Numero visualizzazioni articolo: 242

Ceriale, Civico 75 dietro front al divieto
Il consigliere può tenere la conferenza

La vicenda di Ceriale, che ha visto coinvolto il Consigliere Comunale Luigi Giordano, mi ricorda le difficoltà incontrate a Borghetto S.Spirito quando si dovevano organizzare incontri pubblici a Palazzo Pietracaprina, anche se nessuno ha mai cercato di interloquire sul contenuto degli interventi o sull’oggetto dell’incontro. Ultima ora: il consigliere di opposizione Giordano ci informa di essere stato contattato, dopo l’articolo di trucioli.it della settimana scorsa (vedi….), dal presidente del Civico 75, Francesco Lattanzio, il quale si dice disposto a concedere la sala del Circolo ricreativo senza condizioni sui temi che potranno essere affrontati.

 

La sede del Circolo ricreativo di Ceriale nel centro storico

Eppure, per quanto un po’ bizzarro, l’accaduto non mi sorprende.

La mancanza di spazi non è solo una questione logistica, ma semplicemente è connessa all’assenza di confronto, anche e soprattutto fra opposte idee, che pare essere la regola di questi tempi specie in Riviera.

Del resto viviamo in un Paese, dove tutto è oramai omologato ed è inutile perdere tempo e energie per un “confronto”: la moderna democrazia non lo consente.

E poi c’e l’idea che le figure istituzionali siano super partes.

E’ vero, ma fino ad un certo punto.

Non si può certo sostenere che il Sindaco non sia espressione di una precisa linea politica.

Negare ad un consigliere comunale il diritto di esprimersi anche in eventuale contrasto con la maggioranza politica che governa l’ente locale non è certo un segnale di incoraggiamento per il futuro.

Si ha l’idea che chi vince prende tutto.

Niente di più sbagliato.

In altri miei interventi su questo blog ho affermato che la democrazia si fonda sul dissenso.

Il sistema è tanto più democratico quanto più consente a chi è in minoranza di esprimersi.

Eppure assistiamo oramai tutti i giorni ad una lenta ma inesorabile mancanza di spazi televisivi e sui giornali per coloro che sono in minoranza.

Persino all’interno dei partiti politici chi è in minoranza è costretto ad andarsene e fondare nuovi movimenti: quei partiti che peraltro costituiscono per dettato della Costituzione ex art. 49 lo strumento per concorrere alla vita politica del Paese (si veda l’art. 49).

Posso solo consigliare al consigliere comunale di Ceriale Giordano di fare una interpellanza in Consiglio Comunale, perché si chiarisca bene la questione.

Lancio l’idea di organizzare un confronto pubblico fra il Sindaco di Ceriale e il consigliere Giordano nella sede del Circolo degli Anziani.

Vediamo gli sviluppi.

Giovanni Sanna

 


Condividi!
    Print Friendly and PDF

    collabora

    collabora

    Segnalazioni e consigli

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su “accetta Più info

    Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 si rende noto quanto segue: I Suoi dati saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli autorizzati, esclusivamente per dare corso all’invio della newsletter e informarla sulle novità editoriali del settimanale. Il conferimento dei dati ha natura obbligatoria e autorizza al trattamento in relazione alla sola finalità sopra esposta. Il rifiuto di fornire tali dati comporterà l’impossibilità di inoltrarle via e-mail le informazioni relative alle notizie riportate da: Trucioli.it – Blog della Liguria e Basso piemonte. I Suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Lei potrà rivolgersi in qualunque momento al Servizio newsletter attraverso l’indirizzo Blog@trucioli.it per esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs 196/03. I dati sono trattati elettronicamente, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, e sono conservati presso il’archivio di trucioli.it Nel rispetto del art. 7 della legge di cui sopra ti informiamo che puoi modificare o rimuovere completamente i tuoi dati scrivendo a blog@trucioli.it.

    Chiudi