Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Loano, il momento del confronto con una pioggia di multe e al via incontri sicurezza

Finalmente è arrivato il momento dei tavoli di confronto richiesti dalle opposizioni consiliari loanesi sulle due tematiche più scottanti per la cittadinanza: l’appalto per la raccolta differenziata e il degrado delle aree pubbliche. Ma anche il tavolo della sicurezza, alle 20,30  di martedì 19 settembre al comando della polizia municipale.
Comunicato stampa  di LoaNoi- Alla responsabilità morale di una raccolta differenziata fatta male e malvolentieri, si aggiungono responsabilità economiche gravi quali ad esempio quelle relative ai condomìni con più di quattro utenze: si rinuncia al porta a porta e nello stesso tempo non si tiene conto, nell’elaborazione del capitolato, della necessità di un servizio di movimentazione cassonetti. Di conseguenza ritardi, disagi e una spesa aggiuntiva per i cittadini a seguito di “circostanze impreviste”, con servizio aggiuntivo affidato proprio alla stessa società che aveva vinto la concorrenza con offerta al ribasso!
Altro tasto dolente del capitolato è il servizio di spazzamento e pulizia strade, divenuto non più sufficiente a garantire pulizia e decoro della città. Problematica messa ancor più in evidenza dalla sospensione del servizio per un anno a causa di una “complicatissima” riorganizzazione (al ribasso ovviamente). Ciliegina sulla torta per i cittadini, l’annuncio della ripresa della pulizia avvenuto non tramite una festosa campagna informativa,  ma attraverso una pioggia di multe nelle strade interessate.
E infine il degrado, che avrà un tavolo dedicato giovedì prossimo. E non intendiamo parlare solo dei due parchi rimasti transennati per tutto il periodo estivo (e della conseguente figuraccia coi turisti), ma del decoro dell’intera cittadina. (http://www.loanoi.it/2017/08/28/la-realta/).

PALAZZO DORIA E TAVOLO DELLA SICUREZZAMartedì 19 settembre a Loano, alle ore 20.30,nel Comando di Polizia Municipale si svolgerà la riunione del Tavolo della Sicurezza, istituito dall’Assessorato alla Polizia Municipale, che coinvolge i cittadini e le associazioni del territorio nell’elaborazione di strategie di contrasto al fenomeno dell’insicurezza urbana. Nel corso dell’incontro, aperto alla cittadinanza, saranno approfonditi i seguenti temi:
1) Nuove disposizioni ministeriali in materia di antiterrorismo e partecipazione dei cittadini
2) Controllo di vicinato: resoconto attività
3) Lavoro di mappatura delle telecamere private: resoconto attività
4) Iniziativa “Loano Sicura”: resoconto attività
5) Estensione del servizio Pedibus

Il “Tavolo della Sicurezza” loanese svolge una funzione esclusivamente “consultiva” per l’Amministrazione comunale, non ha poteri decisionali, ma ha il compito di elaborare proposte sui temi che interessano la sicurezza della città.

La partecipazione dei cittadini alla sicurezza e alla cura dello spazio fa riferimento a quanto elaborato dal Forum Europeo della Sicurezza Urbana nel documento “Sicurezza, democrazia e città: il Manifesto di Aubervilliers e Saint-Denis”, che pone al centro degli interventi per garantire il contrasto alle attività criminali un giusto equilibrio tra sanzione e prevenzione, sottolineando come quest’ultima rappresenta il migliore investimento nel tempo. Altro tema importante che il Forum ha evidenziato è quello legato al coinvolgimento dei cittadini, al fine di poter definire politiche di sicurezza fondate sui bisogni individuali e collettivi dei cittadini e non delle istituzioni. Infine, non meno importante è la questione del ridimensionamento dei fondi disponibili per interventi sulla sicurezza che porta a mettere al centro delle politiche di prevenzione il partenariato e il lavoro di rete tra attori pubblici e privati, impegnati in progetti comuni. Il Tavolo della sicurezza rappresenta la sintesi, la traduzione concreta di quanto elaborato teoricamente dal Forum.

PALAZZO DORIA INFORMA: PARCOMETRI SI CAMBIA- A Loano la ditta SIS Segnaletica Industriale Stradale s.r.l. con sede in Corciano (PG) si è aggiudicata la gara triennale per il servizio di noleggio, manutenzione e gestione dei parcometri loanesi. Fino al 15 settembre, è sospeso temporaneamente il pagamento della sosta nei parcheggi blu per dar modo alla Gestopark di rimuovere i suoi parcometri e alla SIS di installare i nuovi sistemi di riscossione. Sospesa anche l’APP easypark per lo stesso periodo.

“Agli utenti con tariffa agevolata (residenti e partita IVA) – spiega l’Assessore Enrica Rocca – sarà sostituita la tessera. Il nuovo gestore, infatti, utilizza tecnologia contact-less che è differente da quella attualmente in uso con il chip. Ed è per questo motivo che le vecchie tessere non saranno più utilizzabili. Il modello dei parcometri sarà simile al precedente e sui frontalini  saranno esposte le istruzioni.”

Gli aventi diritto alle tariffe agevolate, fino all’acquisizione delle nuove tessere potranno continuare ad usufruire delle agevolazioni tariffarie utilizzando il tasto giallo sul parcometro così come verrà indicato sull’impianto di riscossione. Sarà richiesto di esporre sul cruscotto oltre al ticket anche la vecchia tessera. Non appena le nuove tessere saranno disponibili per la consegna presso l’URP, sarà data avviso sull’homepage del sito comunale (www.comuneloano.it) nonché sui pannelli led siti sul territorio comunale. Dal 16 settembre saranno operativi i nuovi parcometri. Le tariffe restano quelle approvate ad inizio anno che mantengono invariato il costo ordinario (1.20 euro/ora) e quello “residenti” (0,30 euro/ora) e prevendono esenzioni per i veicoli a servizio disabili, di proprietà ASL 2 Savonese (1 ora), in uso a ufficiali giudiziari (1 ora), in uso a personale ispettivo Direzione Territoriale del Lavoro di Savona (1 ora).

Non si pagherà nei giorni festivi nel periodo dal 1° ottobre al 28 febbraio e tutti i giorni dalle ore 13 alle ore 14.30.

Per le donne in stato di gravidanza e le neo mamme è stata riservata la  tariffa “Cicogna” che prevede la gratuità del parcheggio due mesi prima e due mesi dopo il parto. Restano invariata anche la tariffa “partite IVA” (0,60 euro/ora) per chi è titolare di attività nel centro storico e la tariffa “eco” (gratuità del parcheggio) per i veicoli elettrici.

RADUNO VELICO – Si svolgerà Sabato 16 e domenica 17 settembre, a Loano, il 20° Raduno Velico Una vela per la vita” sospeso per maltempo nello scorso fine settimana. L’iniziativa è organizzato dalla Lega Navale Italiana Sezione di Genova Sestri Ponente in collaborazione con Marina di Loano e con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano. Il programma resta invariato. Una ventina di imbarcazioni prenderanno il largo da Genova Sestri Ponente e faranno rotta a Loano, sventolando la bandiera dell’AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla. Obiettivo dell’iniziativa è raccogliere fondi a favore dell’associazione.

L’incasso relativo agli ormeggi sarà devoluto da Marina di Loano S.p.A. a favore dell’AISM, inoltre Alpha Trading S.p.A., sponsor della manifestazione, donerà un contributo di € 2.000 a sostegno dell’evento. Sabato 16 settembre la partenza da Genova è prevista alle 9.00 con arrivo a Loano entro le ore 17.00. Domenica 10, nello stesso orario è prevista la seconda prova sul percorso di ritorno Loano-Genova Sestri Ponente. La manifestazione è aperta alle imbarcazioni monoscafo con lunghezza fuori tutto maggiore e uguale a sette metri dotate di V.H.F. Classi previste: l.f.t inferiore a 8.50 m.; 8.51 m. – 10.00 m.; oltre i 10 m.

Avatar

Trucioli

Torna in alto