Numero visualizzazioni articolo: 523

Borghetto, dove si raschia il barile ritoccando i tributi e un segretario con Triora e Ortovero

La minoranza consiliare non ha perso tempo e si è scagliata contro il ritocco del tributi rivolti alle categorie commerciali a partire dal suolo pubblico, ai passi carrai (Tosap), alle modifiche IUC (Imu, Tari, Tasi) per l’anno 2018. Il tutto per far ‘quadrare’ il bilancio finanziario dell’anno in corso. Forse sarebbe utile sapere da quanto tempo sono bloccati i tributi locali, a quando risale l’ultimo aumento e quale è la proporzione della pressione fiscale con cittadine più o meno gemelle in Riviera. Anche se, lo andiamo ripetendo da almeno sette anni, Borghetto sta scivolando sempre più in basso in ogni trend economico e che si ripercuote sugli esercizi commerciali (nel centro storico di 54 attività ne sono rimaste una dozzina), e sulle fasce sociali più deboli. Tra le curiosità, il neo segretario comunale opera in convenzione con Ortovero e la montanara Triora (Im). E tra le ‘pene’ un debito fuori bilancio in forza di un’ordinanza del Tribunale di Savona.Forse  qualcosa si sta muovendo, ma con l’appoggio della Regione amica e delle promesse (Toti, Rixi e C) di attenzione a Borghetto c’era la concreta speranza dello sblocco della ‘Roveraro ex oleificio story’, del Puc, della presa in considerazione celere della proposta di Gianni Taboga del parco – oasi 4 stagioni per attirare turisti e visitatori tutto l’anno. Offrire qualcosa di diverso ed unico in Liguria che non siano le solite manifestazioni, fiere, esposizioni. Non sarà sfuggita agli attenti lettori che il 27 marzo salperà l’ultima Sinfonia (nave da crociera più grande del mondo con 6680 passeggeri, 2200 persone di equipaggio). Ebbene tra le tante novità assolute una in particolare merita un pensierino.

Non c’è solo la più moderna tecnologia, non sappiamo se Taboga da appassionato di ‘piante grasse’ abbia letto qualcosa, ma tra le caratteristiche uniche al mondo della città galleggiante, c’è ‘oasi quattro stagioni’ con un Central park all’aperto ricco di 12 mila piante vere che rispettano nella loro ‘vita’ i mesi dell’anno, con panchine e zone relax immersi nella natura. Borghetto conta 5 mila abitanti e per la giunta Canepa sarebbe davvero una svolta realizzare un’opera di questa caratura e che non comporta investimenti milionari. Insomma, pur nella crisi di bilancio, la città deve avere le idee e le capacità di fare un salto qualitativo. Fare presto, presto. Unendo finalmente gli sforzi di tutti, deponendo l’ascia della rivalità. A meno che non si rilevi che la maggioranza degli elettori ha fatto una scelta sbagliata e alle prossime comunali non ripeteranno l’errore. E’ più facile dimenticare una buona pagella, che una da bocciati.

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi