Numero visualizzazioni articolo: 457

Realdo il paese dimezzato e fiero brigasco
Per non dimenticare dove si parla tre lingue

Sul sito www.lamialiguria.it è stato pubblicato di recente un contributo sulla storia di Realdo, nel Comune di Triora, in alta Valle Argentina: #pernondimenticare.

Tutti conoscono “Il visconte dimezzato”, nato dalla fantasie di un grande scrittore ligure, Italo Calvino. Racconta le avventure del visconte Medardo di Terralba, diviso in due da una palla di cannone, della sua metà buona e di quella “Grama”, cattiva.

Ma forse non tutti sanno che in Liguria esiste anche un borgo, ad essere dimezzato: Realdo. Come Medardo, Realdo è stato diviso dalla guerra. Faceva parte di un grande comune, quello di Briga Marittima.

Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, con la firma del Trattato di Pace del 1947, Briga Marittima fu smembrata in tre centri. Alla Francia andò l’area dell’Alta Valle Roja, che diventò il comune di La Brigue, al Piemonte il Comune di Briga Alta, mentre la frazione di Realdo in alta Valle Argentina, fu data al Comune di Triora.

La spartizione fu una dolorosa serie di addii e separazioni, soprattutto da quando la Francia, con il referendum del 12 ottobre 1947 e la questione del “rattachement”, la spartizione dei territori, legittimò l’annessione e impose la propria lingua e la propria legge. Intere famiglie dovettero traslocare, e i pascoli, fonte di vita e sostegno per un’economia basata sull’allevamento, vennero spartiti rigidamente.

Nonostante questo, la civiltà brigasca, che da millenni abita la zona, resta compatta e ricca di tradizioni. In quell’area di pochi chilometri quadrati si parlano infatti tre lingue: italiano, francese e brigasco, minoranza linguistica riconosciuta dalla comunità europea.

Sono molti, però, gli appuntamenti in cui la comunità si ritrova: ogni anno, per Sant’Antonio (16 giugno) o il 9 agosto per la Festa della Madonna della Neve, i brigaschi francesi, liguri e piemontesi si ritrovano e rinnovano la loro tradizione.

Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Archivio Articoli

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su Accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi