Numero visualizzazioni articolo: 236

Sanremo: ritrovata una targa ricca di storia

Un ritrovamento che riempie di gioia, quello che ha riportato alla luce la vecchia targa della scuola di musica Ottorino Respighi di Sanremo dove tanti giovani hanno imparato l’arte musicale. Una scoperta che ci riporta agli anni ’70, alle divertenti serate di musica al ristorante Il Mulattiere della Pigna tuttora vivo ed apprezzato. L’annuncio da parte di Vitaliano Gallo  Gallo, un curriculum da primo fagotto dell’Orchestra sinfonica di Sanremo e direttore dei Solisti dell’Orchestra da camera Principato di Seborga. 

Ritrovata la targa – insegna degli anni 70 della scuola di musica Ottorino Respighi di Sanremo. Targa che ha ispirato tantissimi giovani ad intraprendere l’arte della musica.

Il ritrovamento è avvenuto grazie a Matteo Arieta, figlio del grande clarinettista Nicola Arieta (Peppino) che negli anni 70 e 80 insieme al pianista Renato allietavano le serate al ristorante Il Mulattiere della Pigna, tutt’ora in voga.

Da questa targa emergono ricordi tutt’ora vivi, della direttrice, la Prof.a Mirella Salesi amica del M° Pietro Mascagni, di casa a Sanremo, dove veniva a dirigere sovente l’orchestra sinfonica. Tanti professori della sinfonica e non solo si sono laureati ed hanno insegnato alla Respighi. Un grazie ancora a Matteo, a tutti gli insegnati, allievi in particolare agli attuali direttori M° Gabriella Massa e Marco Zaccaria che si stanno impegnando nel progetto musica di questa storica istituzione.

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi