Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Loano Sos strade gruviera, da anni in attesa di nuovo asfalto. 2/Colonnine Ztl 200 mila € fuori uso. 3/Primato di un sindaco: 300 matrimoni. 4/Spose allo Yacht Club. Professioniste di Ivrea

C’è chi ricorderà che in prossimità di scadenze elettorali tra i commenti più abituali c’era “e ora finalmente ri-asfaltano le strade”. Portava bene si direbbe, ma nella ricca Loano, da anni, salvo  rare eccezioni, le vie della città, centro e periferia, compresa l’Aurelia (Anas), sono ‘lastricate’ di buche, avvallamenti, ‘rattoppi’ d’asfalto, ‘chiusini’ abbassati. Un’insidia per ciclisti e motociclisti soprattutto che procedono a sobbalzi e ostacoli, vere trappole. Infine, insolita cerimonia nuziale allo Yacht Club Loano. L’assessore Zaccaria ha unito in matrimonio due spose. Loano che festeggia orgogliosa un neo sacerdote.

LOANO CHE LEGGE DEL SUO SINDACO? Ecco: “Cari Simona e Marco, congratulazioni e

Loano gioiosa foto e commento pubblicati sulla pagina facebook di Luca Lettieri sindaco. Auguri meritati di  salute e fortuna anche da trucioli.it

i miei più affettuosi auguri per il vostro matrimonio. Con voi ho superato le 300 celebrazioni”.

Commenta Carlo Risso: “Ridicoli quei di trucioli.it che non vogliono rendersi conto che abbiamo il più grande sindaco della storia cittadina ed il primo di orgogliose origini meridionali come tantissimi loanesi, da generazioni. Bravo Luca per averci ricordato da neo leghista quanti matrimoni hai officiato, resti per tutti noi un saggio pubblico amministratore. Grazie Luca”.

DAL SITO FACEBOOK DI ALESSANDRO GIMELLI – Le due splendide spose di venerdì pomeriggio allo Yacht Club di Loano.

L’assessore Remo Zaccaria ‘celebra’ il matrimonio tra spose.

“Non si tratta di un evento storico per Loano – osserva il fotoreporter Gimelli– in quanto sono già state celebrate altre unioni civili, anche tra persone dello stesso sesso. Ricordo, per esempio, una unione civile tra due donne poco prima della pandemia. Ritengo che avremo un vero evento il giorno in cui la smetteremo di stupirci di fronte a cose che sono destinate a entrare nella nostra quotidianità”. Negli ambienti del porto turistico si è appreso che trattasi di due signore, professioniste ad Ivrea molto simpatiche ed eleganti. Le suggestive immagini nuziali riprese anche dal mare con un’imbarcazione messa a disposizione da un loanese.

LOANO, TERRA DI VOCAZIONI, VOTI AUGURALI DI TRUCIOLI.IT AL NEO PRESBITERO DON GIACOMO PORRO, A LUGLIO 2021 L’ORDINANZIONE DI DON MARCO DE FRANCESCO. LA CITTA’ CHE SI ONORA ANCHE DI UN VESCOVO, MONS. ANTONIO SUETTA.

Post ed immagini dalla pagina Facebook del sindaco Luca Lettieri

Riccardo Ferrari- Don Giacomo ha salutato i confratelli turchini di Loano presenti e celebrerà il triduo nella chiesa della confraternita….

LOANO E IL MANTO STRADALE – Non abbiamo dati, né elementi comprovanti, se la cittadinanza abbia già segnalato stati di pericolo e quale risposta. Ripetiamo, compreso lo stato di cedimento di molti ‘chiusini’ di sotto-servizi pubblici (fognatura, acquedotto, rete gas), creando ulteriori e pericolosi ostacoli. E’ probabile che gli stessi amministratori comunali, in primis sindaco ed assessori, non ne avvertano la grave urgenza. Contrariamente a quanto si legge, ad esempio, in comunicati stampa di altri comuni che danno conto del cattivo stato del manto stradale e da qui la necessità-priorità di interventi non procrastinabili. Oppure capita di leggere interpellanze ad hoc che segnalano la ‘sicurezza del manto stradale anche di una sola via’. A Loano non succede. Sarà solo trucioli.it a non avere le traveggole ? Nessun merito, una solare evidenza ed urgenza.

Senza andare lontani la stessa via Aurelia che attraversa l’abitato di Borghetto S. Spirito, non era poi malandata come il tratto più lungo che attraversa Loano, eppure c’è stata l’asfaltatura e lavori di notte per evitare disagi alla viabilità e ai cittadini.

Avevamo pensato ad un reportage fotografico, a Loano, per dare l’idea del diffuso stato di abbandono (e di palese pericolo) in cui si trovano le arterie stradali loanesi. Con frequentissimi rattoppi, per lavori vari eseguiti (non sempre a regola d’arte) sul sedime, che formano un ‘mosaico’ insidioso davvero impressionante. Da Loano, del resto, non si legge nulla in proposito nel vulcanico mondo social per tutte le stagioni e forse incoraggia la giunta comunale e la squadra che rappresenta la comunità in consiglio a tirare dritto e rinviare, rinviare. Lasciali mugugnare. Oppure da dove cominciare visto che le zone di intervento sono moltissime. E la spesa non è obiettivamente indifferente, ma bisognerà pur cominciare con una selezione puntuale dei percorsi più a rischio. Forse sarà una delle buone notizie leggere, tra i comunicati dell’Ufficio stampa di Palazzo Doria, che è stato varato il calendario degli interventi del manto stradale, al ripristino della sicurezza. Nessun lusso o spesa superflua, ma di civiltà e buon senso. (L.C.)

INTERPELLANZA (DISSUASORI  E COLONNINE) DEL CONSIGLIERE TOGNINI

Il consigliere Giovanni Tognini

COMUNICATO STAMPA – L’interpellanza presentata dal consigliere di Nuova Grande Loano Giovanni Tognini è stata dibattuta durante il Consiglio Comunale. “Avevamo chiesto all’amministrazione quali fossero le loro intenzioni relativamente al ripristino e alla manutenzione dei sistemi dissuasivi a protezione della zona a traffico limitato “ – spiega Tognini – “ E’ noto che ormai da anni dissuasori e colonnine non siano funzionanti, oltre ad essere rovinati e quindi esteticamente simbolo di degrado. Questo stato di abbandono costringe gli agenti della Polizia Municipale a controllare sul posto il rispetto delle regole di accesso alla zona a traffico limitato, sottraendoli quindi ad altri compiti e comunque non riuscendo ovviamente a monitorare tutti i varchi contemporaneamente.”

“Il risultato è che la ZTL viene sovente percorsa da mezzi non autorizzati in momenti della giornata in cui l’accesso non sarebbe permesso” – prosegue il Consigliere-. Questa circolazione impropria rappresenta un pericolo per i pedoni e contribuisce ad arrecare ulteriori danni ad una pavimentazione già estremamente rovinata, causa dei ben noti episodi di inciampi e cadute.”

“ Condividendo le nostre osservazioni sullo stato dei fatti, il sindaco Lettieri  ha anche ammesso che il sistema di controllo della Ztl (che a suo tempo costò circa 200.000 euro) non solo non è funzionante, ma sarebbe antieconomico ripristinarne l’utilizzabilità. Ha ipotizzato un rifacimento totale del sistema di dissuasione, ma stante i costi per realizzarlo nessuno sa se e quando potrà diventare realtà.Conclusione: il problema viene riconosciuto, ma non risolto. In più sottolineo come tutto questo comporti un’ulteriore spesa di soldi pubblici, direi uno spreco evitabile se nel tempo la funzionalità di dissuasori e colonnine fosse stata adeguatamente oggetto di manutenzione.” – conclude Tognini.

“La parola “manutenzione” è la grande assente dai programmi finanziari del nostro comune.” – interviene Luana Isella , capogruppo di Nuova Grande Loano – “ Ieri sera, durante il Consiglio Comunale l’ho nuovamente sottolineato. Vorremmo vedere cifre consistenti dedicate alla conservazione dell’esistente, perché senza una regolare manutenzione tutto subisce un degrado, diventando fonte di ulteriori ingenti spese di rifacimento e talvolta anche di pericolo per le persone. Il sistema di dissuasione e controllo della zona a traffico limitato ne è l’ennesima dimostrazione, ma l’amministrazione sembra non volersene rendere conto.”

LAGNANZE DIMENTICATE DEI LOANESI A VERZI

LO ZTL PIU’ INUTILE D’ITALIA –  A Ferragosto non sai dove parcheggiare? Vieni nel Principato di Verzi con distaccamento del papat, suoni il clacson e parcheggi nello ztl più inutile d’Italia, generato da cattiveria e ottusità e portato avanti per non si sa quale motivo! E se a parcheggiare nello ztl iniziassimo noi residenti, che non lo condividiamo ma comunque lo abbiamo sempre rispettato?

Cosimo Damiano Dingeo- Parcheggio? Vediamo cosa succede?
Stefania Rocca – Questi sono turisti, con la casa, entrano a scaricare, ovviamente senza chiedere nessun permesso in Comune perché tanto a Verzi non serve e nessuno controlla, e siccome non c’e’ posto, alla faccia di noi cretini che abitiamo qui e parcheggiamo a Monte Carmo…
Cosimo Damiano Dingeo – Figurati! I cretini siamo noi che segnaliamo e rispettiamo tutto!

UN LETTORE SCRIVE – Mi viene in mente che abbiamo acquistato, come Comune, biciclette ad hoc personalizzate per l’utilizzo della Polizia locale, che abbiamo pagato, sempre come Comune, il corso per imparare ad andare in bicicletta in sicurezza eppure in tutta sincerità questa Polizia locale in bicicletta non la vedo mai in giro. Chissà perché, chissà dov’è…O io non vedo e non sono informato. Grazie (Z.S.) 

AL VIA II LOTTO LAVORI AI MECETI:

PONTE SUL NIMBALTO

Determina Il Dirigente Area Ing. Jgor Nolesio -….APPROVARE il progetto esecutivo relativo Ristrutturazione del ponte stradale sul torrente Nimbalto in loc. Meceti al fine dell’inserimento di una passarella pedonale Lotto II. Importo 90 mila €….PREMESSO: che i lavori relativi al I lotto di ristrutturazione del ponte stradale sul torrente Nimbalto in loc. Meceti, sono in corso di ultimazione; che con Determinazione Dirigenziale del 06/07/2022 è stato affidato l’incarico per la progettazione della Ristrutturazione del ponte…(Lotto II) all’ing. Pierluigi Valle di Pietra Ligure DATO ATTO: che la progettazione esecutiva relativa a lavori di Ristrutturazione del ponte stradale …. al fine dell’inserimento di una passarella pedonale Lotto II- è stata predisposta dall’ing. Valle di Pietra Ligure, incaricato con Determinazione Dirigenziale del 06/07/2022; che con Disposizione Dirigenziale del 24/08/2022 l’incarico per la predisposizione degli atti di verifica e di validazione della progettazione è stata affidata all’Ufficio Tecnico Comunale con il Nucleo  responsabile del procedimento: R.U.P.: dott. Ing. Luciano Vicinanza, Collaboratore: ing. Emanuela Maraglino, Collaboratore: rag. Gianfranco Quartararo: CONSIDERATO che il soggetto verificatore, nella persona del dott. Ing. Luciano Vicinanza, a seguito della trasmissione degli elaborati progettuali relativi alla Ristrutturazione del ponte stradale sul torrente Nimbalto ha concluso le
attività
di competenza, rilasciando il rapporto di verifica finale acquisito al protocollo comunale…”

REALIZZAZIONE DI MURO DI SOSTEGNO IN CEMENTO ARMATO DI CONSOLIDAMENTO DEL MURO DI CINTA SULL’ANGOLO SUD-OVEST DEL CIMITERO SITO IN FRAZIONE VERZI. APPROVAZIONE PROGETTO ESECUTIVO. SPESA COMPLESSIVA 70 MILA €

Determina….PREMESSO CHE: a seguito di verifica effettuata da parte dell’UTC è emersa la necessità di effettuare un intervento di messa in sicurezza di un tratto del muro perimetrale del Cimitero di Verzi; con Determinazione Dirigenziale  del 21/102021 l’incarico per la progettazione esecutiva, D.L., coordinamento sicurezza è stato affidato all’ing. Baldi Alberto di Loano ed ancora, con la medesimal’incarico di collaudo statico è stato affidato
all’ing.
Carlo Traverso di Loano; DATO ATTO: che la progettazione esecutiva relativa ai suddetti lavori di realizzazione del muro di sostegno in
c.a.
di consolidamento del muro di cinta sull’angolo sud-ovest del cimitero di Verzi è stata
consegnata
dal progettista incaricato ing. Baldi Alberto del 05/07/2022 ed
integrata….
 11/07/2022; che ….con Disposizione Dirigenziale del 05/07/2022 l’incarico per la predisposizione degli atti di verifica e di validazione della progettazione è stata affidata all’Ufficio Tecnico Comunale con il nucleo come di seguito costituito:  R.U.P. arch. Bruno Benerecetti, verificatore: ing. Luciano Vicinanza…DATO ATTO che a seguito di comunicazione per le vie brevi, il funzionario Responsabile di zona, della
Soprintendenza
Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, ha evidenziato la necessità di richiedere anche l’autorizzazione ai sensi dell’art. 42/2004 in corso di approvazione;
CONSIDERATO
che il soggetto verificatore, nella persona dell’ing. Luciano Vicinanza, a seguito della trasmissione degli elaborati progettuali, ha concluso le attività di competenza, rilasciando il rapporto di verifica finale acquisito al protocollo comunale del 24/08/2022….comporta una spesa complessiva pari ad 70.000,00….DI APPROVARE il progetto esecutivo a firma dell’ing. Alberto Baldi...“.

ECCO IL ‘CENTRO MINIBASKET LOANESE’

COMUNICATO STAMPA – “Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l’intelligenza che si vincono i campionati” dice Michael Jordan.

A Loano in questa nuova stagione sportiva hanno messo in pratica benissimo questo concetto: le due società di pallacanestro hanno deciso di unire le proprie energie per quanto riguarda il Minibasket, collaborando in un unico centro, il Centro Minibasket Loanese.

Con il lavoro di squadra e con un’entusiasmante cooperazione, il minibasket loanese mette in campo tutte le sue forze per fare giocare e fare divertire tutti i bambini e le bambine.

I mini atleti di entrambe le società si alleneranno tutti assieme, allenati da due istruttori, Gabriele Amadori e Simona Tassara, in base alle fasce di età. Dopo qualche anno difficile a causa della pandemia, l’A.D. Pallacanestro Loano e l’A.S.D. Basket Loano “E.Garassini” lavoreranno assieme per la stagione che sta per partire! Questa settimana si svolgeranno gli open day gratuiti per i bambini e le bambine presso il palazzetto dello sport Garassini: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 17.00 alle 18.00 per i nati/e 2017-2016-2015, dalle 18.00 alle 19.00 per i nati/e 2014-2013-2012-2011.

‘UNIVERSO ROSA’ RINGRAZIA IL SINDACO –Grazie all’amministrazione del Comune di Loano, per aver organizzato Universo Rosa. Grazie al Sindaco Luca Lettieri per la grande sensibilità ed attenzione al tema della violenza sulle donne. #centroartemisiagentileschi #1522

Il sindaco Lettieri e il vice sindaco Gianluigi Bocchio con ‘Universo Rosa’ a Loano

 

 

 

 

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto