Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Murialdo, la maestra Viglizzo per amore del figlio ‘vincola’ bosco di Pioppi e Ontani neri sotto l’egida di AIW

Murialdo. Una nuova Zona di Tutela Ambientale a difesa di un bosco di alberi centenari. Prosegue l’impegno dell’Associazione Wilderness nel ottenere spontanee forme di salvaguardia ambientale per alberi e biotopi di alto valore naturalistico.

di Franco Zunino

A seguito dell’ultima di esse, a difesa di un raro Olmo ciliato, anche la famiglia della maestra Sig.ra Graziella Viglizzo e all’entusiasmo ed amore del proprio figlio Samuele verso ogni espressione della bellezza e della cultura, degno figlio dell’educatrice che è stata la sua mamma, è stato sottoscritto un secondo Contratto di Tutela Spontanea sotto l’egida dell’AIW. Questa volta per la salvaguardia di un bosco di Pioppi neri e di Ontani neri.

La nuova zona, denominata “Zona di Tutela Ambientale Rive di Casa Masina”, è ubicata alle falde della Borgata Massimina, tra le Borgate Ponte ed Isoletta, non lontana dalla cappella di San Bernardino, e si estende su 825 metri quadrati.

Si tratta di un bosco di formazione forestale originaria in avanzata fase di spontanea rinaturalizzazione, dove, lungo il corso di un infossato ruscello risorgivo, che poi precipita nel Fiume Bormida, le piante sono cresciute fino a giungere a dimensioni oggi monumentali.

Nella zona sono state inventariate almeno 25 piante se non centenarie almeno tutte prossime a tale età.

Le specie che vi allignano sono diverse, ma in particolare è la presenza di un Pioppo nero (Populus nigra), introdotto dall’antico proprietario e che oggi ha raggiunto le colossali dimensioni di 270 cm di circonferenza a petto d’uomo ed una vertiginosa altezza di oltre 30 metri che impreziosisce il bosco, così come altre due piante che sono giunte ai 240 e 200 cm di circonferenza, sebbene meno spettacolari in quanto all’altezza a causa di rovine dovute a fenomeni atmosferici.

Tra i venticinque alberi maggiori, tutti superiori ai 100 cm di circonferenza ed altezze dai 15 ai 30 metri, vi sono anche numerosi Ontani neri (Alnus glutinosa), 7 dei quali con dimensioni dai 170 ai 150 cm di circonferenza.
Del bosco fanno inoltre parte alcuni alberi di Ciliegio selvatico (Prunus avium), nonché un Acero campestre (Acer campestre) ed una Noce (Juglans regia).

La nuova Zona di Tutela Ambientale è stata dedicata dalla proprietaria al proprio nonno, Carlo Franco, con la seguente motivazione: In memoria e ricordo dell’amore che egli ebbe per questo luogo natio da sempre ricordato come le “Ciante ed Carlin”, alcune delle quali egli stesso piantò e poi rispettò per tutta la vita, assicurando loro quella crescita che le ha portate al monumentale aspetto di oggi, quasi un dono lasciato alla famiglia in sua perenne memoria.”

L’Associazione Wilderness anche questa volta loda la volontà conservazionistica spontanea formalmente oggi espressa dalla Sig.ra Graziella Viglizzo con la firma del succitato Contratto ad impegno meramente morale, cosa che ha consentito la salvaguardia di questi spettacolari alberi, oggi liberi di crescere ulteriormente fino a divenire, salvo eventi naturali, un vero e proprio piccolo angolo di bosco “vetusto”. Ed esprime il proprio compiacimento per l’altruistica condivisa decisione, che ritiene di elevato valore culturale e sociale, e magari anche turistica per visitatori rispettosi.

Murialdo, 21 Giugno 2021     Franco Zunino

                  (Segretario Generale Associazione Italiana Wilderness)                                 

Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS)-– Codice Fiscale: 90003070662 – Segreteria Generale: Via Bonetti 71 . 17013 Murialdo (Savona) – Tel. 019.53545 – Cell. 338.4775072 – segreteriagenerale@wilderness.it

ASPETTI DELLA ZONA DI TUTELA AMBIENTALE “RIVE DI CASA MASINA”

Due visioni del più monumentale dei Pioppi neri delle Rive di Casa Masina

Aspetti del bosco invecchiato in riconversione naturale.

Uno dei centenari Ontani neri

Avatar

Trucioli

Torna in alto