon e poi nella Fondazione Giorgio Amirante associazioni dove ha lasciato un immenso e incolmabile vuoto. Sarebbe presto diventato Cavaliere al Merito della Repubblica (onoreficenza a cui teneva molto ricevere) ma la burocrazia ha i suoi tempi mentre talune malattie no.

Lo vidi per l’ultima volta tre settimane fa, prima che questa maledetta pandemia iniziasse a insinuarsi, nel Suo letto di ospedale a Santa Corona ancora in lotta con quel “brutto male” con il quale stava lottando da qualche anno. Era un divoratore di libri di storia. Infatti gli portai un libro che trattava dell’annessione della Liguria al Regno di Sardegna dove ho scritto un capitolo. Gli autografai una dedica e lo abbracciai dicendogli: “Mi raccomando … leggi prima il mio testo e poi mi dirai la Tua opinione!” E Lui: “Cavalier Marabello, lo leggerò questa sera prima di addormentarmi” … Seppi che lo fece e poi non lo vidi più.

A Mamma Cosima, a Cren (la Sua amica prediletta) ai Suoi “giannizzeri” e ad una moltitudine infinita di persone “Bax” mancherà tanto. Io oggi ho perso un Collega, un Amico, un Fratello … Grazie Basilio. La Tua esistenza ha riempito il cuore di tutti coloro che Ti hanno voluto bene. Proteggici dal Paradiso dove il Signore Ti ha accolto. Mancherai anche a me … “Gigante Buono”!

I militari che operavano nella Stazione di Pietra Ligure amava definirli “I miei ragazzi. Anzi … i miei giannizzeri!” a testimonianza dell’affetto e del rispetto che nutriva per loro che, a sua volta, veniva ricambiato. Si faceva amabilmente coinvolgere in qualsiasi iniziativa che mi balenava per la testa … era il (mio) vice Segretario dell’Associazione Internazionale di Polizia, sempre attivo, sempre presente … sempre gioioso e amabile con tutti! Era un uomo gentile, elegante e “di buona forchetta” … Dio solo sa le mangiate che ci siamo fatti in giro per la Liguria e nella Capitale!

Tuo Fabrizio Marabello

Era il 27 gennaio scorso 13 gennaio nella foto di Gruppo in occasione della consegna del Bacio d’Argento Balzola al presidente della Regione Toti, appare anche  Basilio Giorgi

FABRIZIO MARABELLO, AUTORE DELLA LETTERA PUBBLICATA DA IVG.IT  (TRUCIOLI.IT HA DATO CONTO, CENSURANDO IL SILENZIO DELLA DIREZIONE E DELL’EDITORE DEL PIU’ DIFFUSO GIORNALE ON LINE DELLA PROVINCIA) CON UN ORRENDO ATTACCO ALLA MEMORIA E ALLA FIGURA DEL PRESIDENTE PERTINI. MA A SAVONA ANCHE L’ANPI HA RITENUTO DI IGNORARE. ABBIAMO LETTO UN SOLO COMMENTO.

Fabrizio Marabello ilò 24 marzo ha postato sulla sua pagina FB: Un dì vorrei … Giorgia Meloni Premier (alla guida di Fratelli d’Italia il triumvirato composto da Ignazio La Russa, Fabio Rampelli e Giovanni Donzelli), Antonio Tajani Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Matteo Salvini Ministro dell’Interno, Guido Crosetto Ministro della Difesa, Sergio De Caprio (Capitano Ultimo) Sottosegretario alla Difesa, Paolo Savona Ministro dell’Economia, Giulio Terzi di Sant’Agata Ministro degli Esteri, Caio Giulio Cesare Mussolini Sottosegretario agli Esteri, Guido Bertolaso Ministro della Salute e Protezione Civile, Giulia Bongiorno Ministro della Giustizia, Marcello Veneziani Ministro dell’Istruzione e della Cultura, Luca Romagnoli Sottosegretario all’Istruzione e Cultura, Federico Mollicone Ministro per Beni Culturali, Luca Zaia, Ministro per i rapporti con le Regioni, Augusta Montaruli Sottosegretario per i rapporti con le regioni, Giuliana De’Medici Almirante Ministro per i rapporti con il Parlamento, Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, Presidente della Camera Giancarlo Giorgetti. Ditemi la Vostra opinione

EMANUELE VIZIANO (Pietra Ligure) “Una triste realtà,il fascismo strisciante che si sta insinuando nelle menti di tanti giovani colpiti da una grande ignoranza storica”.

Ha postato Mario Mesiano: Bax era ed è sempre stato una splendida persona, buona, pacata, disponibile.. i commenti ed i ricordi che leggo non potrebbero descriverlo meglio,. Un cuore grande..disponibile, gentile, amico, buono…questo era lui…. proprio una brava persona… i ricordi mi riportano a tanto tempo fa da ragazzi, rione Risorgimento, salita Patrioti, via Patrioti…. tanti ragazzi cresciuti fra gioco a pallone scorrazzate in bicicletta poi le moto, la tua dipartita mi ha fatto ritornare alla mente un bel po’ di ricordi dai 5/6 anni fino ai 20, il quartiere… dove eri ancora “Lino”.. i quartieri di una volta, come si vivevano una volta … ciao Bax, guardaci da lassù e continua ad essere curioso della vita Così come mi dicesti quel pomeriggio di qualche mese fa in ufficio al teatro Ambra nella nostra ultima lunga chiacchierata...

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi