Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Loano, Giardino del Principe progetto di riqualificazione da 400 mila €

Non ha finora trovato spazio su media locali il progetto di riqualificazione dell’area Arena Giardino del Principe di Loano da anni sede di spettacoli estivi, alcuni di significativo richiamo anche per l’alternarsi di personaggi ‘nazionali’. La soluzione progettuale ipotizzata, a 5 studi di comprovata specializzazione in materia teatri, cinema ed attività di pubblico spettacolo, ad avviso della dirigente di settore Marta Gargiulo, ha visto prevalere lo Studio Burlando Architettura di Genova. La spesa complessiva: € 26.230,00 Iva inclusa. Con una stima di lavori per 400 mila €.

Con delibera del Consiglio Comunale n. 10 del 15/04/2021 è stato disposto l’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione e della Variazione del bilancio 2021/2023, ed alla Missione 5 Cultura è stato deciso di dar corso ad una progettazione definitiva riferita all’Arena Estiva Giardino del Principe finalizzata alla riqualificazione e recupero funzionale dell’area.

L’ufficio patrimonio ha provveduto a trasmettere una richiesta d’invito a presentare preventivi di spesa, unitamente ad una descrizione di massima della soluzione progettuale ipotizzata, a cinque studi di comprovata specializzazione: Studio Riccardo Rocco Architetto (Milano); Enter Studio (Genova); Studio Burlando Architettura (Genova); G.Bros S.r.l. (Savona); Studio Sibilla e Associati (Genova).

Alla richiesta di invito hanno dato riscontro quattro dei soggetti sopra detti, ed in particolare: Studio Burlando Architettura (Genova); Studio Sibilla e Associati (Genova); Studio Riccardo Rocco Architetto (Milano);  Enter Studio (Genova). Leggi il testo della determina…..

Leggi relazione e proposta di lavori stimati: 400 mila euro vedi…….

E DA LOANO: I GIORNALISTI DI CUI HA BISOGNO LA CITTA’ PER RIALZARSI

(PARDON E’ GIA’ IN VETTA ALLE CLASSIFICHE PER QUALITA’ DELLA VITA E BENESSERE ? GRAZIE ANCHE A DECENNI DI BUONA AMMINISTRAZIONE COMUNALE )

E DAL SITO ‘GENTE  E COSE DE LOA E DINTURNI’

E ‘QUELLI DU CARUGIU DE LOA’

(QUANDO L’INFORMAZIONE, CON 4 MILA ISCRITTI, NON GENERA IGNORANZA. SI AGGIUNGA CHE ALMENO 8 MILA LOANESI SEGUONO IL BENIAMINO IVG.IT. SOLO INFORMAZIONE SENZA BAVAGLIO)

TESTO:

“PER ALTRO INCARICO LOANO È LA LIGURIA TUTTA HA PERSO   UN GIORNALISTA ELEGANTE, SIMPATICO E PROFESSIONALE  DELLA TESTATA GIORNALISTICA RAI 3 LIGURIA ” GIORGIO GIGLIOLI. 
Ciao Giorgio buon vento e buon lavoro…..
Le prelibatezze culinarie di Loano che fanno promozione in Italia e all’estero, in occasione del ‘mercatino di Natale’ nella ‘cittadella natalizia’. Nella foto, con il sindaco Luigi Pignocca, l’ex sindaco e consigliere regionale Angelo Vaccarezza, il giornalista inviato a Loano di Rai 3 Regione Giorgio Giglioli (a sn).

IL SALUTO DI GIGLIOLI: MI TRASFERISCO A TORINO, TORNO NELLA MIA CITTA’ 

“La Mole e la Lanterna. E’ stato il mio ultimo giorno di lavoro in Liguria. Mi trasferisco a Torino e presto prenderò servizio alla TGR Piemonte. Torno nella mia città, torno a casa, ma da oggi il mio cuore è ancora più diviso tra i miei due luoghi più cari, la Liguria e Torino. Voglio ringraziare i miei cari colleghi della TGR Liguria per aver condiviso con me questi 14 anni di lavoro e di vita insieme. Molti di loro erano presenti anche all’aperitivo di saluto che vedete nelle foto. E’ stato molto divertente e resterà tra i miei ricordi più cari. Vi ringrazio perché la TGR Liguria è un posto dove tra le persone si creano anche amicizia e affetto, e questo non è mai scontato in nessun posto di lavoro, tantomeno in una redazione giornalistica. Voglio ringraziare anche i nostri telespettatori, è stato un piacere, nel nostro piccolo, fare un po’ parte della vostra quotidianità. E voglio salutare con affetto le tantissime persone che ho conosciuto in tutti questi anni di lavoro e di vita. Dicono dei Liguri che sono un po’ parsimoniosi, ma certamente non lo sono nell’amicizia e negli affetti, ovviamente dopo aver superato l’iniziale e tipica scorza ligure. In questi anni mi avete dato sicuramente più di quello che io abbia dato a voi. Un abbraccio grande e a presto!”.

Così il giornalista Rai Giorgio Giglioli ha salutato su Facebook colleghi, amici, telespettatori, Genova e la Liguria.

 

 

 

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto