Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Estate a Noli: urge servizio di guardia medica. Spiagge libere senza docce. Bagni pubblici chiusi. Decoro e pulizia cercasi

Spett. trucioli.it-  “Vorrei segnalare che quest’anno a Noli, nelle spiagge libere hanno tolto le docce. Non faccio commenti. Grazie per l’attenzione. Graziano Belardi da Alessandria”. Ma l’estate pone il problema anche della gestione e sicurezze dell’arenile ‘pubblico’. Pone l’urgenza che anche Noli, come altre località, garantista un servizio di ‘guardia medica estiva’ almeno nei fine settimana. Noli che può permettersi  dei ‘gabinetti pubblici’ chiusi ? E seri problemi di decoro di aree pubbliche: pulizia dei vicoli, centro storico e passeggiata a mare. Vedi due risposte del sindaco: spiagge libere e apertura Bagni pubblici.

La spiaggia libera di Noli estate 2021
Spiaggia libera in attesa delle docce funzionanti

Tre interpellanze sono state presentate dalla consigliera di opposizione e candidata sindaca Marina Gambetta, una quarta (guardia medica) anche dagli altri due componenti l’opposizione: Alessandro Fiorito e Marino  Pastorino, a loro volta candidati sindaci. Affollamento di liste (4) in una piccola realtà elettorale di provincia. Il centro sinistra è tornato a governare, dopo il ‘compagno’ Ambrogio Repetto,e  dopo i due mandati col centro destra del sindaco Pino Niccoli.

Il Comune di Noli raramente invia comunicati  stampa e comunque solo ai giornalisti affidabili e accreditati; al cittadino non resterebbe che seguire con diligenza il ‘sito on line del Comune’, leggere in tempo delibere e determine, ordinanze sindacali. La ‘libera stampa’, a Noli, non segue quel compito democratico ed informativo da ‘cane da guardia’ del potere.

Il cittadino andrebbe aiutato, incoraggiato, invogliato a seguire la vita del suo paese, del Comune (casa di vetro ?), degli atti amministrativi. Essere informati anche per saper giudicare, scoprire se il caso la ‘verità scomoda’. Un’informazione puntuale e non da ‘copia e incolla’ dovrebbe essere la funzione prima del giornalismo. I giovani dovrebbero essere i primi interessati alle sorti del domani, alla città dei loro figli e nipoti. Quale eredità ricevono dall’Amministrazione comunale di turno, imparare a dare pagelle ai sindaci, assessori, consiglieri di maggioranza e minoranza. Questo dovrebbe essere la pratica ed un patrimonio da città evoluta che legge, si informata, critica e propone meglio se con spirito ed ideologia costruttiva.

Noli è tra le comunità informate e che legge ? Anche alle elezioni può accadere che si raccolgono i frutti che si meritano. Il bene comune è sin onimo anche di una comunità più unita e soprattutto, ci ripetiamo, più informata e a prescindere dal proprio credo. Castigando, in primis, seminatori di rancori personali e chi fomenta divisioni per il potere, privi di quell’umiltà che dovrebbe essere per tutti un valore aggiunto anche nella saggezza amministrativa.  Fare squadra significa saper accogliere quanto di utile (e di buon senso) suggerisce l’opposizione che non può essere rilegata a semplice spettatore. Un’opposizione diligente, a sua volta, che non si sveglia una mattina ogni tanto. E il cittadino ha diritto di leggere la cronaca da libero cronista che può essere smentito ed il suo unico giudice di credibilità è il lettore. (l.c.)

Alla c.a. Ill.mo Sindaco Sig. Lucio Fossati                                                                                                                             Noli, 14/06/2021

INTERPELLANZA CON RICHIESTA DI RISPOSTA SCRITTA. Spiagge libere: gestione della sicurezza e riapertura delle docce.

PREMESSO CHE

  • Noli vive di turismo, il mare e le nostre spiagge sono la nostra principale ricchezza;
  • le spiagge libere, soprattutto quella dei pescatori, sono molto frequentate da famiglie “storiche” o che scelgono Noli per far trascorrere anche una sola giornata al mare ai propri figli;
  • durante la stagione estiva 2020 con la chiusura dei servizi pubblici per le restrizioni da emergenza Covid si è verificato con frequenza che i bagnanti delle spiagge libere chiedessero ai gestori degli stabilimenti privati di usare bagni e docce;
  • quest’estate, grazie ai vaccini e alla situazione coronavirus in miglioramento, per i turisti attesi a Noli sarà una stagione più tranquilla e con una riduzione delle restrizioni;
  • i comuni limitrofi stanno attivando per poter garantire un’estate in sicurezza per tutti, dalla presenza degli steward al ripristino del funzionamento dei servizi pubblici della doccia nelle spiagge libere e dei bagni pubblici. 

Tutto ciò premesso, la sottoscritta Marina Gambetta, in veste di Consigliere Comunale, su sollecitazione di alcuni residenti e non, fermo restando l’importanza della responsabilizzazione individuale sull’adozione di comportamenti rispettosi,

INTERPELLA IL SINDACO E L’ASSESSORE COMPETENTE PER SAPERE

  1. quali saranno le misure adottate per il mantenimento del distanziamento interpersonale e la prevenzione di assembramenti nelle spiagge libere sul litorale di Noli;
  2. se verrà ripristinato il servizio della doccia nelle spiagge libere che l’avevano in dotazione; viceversa, si chiede di motivare tale diniego.

Cordialmente, Marina Gambetta

INTERPELLANZE N. 2   

Alla c.a. Ill.mo Sindaco Sig. Lucio Fossati

Noli, 03/06/2021

INTERPELLANZA CON RISPOSTA SCRITTA: Apertura e gestione dei bagni pubblici comunali di lungomare Marconi

PREMESSO CHE

  • il bagno pubblico è una risorsa importante per il cittadino e per coloro che lavorano all’aperto e al servizio della comunità (operatori ecologici, ambulanti, operai…), diventa un servizio indispensabile in una località come Noli che vive sul turismo;
  • le persone anziane e con disabilità hanno diritto a trovare pubblici esercizi con bagni accessibili ed igienicamente puliti;
  • non si può pensare di riversare la soluzione del problema ai gestori degli stabilimenti balneari e delle attività di bar e ristorazione;
  • le restrizioni da pandemia Covid sono meno stringenti, per cui anche le Amministrazioni dei Comuni limitrofi hanno previsto la riapertura dei bagni pubblici;
  • nel Comune di Noli, l’avviso pubblico del 12.03.2021 per l’affidamento a titolo gratuito tramite convenzione della gestione di locali diurno di lungomare Marconi non è andato a buon fine;

Per quanto sopraesposto la sottoscritta Marina Gambetta, in veste di Consigliera Comunale e su sollecitazione di alcuni residenti e non, ritenendo che offrire servizi ben concepiti, strutturati e curati sia responsabilità delle amministrazioni locali.

INTERPELLA IL SINDACO E L’ASSESSORE COMPETENTE PER SAPERE 

  1. se è in previsione l’apertura del bagno pubblico di lungomare Marconi;
  2. in caso affermativo, da chi sarà gestito e con quali modalità;
  3. in caso negativo, si chiede di motivare tale decisione.

Cordialmente, Marina Gambetta

INTERPELLANZA N. 3

Alla c.a. Ill.mo Sindaco Sig. Lucio Fossati

Noli, 14/06/2021

INTERPELLANZA CON RICHIESTA DI RISPOSTA SCRITTA. Pulizia dei vicoli, decoro urbano del centro storico e della passeggiata.

PREMESSO CHE

  • Noli vive di turismo: il decoro urbano, la cura, la sanificazione e la pulizia del borgo sono un’esigenza e un biglietto da visita a cui ormai tutti pongono attenzione e dovrebbe occupare un posto prioritario in un’agenda amministrativa.
  • A oggi il Comune non ha comunicato pubblicamente le proprie iniziative a favore della pulizia della pavimentazione dei vicoli più bisognosi di “attenzione”.
  • Nei week-end si registrano picchi di turisti che percorrono i vicoli e la passeggiata; 

RILEVATO CHE

Oggi il paese appare trascurato:

  • la pavimentazione dei vicoli principali del centro storico e della loggia è sporca;
  • i bidoncini posti lungo le principali vie di Noli e in passeggiata sono indecorosi, all’uso e alla vista. La maggior parte di questi sono rovinati, aperti, macchiati e i sacchettoni neri di plastica che fuoriescono con un bel nodo sono poco eleganti e trasmettono un senso pratico ma improvvisato.
  • I contenitori per il “turista” e per la ristorazione posti in passeggiata emanano cattivi odori. 

Tutto ciò premesso, la sottoscritta Marina Gambetta, in veste di Consigliere Comunale, su sollecitazione di diversi residenti e affezionati di Noli, fermo restando l’importanza della responsabilizzazione individuale sull’adozione di comportamenti rispettosi,

INTERPELLA IL SINDACO E L’ASSESSORE COMPETENTE

Se in agenda sono previste azioni per risolvere le problematiche sopra esposte.

Cordialmente, Marina Gambetta

INTERPELLANZA N. 4

 

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto