Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Notizie da Savona: artistico 4 premiati, cooperative sociali e antimafia, gli ‘animalisti’ piegano il sindaco

Iniziativa delle classi quarte del Liceo “A. Martini” per il progetto di alternanza scuola/lavoro. Un riconoscimento per le vetrine “artistiche” realizzate dagli studenti del Liceo a Villapiana. Seconda notizia: le cooperative sociali e l’antimafia a Savona. Terza notizia: incontro a Palazzo Sisto con le Associazioni Animaliste che la spuntano sull’intransigenza ‘pipì e popò’ degli amici dell’uomo. Dice il sindaco Caprioglio: “Proposte interessanti e lavoro condiviso nell’ambito del nuovo regolamento “Adotta la Città”. Leggi anche inaugurata la nuova biblioteca scolastica B. Munari. E Rivierauto Galvagno di Albenga offre in comodato d’uso una nuova auto di rappresentanza per il Comune di Savona. E la mostra su Milena Milani a Savona.

INAUGURATA LA BIBLIOTECA SCOLASTICA

DELLA SCUOLA D’INFANZIA “B. MUNARI”
Presenti il Sindaco Ilaria Caprioglio e il Dirigente Scolastico Domenico Buscaglia.

L’inaugurazione della nuovo biblioteca scolastica con il sindaco Caprioglio ed il dirigente scolastico Domenico Buscaglia

COMUNICATO STAMPA – Questa mattina, alla presenza del Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio e
del Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Savona 2 Domenico Buscaglia, è stata inaugurata la nuova Biblioteca Scolastica della Scuola statale dell’Infanzia “B. Munari” in via Tagliata nel quartiere della Villetta, nata grazie al contributo dell’Istituto Comprensivo 2 e dei genitori degli alunni. La biblioteca, che conta già un piccolo “patrimonio” di circa 150 albi illustrati, avrà un servizio di prestito per i bimbi della scuola, che potranno portarsi a casa un libro per leggerlo con mamma e papà. Due volte al mese, inoltre, due delle insegnanti – Agate e Badino – organizzeranno incontri di lettura ad alta voce per i bimbi della scuola insieme ai genitori, per promuovere l’interesse verso la lettura: un bambino che condivide con gli adulti frequenti momenti di lettura acquisisce un vocabolario più ricco, si esprime meglio e sarà più curioso di leggere in età scolare.

RAGAZZI DELL’ARTISTICO PREMIATI PER LE VETRINE DI VILLAPIANA
Iniziativa delle classi quarte del Liceo “A. Martini” per il progetto di alternanza scuola/lavoro. Un riconoscimento per le vetrine “artistiche” realizzate dagli studenti del Liceo a Villapiana. Tanto l’entusiasmo dei ragazzi delle classi quarte del Liceo Artistico “A. Martini” di Savona che hanno  partecipato al progetto di alternanza scuola/lavoro “Evviva il Natale”. L’iniziativa, proposta dai rappresentati dei commercianti del quartiere di Villapiana, si è conclusa in questi giorni con la cerimonia di premiazione del gruppo vincitore composto da Simone Lenti, Luigi Puscasu, Diega Dina Anzalone, Giulia Apicella della sezione 4B di Arti Figurative.

La vetrina che ha ricevuto il maggior numero di voti è stata quella della gastronomia “Eureka”. Seconde, a pari merito, le vetrine della Farmacia “San Lorenzo” e “Acconciature by Sabina”. La premiazione è avvenuta nell’Aula Magna del Liceo Artistico, con la partecipazione del Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio, che ha consegnato il premio ai vincitori: “Complimenti ai ragazzi e ai commercianti per aver
dato vita a questo bellissimo progetto, che ha messo in contatto il mondo della scuola con quello del lavoro. Vista l’ottima riuscita dell’iniziativa, l’idea potrebbe essere estesa anche agli altri quartieri
della città, anche al di fuori del periodo natalizio, per valorizzare le loro peculiarità e la loro storia”, ha dichiarato il Sindaco.

IL CODICE ANTIMAFIA E LE COOPERATIVE SOCIALI – 

Sono duecento le cooperative sociali che in Italia lavorano sui beni confiscati. Impegnate soprattutto nel settore agricolo dove hanno permesso di garantire lo sviluppo di imprese che sarebbero andate perdute.
” Abbiamo realizzato il brand cooperativo con l’obiettivo di esaltare l’impegno delle imprese socialmente responsabili, impegno che chiediamo venga riconosciuto formalmente dalle istituzioni e dalle Stazioni Appaltanti – sottolinea il presidente di Alleanza delle Cooperative in Liguria, Gianluigi Granero, nell’ambito del convegno a Savona sulla riforma del codice antimafia che ha messo in luce le pratiche cooperative di riuso dei beni confiscati -. Siamo in prima linea nel sostenere gli Osservatori per la legalità con presidi in tutte le province e lavoriamo ogni giorno sul senso civico di ognuno di noi “.
Il tempo che serve a capire come funziona l’impresa confiscata è il nemico principale della possibilità di continuare a far proseguire l’attività. Per questo sono fondamentali i protocolli sui territori tra istituzioni, mondo del lavoro e dell’impresa, Prefetture e Camere di Commercio. In questo modo è possibile accelerare i tempi per dare un futuro alle imprese.
Si può fare? Al convegno , promosso da Alleanza delle Cooperative Liguria e Camera di Commercio Riviere di Liguria, la strada da seguire l’ha indicata il Prefetto Ennio Maria Sodano, Direttore dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.
” La funzione di tutoraggio che organizzazioni di imprese come quelle cooperative possono fare sul territorio, è fondamentale – ha sottolineato il Prefetto -. Oggi possiamo costruire in ogni provincia un pool di soggetti che ci danno la possibilità di conoscere il territorio, le situazioni più critiche e prendere decisioni con tempestività. La nuova Legge permette una rapidità diversa rispetto al passato”.
Un convegno che ha rappresentato un’altra tappa del percorso “Agire La Legalità” promosso da Alleanza delle Cooperative Liguria e Camera di Commercio Riviere di Liguria.
” Un percorso che non si ferma qui – conferma il presidente della Camera di Commercio, Luciano Pasquale -. Una serie di appuntamenti che vogliono dare una guida costante alle persone che vogliono fare impresa in modo legale. Il network proposto dal Prefetto sul territorio savonese è fattibile per “allertare” situazioni anomale. Occorre però affinare le procedure in modo che chi ha questa responsabilità possa guardare con occhio diverso i dati delle imprese”.

INCONTRO TRA AMMINISTRAZIONE COMUNALE E ASSOCIAZIONI ANIMALISTE
“Insieme al lavoro per migliorare il provvedimento e inserirlo nel regolamento”

COMUNICATO STAMPA – Questa mattina (giovedì), nella Sala Giunta del Comune di Savona, si è tenuto un nuovo incontro tra Amministrazione Comunale e associazioni animaliste, a seguito di quello svoltosi nelle scorse settimane. L’Amministrazione Comunale e le associazioni presenti si sono confrontate in maniera cordiale, per uno scambio di idee corretto e costruttivo. L’Amministrazione ha ascoltato le proposte da parte di tutti presenti: si sta portando avanti un lavoro condiviso e a ritmi serrati affinché l’attuale ordinanza possa essere modificata e migliorata al fine del suo inserimento in tempi rapidi nel regolamento comunale.

Il Sindaco Caprioglio ha accolto con interesse le proposte emerse nel corso della riunione – che potranno avvalersi del nuovo regolamento ‘Adotta la Città’ recentemente approvato – e ribadito che, nelle more di questo lavoro, da parte dell’Amministrazione Comunale e della Polizia Municipale proseguirà la politica della sensibilizzazione e della tolleranza portata avanti finora, senza alcun accanimento.

L’Assessore all’Ambiente e ai Lavori Pubblici Pietro Santi ha aggiornato i presenti sul già annunciato programma di interventi di revisione e sistemazione delle aree canine del territorio comunale. Come concordato, una delle due aree site in Corso Colombo è stata sistemata e ripristinata nei giorni scorsi, mentre lunedì mattina saranno avviati i lavori sull’altra area canina in Corso Colombo, per una spesa di circa 7500 euro. Con le associazioni di Agility Dog, l’Assessore Maurizio Scaramuzza sta lavorando per la sistemazione di ulteriori quattro aree canine.

Il Sindaco ha infine aggiornato sull’avanzamento dell’iter per la realizzazione della spiaggia per cani, i cui passaggi propedeutici sono già stati inseriti nel Protocollo d’Intesa siglato a novembre con l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale; è ora necessario un aggiornamento del PUD, per il quale è stato richiesto un incontro in Regione.

NUOVA AUTOMOBILE PER IL COMUNE IN COMODATO D’USO

Presentazione della nuova automobile in comodato d’uso gratuito concessa al Comune di Savona da Rivierauto Galvagno Spa. L’evento  venerdì 19 gennaio alle 12.00 in Piazza Sisto IV, di fronte al palazzo comunale. Saranno presenti il Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio, Danilo Galvagno, responsabile Rivierauto Galvagno Spa, e Luigi Scorza, responsabile filiale Vado Ligure di Rivierauto Galvagno Spa.

 

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto