Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Ormea: 4 parchi e laboratori per bimbi
La San Bernardo amplia lo stabilimento

La buona notizia, in cronaca nazionale, l’ha pubblicata la Stampa.  “In Val Tanaro il ‘gioco città’ è a misura di bambino. Il sindaco di Ormea, Giorgio Ferraris, rivela la scoperta di quattro parchi a misura di bambini. Un’attrattiva straordinaria che attrae nel paese di 1.600 abitanti della Val Tanaro migliaia di imperiesi. Per la gioia dei ristoratori, esercizi pubblici, il commercio del ‘salotto’ di via Roma che ha ripreso a fiorire ? Insomma chi pensava che il ritorno di un sindaco di lungo corso e mai rottamato alla guida del paese non fosse foriero di ‘sviluppo, ricchezza virtuosa e posti di lavoro, deve ricredersi’. Come non essere positivi. Altre buone novelle giugono con l’ampliamento, nel territorio di Ormea, dello stabilimento del San Bernardo Spa. E ancora, il rinnovo della concessione, fino al 2026, della riserva di Pesca nel Tanaro, assegnata, con un canone annuo di 21.610 euro, alla società San Carlo Sas della storica e benemerita famiglia Cagna. Ha invece rinunciato al pascolo comunale sull’Antoroto 2 il pastore Massimiliano Baldo.

CHI L’HA VISTO ? A SCUOLA DI LEGALITA’ ?

Stai a vedere che qualcuno veniva a giocare, a sua insaputa, con i bimbi anche ad Ormea.

I vertici del Gruppo Gedi (L’Espresso, Repubblica, La Stampa, Il Secolo XIX) sono indagati dalla Procura della Repubblica di Roma per truffa ai danni dell’INPS. Leggi quanto ha ripreso dal Fatto Quotidiano il blog NiNin della libera sinistra di Savona.

https://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/i-vertici-del-gruppo-espresso-indagati-per-truffa-allinps/

E INVECE UNA BELLA NOTIZIA PER IL TURISMO DI ORMEA: 

COCCOLA LE FAMIGLIE ED I LORO BAMBINI, ATTRATTIVA CAPACE DI INCREMENTARE

L’ECONOMIA STRUTTURALE E I POSTI DI LAVORO, RICADUTE SUL TERRITORIO

E’ la buona notizia che leggiamo su La Stampa, in cronaca nazionale. Ma perché il sindaco cita solo alcune famiglie che partono da Imperia per portare i bimbi a giocare al Pollicino di Ormea ? Peccato abbia dimenticato chi parte dalla Riviera di Savona, o forse è stato ‘frainteso’, lui voleva dire…. Imperia, Savona, il cuneese, il Piemonte…conoscendo la sua imparzialità e la sua storia di scrittore della Resistenza e de I racconti del treno, come la sua limpida esistenza di politico in Regione e pubblico amministratore di enti montani, del Comune di Ormea e Briga Alta. Un uomo pubblico che non si sottrae alla trasparenza, al confronto con i giornalisti, esclusi quelli del blog Trucioli, causa i suoi blogger indiavolati e troppo curiosi, mai documentati, nè saggi. Ognuno è libero di scegliere i suoi leali amici. Dimmi con chi vai…

RINNOVATA LA CONCESSIONE PER LA RISERVA DI PESCA NEL TANARO

Con determina dirigenziale il responsabile dell’ufficio tecnico comunale,  Fabio Locci, in merito al diritto esclusivo di pesca nelle acque del Tanaro, nel tratto compreso tra la diga della centrale idroelettrica a valle di Ponte di Nava e l’isolotto a monte della conflue nza con il Rio Chiappino, ha rinnovato  la concessione fino al 31 dicembre 2026. Dal verbale di gara risulta che la ditta  Albergo San Carlo Sas, con sede ad Ormea, è risultata provvisoriamente aggiudicataria della concessione per l’importo annuale di 21.610,00 €.

IL PASTORE RINUNCIA AL PASCOLO COMUNALE NELL’ANTOROTO 2

Ha rinunciato a pascolare nella proprietà comunale denominata Antoroto 2. Si tratta di un’area di pascolo che era data in affitto a Massimiliano Baldo. Con la rinuncia viene restituita all’assegnatario (recesso) la cauzione definitiva di 2.580,00 euro rilasciata nel luglio 2017 dalla società Reale Mutua Assicurazioni, agenzia di Mondovì.

LA SAN BERNARDO SPA AMPLIA LO STABILIMENTO NEL TERRITORIO DI ORMEA

Una buona notizia, si direbbe,la San Berbardo Spa con sede a Garessio, in via Ottavio Rovere,  in qualità di procuratore speciale nella persona di Gianluigi Delforno, nato e residente a Garessio, 60 anni, ha chiesto al Comune di Ormea il permesso a costruire, ovvero ampliare lo stabilimento in località Crescione. La San Bernardo ha già versato  5.193.000€ quali oneri – contributo di costruzione, oltre alla cessione gratuita al Comune di Ormea  di una superfice di terreno pari a 657 mq.

 

 

 

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto