Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Artesina ospita bimbi della ‘casa famiglia’

Settimana  speciale ad Artesina. Non solo per il sole e per la neve, ma in particolare per i graditissimi ospiti arrivati alla stazione sciistica del Cuneese non soltanto per sciare, soprattutto, per divertirsi in un clima spensierato. Sono i bambini della casa famiglia “La Dimora accogliente”, un’associazione di volontariato costituita nel 2009 con l’obiettivo di occuparsi di minori in stato d’abbandono, vittime di maltrattamenti o soggetti a disagio sociale.

Al loro arrivo ad Artesina, i giovani ed i loro accompagnatori hanno trovato un emozionatissimo Pinky, con il quale avranno la possibilità di giocare per tutta la settimana ed esplorare le bellezze del territorio. L’ospitalità dei ragazzi de “La Dimora accogliente”, è possibile grazie alla sinergia tra le varie realtà locali che, ancora una volta, mettono al primo posto la possibilità di regalare un sorriso a chi ne ha bisogno: dalla società Artesina SpA (ski-pass gratuiti), all’Hotel Marguareis (ospitalità), alla Scuola Sci Marguareis (maestri di sci per i ragazzi), a Siccardi Sport (attrezzature gratuite) fino alle Baite del Colletto e della Turra che serviranno i pranzi in quota.

Una vacanza sulla neve all’insegna della solidarietà.  “Siamo felici di esaudire la richiesta dell’associazione ‘La Dimora accogliente onlus’ di Genova dando l’opportunità ad alcuni bambini, vittime di un disagio sociale, di trascorrere come nostri ospiti qualche giorno sulle montagne di Artesina  – spiega Paolo PalmieriSperiamo possano godere del meraviglioso paesaggio innevato e della particolare aria che si respira in quota con la possibilità di cimentarsi nello sport più bello del mondo: lo sci”. Artesina in prima linea, quindi, per una missione soprattutto sociale con la dimostrazione, tangibile, che con buona volontà ed attenzione si possono creare sinergie importanti per portare felicità dove c’è necessità.

Avatar

Trucioli

Torna in alto