Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Notizie utili da Alassio: parata di stelle, pericolo uscita parcheggio, donato defibrillatore a Croce Bianca

Una parata di stelle dello sport internazionale per il gran finale di “Alassio Comune Europeo dello Sport”. Sabato 20 gennaio alle 21.00, nel Palazzetto “L. Ravizza” in via S. G. Battista ad Alassio, si svolgerà la cerimonia conclusiva del percorso che ha visto “Alassio Comune Europeo dello Sport” per l’anno 2017, in collaborazione con ACES Europe e con il patrocinio di Regione Liguria, Fondazione Telethon, Ge.Sco, Bosch – Allenarsi per il Futuro e Agenzia Eccoci… E vedi  fotoservizio cerimonia con l’Associazione Arma Aeronautica – Sezione di Albenga e il gemellato 108° Club Frecce Tricolori di Albenga e Ponente Ligure che hanno acquistato un defibrillatore donato alla Croce Bianca con il ricavato della manifestazione denominata “Giornata Azzurra”. Ospite d’onore Luisella Berrino.

Sabato 20 gennaio 2018, ore 21.00 – Palazzetto “L. Ravizza”
UNA PARATA DI STELLE PER IL GRAN FINALE
DI “ALASSIO COMUNE EUROPEO DELLO SPORT”
Le superstar dello sport internazionale per la cerimonia conclusiva
Una parata di stelle dello sport internazionale per il gran finale di “Alassio Comune Europeo dello Sport”. Sabato 20 gennaio alle 21.00, nel Palazzetto “L. Ravizza” in via S. G. Battista ad Alassio, si svolgerà la cerimonia conclusiva del percorso che ha visto “Alassio Comune Europeo dello Sport” per l’anno 2017, in collaborazione con ACES Europe e con il patrocinio di Regione Liguria, Fondazione Telethon, Ge.Sco, Bosch – Allenarsi per il Futuro e Agenzia Eccoci.
La serata organizzata dal Comune di Alassio, alla quale saranno presenti il Sindaco Enzo Canepa e l’Assessore allo Sport Simone Rossi, ospiterà numerose star azzurre quali Maurizia Cacciatori (pallavolo), Carlo Molfetta (Taekwondo), Rachele Sangiuliano (pallavolo), Mara Santangelo (tennis), Daniela Masseroni (ginnastica ritmica), Debora Novellino (calcio), Moreno Torricelli (calcio), Claudio Chiappucci (ciclismo), Mike Maric (apnea), Marco Mordente (basket). Nel ruolo dei presentatori, Barbara Pedrotti e Omar Fantini.
“Il 2017 è stato un anno davvero emozionante e ricco di risultati importanti, in cui Alassio ha fatto parlare di sé in tutta Italia e anche fuori dai confini nazionali, grazie al riconoscimento di Comune Europeo dello Sport. Siamo orgogliosi delle realtà sportive del nostro territorio, un patrimonio da valorizzare sempre di più.
L’evento di sabato sarà la ciliegina sulla torta, una festa per chiudere in bellezza l’anno appena trascorso. Grazie a GeSco e a tutti coloro che hanno reso possibile il raggiungimento di questo traguardo”, commentano il Sindaco Enzo Canepa e l’Assessore allo Sport Simone Rossi.
ALLA CROCE BIANCA DI ALASSIO UN NUOVO DEFIBRILLATORE
Un nuovo defibrillatore per la P.A. Croce Bianca di Alassio. L’Associazione Arma Aeronautica – Sezione di Albenga e il gemellato 108° Club Frecce Tricolori di Albenga e Ponente Ligure hanno acquistato un defibrillatore con il ricavato della manifestazione denominata “Giornata Azzurra”. La cerimonia di consegna è avvenuta ieri nell’auditorium della Biblioteca Civica di Alassio, alla presenza del Sindaco Enzo Canepa.

ALASSIO, 100 ANNI PER ELENA WEISS

Anche il Sindaco alle festa di compleanno della neo-centenaria

Cento candeline per la sig.ra Elena Weiss. Nei giorni scorsi, il Sindaco di Alassio Enzo Canepa ha fatto visita alla signora Weiss, nata il 22 dicembre 1917 a Milano e oggi nella Città del Muretto, per la festa del suo centesimo compleanno.​​

USCITA PERICOLOSA DAL PARCHEGGIO DEI SALESIANI

E’ difficile immaginare che il problema sia sfuggito alla solerte attenzione dei vigili urbani, di qualche assessore o consigliere comunale. Ci è stato ripetutamente segnalato ed abbiamo constatato fotografando. Il parcheggio – polmone dei Salesiani (per fortuna che nella città ci sono ancora questi spazi vitali) è un’opportunità alla fame di parcheggio della capitale del turismo savonese. Anche il costo orario è ragionevole, oltre a disporre di servizi igienici che non obbligano gli automobilisti al pedaggio di una consumazione al bar. Un aiuto indiscusso agli esercenti, infatti, arriva proprio dalla carenza e comunque inadeguatezza dei servizi igienici pubblici.

Il tema che sottoponiamo è il trasferimento di sette contenitori dell’immondizia di pochi metri, in uno spazio che non darebbe fastidio alla visuale  degli automobilisti in uscita che trovandosi occlusa la vista a sinistra, rischiano di provocare incidenti o di intralciare il traffico di cui non c’è bisogno.

L’uscita e l’ingresso dal parcheggio dei Salesiani in centro città e sull’Aurelia. La presenza di contenitori della Nettezza Urbana impedisce la visuale a chi si deve immettere sull’Aurelia
A pochi metri, sempre sul lato monte, c’è uno spazio vuoto dove potrebbero essere sistemati i bidoni dell’immondizia senza arrecare problemi agli automobilisti e ai pedoni

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto