Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Loano in cronaca nazionale con ‘il Giornale’. Ma non dimentichiamo il decoro storico bastione Mazza

I post del sindaco- Oggi Loano è in nazionale su “il Giornale” con un articolo a doppia firma di Luca Berto e Fabrizio Marabello dedicato agli ammiragli e ai palombari che “si sono ritagliati importanti ruoli nella storia della marineria italiana e internazionale”. 2/Il Secolo XIX. grazie a Elena Ballerini che racconta la sua partecipazione a Tale e Quale Show. 

E anche al nostro Museo del Mare. Loano ha aderito al progetto delle Città Identitarie dell’associazione CulturaIdentità fondata da Edoardo Sylos Labini che ha come scopo la difesa, la promozione e la diffusione dell’identità italiana e la valorizzazione del nostro patrimonio culturale e artistico. Luca Lettieri – Sindaco di Loano.

Il malconcio bastione Mazza con i suoi quattro pini che si affaccia all’ingresso del lungomare (Corso Roma di Ponente) e da cui si accede anche al caratteristico centro storico sempre più ricco di attività commerciali. Non solo bisognoso di tinteggiatura, annerito dall’umidità, anche circondato da bidoni dell’immondizia, cartelli stradali e non solo. Un senso di vera trascuratezza. Ebbene potrebbe rappresentare una bella immagine della città da fotografare invece…non pare proprio la ‘bella Loano’.

UN ANTICO BASTIONE E IL SUO DECORO – Un bastione delle mura di cinta di Loano, uno dei cinque bastioni  storici. Uno dei quali davanti all’ex hotel Perelli (nel passato è stato anche palazzo comunale e poi trasformato in condominio); uno davanti al Sirena, uno all’angolo del vecchio ospedale (entrambi demoliti nell’Ottocento), e infine quello vicino al ponte del 1691.

Il bastione di corso Roma-Campo Cadorna non richiede nessun intervento strutturale e la garitta era stata ristrutturata. Dovrebbe però essere dipinto adeguatamente, liberato sia dei contenitori della spazzatura che del parcheggio moto, della selva di paletti e cartelli. Messo in evidenza, in risalto, nel suo valore monumentale. E la Soprintendenza non dovrebbe sempre ignorare. Il bastione fu acquistato dal bisnonno (famiglia Bonfiglietti) Alessandro Mazza nella seconda metà dell’Ottocento insieme al palazzo d’angolo poi ristrutturato e sopraelevato una ventina d’anni fa.

Forse era un’antica proprietà dei Rocca e potrebbe essere entrato nel fallimento del 1861 (vedi altro servizio dedicato alla storia dei Rocca). Il bastione era stato parzialmente svuotato della terra e pare sia stata trovata una bomba del Settecento inesplosa. C’è chi ipotizza che la garitta sia stata costruita da  Mazza. Mentre i pini sono stati messi a dimora da nonna Bonfiglietti a fine Ottocento. E’ comunque proprietà privata del condominio sovrastante che era stato ristrutturato dai Vaccarezza, con la chiusura dell’albergo Miramare di corso Roma 2 e venduto.

Sono angoli di Loano da valorizzare, da cartolina per i turisti. Come sarebbe una decisione saggia, da prendere in considerazione, la revisione della toponomastica cittadina ricorrendo a nomi di antichi loanesi e altri che hanno servito ed onorato la comunità locale. Sono molte decine e servirebbero a fare anche storia. Citiamo un caso visto che siamo in tema. Perchè non  sostituire, ad esempio, il nome Campo Cadorna (un tempo si giocava palla a pugno) che è storicamente noto come personaggio ‘deteriore’, in guerra aveva fatto fucilare soldati mandati al fronte per ragioni disciplinari e passato alle cronache per la tristissima disfatta di Caporetto.

LOANO IN CRONACA NAZIONALE DEL SECOLO XIX CON ELENA BALLERINI

Post del sindaco Lettieri- Anche oggi #Loano è sul giornale in nazionale su Il Secolo XIX. Questa volta grazie a Elena Ballerini che racconta la sua partecipazione a Tale e Quale Show e il suo quarto posto conquistato con le sue interpretazioni canore. Elena non si dimentica mai della sua città e ne parla sempre in ogni occasione pubblica promuovendola anche nei programmi televisivi. È in gara al torneo dei campioni di Tale e Quale Show e possiamo sostenerla con un “mi piace” sotto la sua immagine entro mercoledì. Forza!

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto