Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Artesina premia tre maestri di sci ‘honoris causa’, 35 i nuovi aspiranti da sei regioni

Ad Artesina (CN), alla baita “da Mario”, si è svolta la presentazione del corso di formazione per maestri di sci alpino organizzato dal Collegio Maestri di Sci della Liguria e dalla Regione Liguria. Più di 60 persone tra il pubblico, compresi i 35 nuovi aspiranti maestri di sci. La selezione si era svolta, sempre ad Artesina, il 1°, 2 e 3 marzo. 120 gli iscritti, 75 hanno passato la prova di slalom gigante, 32 i maestri selezionati.

Il corso, iniziato lunedì 7 marzo, è composto da 35 allievi: 9 dalla Liguria, 2 dall’Emilia Romagna, 21 dal Piemonte, 1 dalla Val d’Aosta, 1 dalla Lombardia, 1 dalla Toscana, 19 maschi e 16 femmine, per un totale 35 (di cui 3 del corso precedente). I prossimi moduli formativi del corso maestri si svolgeranno ad Artesina, Passo Furcia/Plan de Corones, Cerreto Laghi e nuovamente ad Artesina.

Sono intervenuti alla conferenza stampa: Davide Pesce, giornalista e moderatore (Collegio Maestri di sci Liguria); Alberto Rattaro, responsabile dei corsi di formazione del Collegio Maestri di sci della Liguria, ha dato i numeri del corso che si finanzia al 100% con le quote di iscrizione degli allievi; Lorenzo Repetto, presidente dell’associazione DiscesaLiberi ha raccontato le attività dell’associazione che si occupa di facilitare lo sci per le persone con disabilità http://www.discesaliberi.it/; Michele Torini, presidente FISI Liguria che sempre di più collabora col collegio Maestri di sci Liguria per creare sinergie utili allo sviluppo degli sport sulla neve; Carlo La Magna, istruttore nazionale di sci alpino, rappresentante dei docenti del corso di formazione; Enrica Fumero, allieva maestro a testimonianza di un sogno che si è avverato; Alberto Magi, presidente del collegio Maestri di sci Liguria, ha ricordato che a dicembre 2016 il corso terminerà e si avranno 35 nuovi professionisti abilitati alla professione in tutta Europa, 35 nuovi posti di lavoro in più; Pietro Blengini, Artesina Spa, la stazione sciistica del monregalese ha collaborato attivamente con il Collegio maestri e ha ospitato i corsi propedeutici alla selezione, la selezione stessa e ospiterà molti moduli formativi.

Nel corso della conferenza stampa è avvenuta anche la premiazione dei maestri di sci “honoris causa”.

I premiati:

Paolo Palmieri, savonese, amministratore delegato di Artesina Spa, appassionato di sci.

Paolo Prefumo, titolare di Sportart di Savona, ex atleta e appassionato di sci.

Giancarlo Barberis, sciatore e ciclista, ex presidente regionale FISI, Stella al Merito sportivo CONI ed ex consigliere Internazionale Panathlon Club.

Il Collegio maestri di sci della Liguria dedica quest’anno il corso formazione per maestri di sci alpino al collega e amico Paolo “Cocca” Colarelli, istruttore nazionale di sci mancano prematuramente nello scorso mese di dicembre. Paolo ha partecipato negli anni in modo assiduo alla formazione dei maestri della Liguria. Il Collegio Liguria vuole ricordare ai nuovi allievi l’entusiasmo, la professionalità e la competenza, che Paolo ha saputo dare allo sci sia come atleta e sia come formatore.

Avatar

Trucioli

Torna in alto