Numero visualizzazioni articolo: 301

Loano, Memorial Burastero: 172 partecipanti
La città ospita mondiali di basket per disabili

Sul prossimo numero di trucioli.it un approfondimento a due notizie che ora mettiamo in rete utilizzando i comunicati stampa del Comune. La prima è l’incontro, affollato e partecipato, del campione internazionale di Trail Running Marco Olmo che si è raccontato ed ha risposto a molte domande degli intervenuti. E ancora, l’adesione all’iniziativa degli famiglia Burastero di Verzi. Da ultimo un’interessante intervista a caldo al presidente e istruttore dell’Asd Krav Maga Parabellum, Davide Carosa, sul mondo dei giovani che vivono nel ponente savonese e dello sport in genere. A quali pericoli vanno maggiormente incontro e perchè.

Comunicato stampa – A Loano si sono ufficialmente aperti i Campionati Mondiali di Basket per atleti con disabilità intellettiva relazionale. Sei le delegazioni presenti: Francia e Australia sulla carta favorite, Giappone, Egitto, Portogallo e Polonia.

Nel Palazzetto dello Sport E. Garassini hanno sfilato ieri mattina tutti gli atleti e i tecnici delle squadre maschili e femminili che in questi giorni si giocheranno il titolo mondiale. Davanti ad un pubblico caloroso si è svolta la cerimonia d’apertura con il saluto dell’Assessore allo Sport del Comune di Loano Remo Zaccaria affiancato dal presidente FISdir Marco Borzacchini e dal numero uno mondiale dell’Inas Europa Fausto Pereira.  Applausi per tutti e in particolare per il presidente del comitato organizzatore Andrea Cadili Rispi che ha lanciato uno speciale augurio a tutti gli atleti in gara. Sugli spalti tanti studenti dell’ Istituto Tecnico Falcone  di Loano coinvolti nel progetto mentre in campo si sono esibiti con danza e musica alcune eccellenze giovanili della Liguria .

L’assessore allo Sport Remo Zaccaria all’inaugurazione

“È un evento di grande valenza sportiva ma anche sociale  – sottolinea Remo Zaccaria.  – È un piacere per Loano confermarsi città dello sport e luogo di accoglienza per questi atleti speciali che ci regaleranno in questi giorni grandi emozioni”. Da oggi si aprono le danze sul parquet del palazzetto: dalle 10.00 alle 19.00 fino a sabato si svolgeranno le gare.

1° MEMORIAL BURASTERO CON 172 PARTECIPANTI E IL CAMPIONE MONDIALE MARCO OLMO

Comunicato stampa – Si è conclusa con grande successo la prima edizione del 4Chiese Trail – 1° Memorial Lucio Burastero, che si è svolta ieri in località Verzi a Loano.  La gara di Trail Running, organizzata dall’ASD KRAV MAGA PARABELLUM con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano, del Comune di Pietra Ligure, del Comune di Giustenice e dello CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale),  ha visto al via 172 partecipanti.

Gli atleti si sono sfidati su un percorso di 17km e 1200 metri di dislivello positivo che si è snodato fra i monti dell’entroterra Loanese.

La gara ha visto al via anche i campioni internazionali del calibro di Marco Olmo, Pablo Barnes e Virginia Olivieri (Berg Team) quest’ultima classificatasi seconda tra le donne in 2:13.26.

Prima tra le donne è stata Sonia Maria Balbis (Pam Mondovì) con il tempo di 2:09.44. Per quanto riguarda il podio femminile protagonista della gara è stata anche Martina Benincasa (Trail Runners Finale) classificata terza con il tempo di 2:26.15.

Si è aggiudicato il trofeo “Caviglia d’Acciaio 2017” classificandosi primo assoluto con il tempo di 1:43:19 Corrado Ramorino (Berg Team / Città di Genova). Tra gli uomini mattatori sono stati anche Barlocco Mattia (Durbano Gas Energy) secondo in 1:46.42 ed Eugenio Marcarelli (ASD Cisano 2.0) terzo in 1:54.52.

Le ottima condizioni climatiche hanno favorito la buona riuscita dell’evento, che si è svolto in un clima festoso e di solidarietà e che vedrà parte del ricavato devoluto al Team Di.Di. Diversamente Disabili Onlus e parte a Find the Cure.

Diego Burastero, titolare di Bagni a Loano, la cui famiglia ha sponsorizzato la gara di domenica scorsa sulle montagne di Loano, ringrazia, al tavolo anche il super campione  Marco Olmo

Papà Marco Burastero, ex calciatore a Loano, Finale, Albenga, dipendente del Comune di Pietra Ligure, con i figlio Diego e Alessio, mancano Roberto, Mirco e Valentina

 

 

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi