Numero visualizzazioni articolo: 400

Savona, Montaldo annuncia: lotta dura all’evasione con 4 mila accertamenti Tari, 400 ingiunzioni, 400 verifiche Imu. Mentre nasce il Centro sport mare con l’Università

Annuncio, a sorpresa, dell’assessore dr. Silvano Montaldo, commercialista, ex sindaco Dc di Laigueglia, da sempre fiduciario di Claudio Scajola, assessore a Savona in quota F.I.: “In questi giorni saranno notificati a mezzo raccomandata i primi atti impositivi che vedranno recapitati circa 400 accertamenti in materia di IMU, 4000 accertamenti per la Tari e circa 300 ingiunzioni di pagamento, che potrebbero portare al Comune di Savona 3-4 milioni di euro. Mentre prendono forma “I servizi erogati dal Centro di Innovazione sugli Sport del Mare: formazione specifica e preparazione atletica finalizzata alla pratica agonistica, in collaborazione con l’Università degli Studi di Genova, oltre a focalizzare, all’interno del Centro medesimo, la pratica delle attività sportive connesse alle discipline nautiche e marine. Protocollo d’intesa tra i Comune di Savona, l’Autorità di Sistema, l’Università e il Coni. Leggi anche presentato l’evento Waza Kids,  Pallavolley Savona, torneo giovanile di lotta col kimono. E ancora: “HAI DIRITTO ALLA MUSICA” ultimo appuntamento – “UN CONCERTO …DA CINEMA!” Infine: il Comune a sostegno delle Officine Solimano per i progetto sillumina. Il Consorzio ha presentato candidatura alla Siae nell’ambito di un bando nazionale.

SAVONA, LOTTA ALL’EVASIONE: AL VIA GLI ACCERTAMENTI
L’Assessore Montaldo: “Tributi dovuti per circa 3-4 milioni di euro”

Rosy Guarnieri, la zarina leghista ex sindaco di Albenga con Silvano Montaldo, commercialista ad Alassio ed assessore a Savona in quota Forza Italia

L’Amministrazione Comunale di Savona intensifica il contrasto dell’evasione fiscale. A darne l’annuncio è Silvano Montaldo, Assessore al
Bilancio e ai Tributi della Città della Torretta: “Come già affermato da tempo, il Comune di Savona ha messo mano alla problematica dell’evasione tributaria e alla riscossione dei crediti, da tempo giacenti, dichiara. “La lotta all’evasione non deve essere intesa quale nuovo aggravio nelle tasse del cittadino, ma la volontà di riscuotere i tributi dovuti da tutti coloro che non lo hanno pagato e lo hanno pagato in maniera inferiore o errato”.

Finalità dell’iniziativa, raggiungere una maggiore equità, nel rispetto delle norme, per ottenere una conseguente riduzione delle tasse. “Maggiore sarà il risultato da questa attività, maggiore la sarà la possibilità di diminuire la pressione fiscale di chi oggi, correttamente sta pagando”, aggiunge ancora Montaldo.

In questi giorni saranno notificati a mezzo raccomandata i primi atti impositivi che vedranno recapitati circa 400 accertamenti in materia di
IMU, 4000 accertamenti per la Tari e circa 300 ingiunzioni di pagamento, che potrebbero portare al Comune di Savona 3-4 milioni di euro.”Questa è solo la prima fase di una serie di attività che dovranno concludersi nelle prossime annualità”, precisa l’Assessore. “Per evitare
spiacevoli speculazioni, la finalità di questa comunicazione è volta ad avvertire i cittadini affinché sappiano che le notifiche avverranno solo
ed esclusivamente a mezzo raccomandata e con l’indicazione dell’incaricato dal Comune di Savona ‘Andreani Tributi – ICA’, pertanto occorre diffidare di persone che con banali scuse si presentino a casa. Nessun altro è stato autorizzato a fare accertamenti i riscuotere per conto del Comune di Savona”.

Ulteriore avvertimento è sul metodo di pagamento, che dovrà avvenire solo con il modello F24 o il conto corrente postale che sarà allegato. Per ogni dubbio, contestazione o imprecisione gli sportelli del concessionario sono disponibili su appuntamento a Savona in Piazza del
Popolo, 2 (piano primo), dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00.

Per appuntamenti e/o informazioni telefonare c/o Andreani Tributi srl aln. 800 911 541 (solo da telefono fisso) oppure al n. 019.9388044, dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 15.00 al 18.00 dal lunedì al venerdì.

SAVONA, PRESENTATO L’EVENTO WAZA KIDS  3 dicembre 2017, Palavolley di Savona

Questa mattina, nella Sala Giunta del Comune di Savona, è stato presentato l’evento sportivo a sfondo benefico “Waza Kids”, a cura di Team Waza, in collaborazione con FIGMMA – Federazione Italiana Grappling Mixed Martial Arts, Asi – Comitato Provinciale di Savona, con il patrocinio del Comune di Savona e in favore dell’associazione Autismo “Guardami negli Occhi”. L’evento, in programma domenica 3 dicembre al Palavolley di Savona, sarà un torneo giovanile di lotta con kimono, dai 5 ai 14 anni, nelle discipline Brazilian Jiu Jitsu, Grappling Gi, Judo e Jiu Jitsu. Il ricavato della manifestazione sarà interamente devoluto all’Associazione Autismo Savona – “Guardami negli Occhi”.

SAVONA, CENTRO DI INNOVAZIONE SUGLI SPORT DEL MARE: OK DELLA GIUNTA

Protocollo d’intesa tra Comune di Savona, Autorità di Sistema, Università e Coni

Comunicato stampa – “La Città di Savona è determinata a ospitare sul proprio territorio il primo Centro di Innovazione sugli Sport del Mare. Stiamo lavorando da circa un anno, in sinergia con Autorità Portuale, Campus e Coni, per raggiungere questo importante obiettivo”. Così il Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio commenta il provvedimento adottato dalla Giunta Comunale di Savona, che nella sua più recente seduta ha dato la propria approvazione alla delibera promossa dallo stesso Sindaco, relativa all’accordo attuativo del protocollo d’intesa tra il Comune di Savona e l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale per lo sviluppo del fronte mare e per la realizzazione di un Centro di Innovazione sugli Sport del Mare.

L’iniziativa è direttamente collegata al progetto di rilancio del waterfront di Ponente promosso dall’Amministrazione Comunale. Il Comune di Savona ha partecipato al Bando per la riqualificazione e la sicurezza delle Periferie,  con un progetto per la riqualificazione del quartiere periferico del fronte mare di Ponente, che ha ottenuto il finanziamento. Nell’ambito di tale intervento, particolare rilievo rivestono le attività di carattere sportivo e sociale programmate d’intesa con il corso di studi in Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Genova, attivato al Polo accademico di Savona.

La firma del protocollo d’intesa  tra Comune di Savona, Autorità di Sistema Portuale, Campus e CONI

“Si tratta di un’opportunità unica per Savona, nell’ottica di uno sviluppo della sua vocazione turistica e delle sue potenzialità attrattive. Con il Centro di Innovazione sugli Sport del Mare può diventare un punto di riferimento in Italia e all’Estero per le discipline sportive acquatiche e marine, potenziando la presenza e le attività del Campus, con particolare riferimento ai loro programmi sulla performance sportiva, sulle scienze motorie e sull’invecchiamento attivo, e valorizzando il nostro litorale”, aggiunge il Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio.

Il protocollo d’intesa prevede: l’individuazione, nel tratto compreso tra il Rio Molinero e il Rio Quattro Stagioni, di una porzione di arenile da dedicare alle attività di ricerca, sperimentazione, test e valutazione delle performance atletico-sportive promosse dall’Università degli Studi di Genova – Corso di Studi in Scienze Motorie, Sport e Salute in partnership con il Comitato Olimpico Nazionale Italiano in ambito di discipline sportive nautiche e marine; la realizzazione, nel tratto di arenile di due volumi di servizio (blocco servizi), l’uno destinato a servizi igienici e docce, l’altro a spazio di accoglienza e magazzino per attrezzature ed equipaggiamenti tecnologici; la predisposizione, nello spazio di mare prospiciente la spiaggia individuata, di un campo di gara removibile ed opportunamente equipaggiato di dotazioni tecnologiche per il monitoraggio e lo studio della performance sportive, riconosciuto FIN per competizioni in ambito internazionale di nuoto in acque libere ed utilizzabile anche per eventi sportivi di altre discipline acquatiche/nautiche di dimensioni 1100 m x 150 m; la predisposizione sul fondale del tratto di mare prospiciente la spiaggia, di un reef artificiale per la formazione naturale di onde per la pratica del surf nonché di un pontile.

Nell’ambito del documento, il Comune di Savona si impegna a supportare “tutte le azioni necessarie alla realizzazione del Centro di Innovazione sugli Sport del Mare anche attraverso la ricerca delle possibili fonti di finanziamento necessarie sia per la realizzazione delle strutture sportive che per l’acquisizione delle attrezzature e delle dotazioni tecnologiche ad esso necessarie e dei relativi impianti sportivi e predisporre gli atti, autorizzazioni e quanto necessario per addivenire all’approvazione del progetto di realizzazione di un centro di innovazione sugli sport del mare nel tratto di arenile prospiciente il Campus Universitario”. L’Università degli Studi di Genova – CENS, si impegna a predisporre la progettazione degli interventi necessari da sottoporre agli Enti preposti per l’ottenimento di tutti gli assensi necessari alla realizzazione del progetto e a sostenere i costi per la concessione del tratto di arenile individuato, a gestire il Centro e le relative dotazioni infrastrutturali e strumentali e a fornire competenza tecnico-scientifica e know how specialistico in tema di sviluppo di programmi innovativi inerenti le Scienze Motorie, lo Sport e la Salute, da sviluppare all’interno del Centro. Le procedure di gestione saranno condivise con tutti gli Enti coinvolti. Il CONI – Comitato Regionale Liguria si impegna a promuovere i servizi erogati dal Centro di Innovazione sugli Sport del Mare in ambito di formazione specifica e di preparazione atletica finalizzata alla pratica agonistica, in collaborazione con l’Università degli Studi di Genova, nonché a focalizzare, all’interno del Centro medesimo, la pratica delle attività sportive connesse alle discipline nautiche e marine. L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale – Porti di Savona e Vado Ligure si impegna, ad avvenuta presentazione del progetto di realizzazione di un centro di innovazione sugli sport del mare nel tratto di arenile prospiciente il Campus Universitario, a mettere in atto tutte le azioni necessarie per attivare le procedure amministrative volte alla valutazione e all’approvazione del progetto di cui sopra, che prevede tra l’altro la variante al Piano di utilizzazione delle aree demaniali marittime (PUD), e volte al rilascio della concessione demaniale, adoperandosi ad applicare, nel rispetto delle vigenti normativi, il canone di maggior favore.

Il documento sarà firmato dal Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio, dal Presidente dell’Autorità di Sistema Emilio Signorini, dal Pro Rettore del Campus Universitario di Savona Federico Delfino e dal Presidente del CONI – Comitato Regionale Liguria venerdì 1 dicembre alle 12.00, con una cerimonia all’interno del Palazzo Municipale savonese.

“HAI DIRITTO ALLA MUSICA” ultimo appuntamento / “UN CONCERTO …DA CINEMA!” 

Luigi Giachino pianista e compositore

CLAUDIO GILIO viola; LUIGI GIACHINO, pianoforte e trascrizioni, VENERDì 1 DICEMBRE, ACCADEMIA MUSICALE DI SAVONA, ORE 21.00, in collaborazione con Dietro Le Quinte Creative Factory, Intermezzo degli Allievi, al termine rinfresco. Dopo lo splendido concerto tenuto la settimana scorsa dal nuovo docente dell’Accademia Musicale di Savona, il fisarmonicista Alberto Fantino, siamo arrivati al’ultimo appuntamento della quarta stagione di “Hai diritto alla Musica!”. Chiusura in bellezza, con un concerto tutto diverso dai precedenti, anche a significare l’eterogenità della Musica e degli stessi insegnamenti in Accademia.

Il titolo della serata sarà “Un concerto… da cinema!”, protagonisti Claudio Gilio, alla viola, e Luigi Giachino al pianoforte e trascrizioni. La serata sarà impreziosita dalle proiezioni dei filmati, con montaggi a cura di Dietro le Quinte Creative Factory, realtà savonese, che ha prestato al progetto Enrico Bonino, nipote del famoso poeta e regista oramai ben più che emergente, attualmente inpegnato anche in fiction nazionali.

Il programma ripercorrerà, con qualche sopresa, la storia delle più belle colonne sonore, dal “Mago di Oz” a “La meglio gioventù”, passando dagli immortali “West Side Story”, “Cabaret”, “Un americano a Parigi”, “Amarcord”, “C’era una volta in America”, “Nuovo cinema Paradiso” ecc. ecc., con autori quali Morricone, Rota, Gershwin, Piazzolla, Bernstein, lo stesso Giachino e molti altri dai nomi non altisonanti nella storia della musica ma che hanno prodotto alcune tra le più famose colonne sonore di tutti i tempi.

Due parole sugli interpreti. Claudio Gilio, prima viola, presidente dell’Orchestra Sinfonica di Savona e docente della stessa Accademia, non ha bisogno di molte presentazioni. La sua ecletticità artistica, musicale e di organizzatore lo portano a spaziare dalla classica al crossover, intendendo con quest’ultimo un quanto mai ampio spettro musicale. Come molti sanno, è l’unico violista al mondo a suonare, non per scelta ma per casi e incidenti della vita, a suonare “al contrario”. Nella sua carriera di pianista e compositore Luigi Giachino ha spaziato dai balletti alla lirica, dalla direzione d’orchestra, dall’insegnamento di ogni tipo all’organizzazione di concorsi ecc. Le colonne sonore sono un suo particolare e fecondo amore.  I concerti della rassegna vedranno inoltre impegnati in ogni serata i giovani studenti dell’Accademia, per un concerto pubblico che potrebbe essere il primo di una lunga carriera. Venerdì 1 dicembre il protagonista sarà Antonio Buscaglia con due splendidi brani: il Valse Noble del Carnaval di Schumann e l’Arietta dai Pezzi lirici di Grieg. Al termine rinfresco. 

La stagione è resa possibile dal Comune di Savona, dal Ministero per i Beni Culturali, da Costa Crociere, Fondazione De Mari e dall’Associazione Carla e Walter Ferrato. info: 019824663. Biglietti 10 euro, gratis fino a 10 anni e per gli Allievi dell’Accademia. In convenzione con i Soci Associazione Rossini, biglietti a 7 euro.

I concerti di “Hai diritto alla musica!” partono dall’idea che la musica (tutta) andrebbe inserita fra i diritti universali dell’uomo. In ambito pop viene spesso utilizzato il media musicale per sensibilizzare ai diritti dell’uomo. Bisogna fare di più. L’educazione alla musica deve essere messa al centro della formazione dell’individuo: l’educazione all’esprimersi in musica e all’ascoltare la musica. Una partecipazione e una condivisione che rafforzano i valori di base della persona, migliorandola. Questi concerti vogliono essere un momento di aggregazione, un nuovo inizio per tutti e in particolare per un quartiere non facile come Villapiana. Hai diritto alla musica, è un linguaggio di pace e di buon sviluppo personale e sociale. Pretendila, è anche tua.

Alessandro Acquarone

SAVONA, IL COMUNE A SOSTEGNO DELLE OFFICINE SOLIMANO PER IL PROGETTO “SILLUMINA”
Il Consorzio ha presentato candidatura alla SIAE nell’ambito di un bando nazionale.

COMUNICATO STAMPA – Il Comune a sostegno dei progetti delle Officine Solimano. La Giunta Comunale di Savona, nella sua più recente seduta, ha dato la propria approvazione alla delibera proposta dall’Assessore alle Politiche Giovanili Barbara Marozzi relativa alla “Adesione a progetto ‘SILLUMINA – Copia privata per i giovani, per la cultura (ed. 2017). Progetto Officine Solimano”.

Il Consorzio Officine Solimano in sede del comitato di Coordinamento Officine Solimano ha proposto di presentare candidatura alla SIAE nell’ambito del Bando 1 – Periferie Urbane per il progetto “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura (Ed. 2017) la cui finalità è di sostenere e valorizzare il talento culturale e creativo dei giovani artisti italiani nell’ottica di favorire lo sviluppo e l’affermazione
delle ampie capacità creative esistenti nel nostre Paese con riferimento a tutti i settori culturali e creativi, promuovendo altresì una più ampia
partecipazione e fruizione culturale da parte di tutta la popolazione e, in particolare, dei giovani.

Il Comitato di coordinamento è composto dalle associazioni Nuovofilmstudio, Cattivi Maestri e Raindogs House, dall’Assessore alle Politiche Giovanili Barbara Marozzi e dalla Dirigente del Settore Cultura del Comune di Savona, arch. Marta Sperati.

“Pieno sostegno alle Officine Solimano nei loro progetti. Si tratta di idee volte a promuovere importanti iniziative culturali sul territorio,
con l’obiettivo di coinvolgere molti giovani savonesi”, commenta l’Assessore alle Politiche Giovanili Barbara Marozzi.

In particolare, il Bando intende sostenere progetti relativi alla realizzazione di iniziative artistiche e culturali che coinvolgono giovani
autori, artisti, interpreti ed esecutori di età non superiore a 35 anni operanti nei vari settori artistici.

La proposta del Consorzio è articolata in tre progetti che interessano le tre aree artistiche presenti in Officine Solimano: “È un paese per
giovani”, Cinema, Nuovo Filmstudio; “Palco ai giovani”, Prosa, Cattivi Maestri; “Note di merito”, Musica, Raindogs. All’Amministrazione Comunale è stato richiesto il patrocinio e il sostegno ai progetti, senza alcun onere a carico dell’ente. “Ringraziamo il Consorzio per l’impegno e il lavoro che quotidianamente mette in campo per sviluppare ulteriormente l’offerta culturale della Città di Savona. Siamo felici di poter collaborare e di dare il nostro pieno sostegno a questo progetto ”, commenta l’Assessore alle Politiche Giovanili Barbara Marozzi.

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi