Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Savona, l’avvocato: ‘La coerenza ha un prezzo e lo pago volentieri’

Essere un “senza tetto”, politicamente parlando,  è una sensazione mica male.  Avevo lasciato “la casa del padre”, dove per decenni avevo combattuto per mantenere accesa una fiamma, con rammarico. Ma la presunzione di realizzare nostri progetti mi spinse e mi aveva fatto entrare in una casa nuova. Presto mi accorsi che avevo lasciato la “ casa del padre” per entrare nella villa del padrone. Anche quell’avventura è finita e mi ritrovo come i terremotati: senza casa.

di Antonio Chirò

Ma non si sta male: respirare libero, dire quel che pensi, non doverti guardare le spalle, è bello. La coerenza ha un prezzo ma è un prezzo giusto e lo pago volentieri .
Certo hai la sensazione di aver sbagliato tutto ma, a conti fatti, ti accorgi che non è così.
La diffidenza e il rifiuto verso i politicanti di mestiere che ho espresso spesso non sono solo miei ma di tanta parte degli italiani. E ha preso anche ..i partiti. Si sono accorti di non avere persone di livello da proporre agli elettori e allora, pur di salvare la pelle e conquistare un po’ di potere in più, ricorrono alla “ società civile”.
Cosa significa? Significa ammettere, innanzitutto, che la loro società non ha molto da dividere con la civiltà del lavoro, delle capacità di risolvere problemi, della preparazione e della specchiata onesta’ personale. La loro società ha più affinità con il Codice Penale. E allora si corre ai ripari per non finire in discarica.
Da questo deriva il successo dei candidati “simbolo” , dei candidati senza tessera che ci mettono la faccia e ti dicono chi sono, come campano, cosa hanno realizzato.
È la rivincita del metodo ” la guida della cosa pubblica all’aristocrazia del lavoro. “
È la rivincita dell’idea presidenzialista e maggioritaria.
Ed è un metodo che non ha niente a che vedere con questo sistema di democrazia indiretta.
L’ultimo esempio? Il professor Draghi. Non ha tessere, non lo ha eletto nessuno, è stato scelto per le sue capacità professionali, ha scelto lui i suoi ministri, e quando hanno provato a sfilargliene uno ha risposto secco e duro: l’ho scelto io e non se ne va. Ed è lui che ci mette la faccia. I politicanti hanno dovuto ingoiare.  Loro però ci hanno messo i culi. Sulle poltroncine di seconda fila.
Antonio Chirò (pagina Facebook)
———————–
RICERCHE CURIOSE DI TRUCIOLI.IT
Savona è giorno di mercato settimanale, il centro città è abbastanza affollato, sotto i portici prospicienti a Piazza del Popolo un materasso sul pavimento. E’ li da molte ore dice un ambulante del mercato, credo già da questa mattina. Anche questa è Savona del decoro,  forse i poveri non c’entrano.
DALL’AVV. PAOLO MARSON (da Facebook)- Mentre guardate la TV vi siete mai fatta qualche domanda seria … 😆😆😆
PS: Vi prego ditemi che lì è così perché è un paradiso fiscale (ergo tutti evadono le imposte)
Avatar

Trucioli

Torna in alto