Numero visualizzazioni articolo: 627

Sanremo, i vigili e il codice della strada
Tolleranza troppa, pericoli tanti, ecco le foto

Sanremo e l’educazione stradale, la tolleranza a parcheggio selvaggio. C’è un auto, un motoveicolo sulle strisce, in divieto, in curva,  sul marciapiede. Un pericolo all’incolumità delle persone, una trappola. Il vigile, la pattuglia passa, guarda, osserva e tira dritto. Certo il comando avrà una statistica per dimostrare che gli uomini in divisa lavorano sodo e bene, fanno multe, ma anche prevenzione. In Italia è stata abolita l’educazione civica. Ne abbiamo tutti bisogno o quasi. Forse nella ‘città della canzone e delle canzonette’, quella che ha più visibilità mediatica, non sarebbe fuori luogo domandarsi come viene amministrato l’assessorato alla Polizia Urbana. Con quali risultati pratici. Perchè l’indisciplina, il menefreghismo, si trasforma in illegalità praticata e tollerata ai danni dei cittadini ligi al dovere e al codice della strada. C’è chi si è rivolto agli stessi vigili, chi ha segnalato ai media. Possibile che a Sanremo in molti abbiano fatto l’abitudine a fregarsene dei divieti ?  E di chi, anziano, bambino, mamma con la carrozzella, può finire in un agguato ?

A Sanremo nessun problema per il carico e scarico sulle strisce pedonali in centro città

Sanremo abituarsi a camminare con le moto lasciate sui marciapiedi

E non è manco a dirlo un caso isolato, il poeta direbbe ovunque lo sguardo io giro…

Se devo recarmi al Castato posso parcheggiare da immune

Siamo in zona Foce e parcheggio selvaggio non cambia pelle

Avanti c’è posto le due ruote imperversano in zona baretto

Qui ci troviamo nei viali dei giardini

Strisce pedonali in Piazza Colombo

Vigili di pattuglia, l’abitudine portare il cappello alternativamente, uno si e l’altro no

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi