Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Lettera/ Le lancette di Noli e le parcelle. Ultima ora: il maresciallo Ferrari lascia, destinazione comando ad Albenga

‘Spettabile trucioli.it non appartengo ai gladiatori, sono un semplice cittadino spettatore. A Noli sono le 11.50. Le lancette funzionanti da due lati  della torre civica (NORD e EST) segnano da giorni un ritardo di 20 minuti, per gli altri due lati (SUD e OVEST) le lancette sono ferme da mesi!” Ultima ora. Il maresciallo  Federico Ferrari lascia dopo 6 anni e 4 mesi il comando della stazione carabinieri di Noli con destinazione Albenga. Una ‘promozione’ verso una maggiore responsabilità territoriale al merito.

Prosegue lettera: “L’utenza è in attesa, mi informava un vigile urbano, che dal palazzo dell’Amministrazione comunale si trovi i soldi per la riparazione e ritornare alla normalità. Almeno in questo caso non per pagare, solo e in accelerazione, le parcelle del solito Avvocato del Comune, consulenze, incarichi esterni. Siamo in buone mani !?” (indirizzo e mail…)

ERA IL 2016 DAL SITO DELL’AZIENDA FORMENTO COSTRUZIONI EDILI

DAL SITO INTERNET  ‘FORMENTO srl’ – L’intervento presso il Palazzo Comunale di Noli è stato volto alla messa in sicurezza della muratura dei prospetti della Torre. Si è provveduto innanzitutto a realizzare una linea vita provvisionale all’interno della torre, per consentire ai lavoratori l’accesso in sicurezza. Tramite maestranze specializzate in lavori in quota, calatesi tramite funi dalla sommità della torre, e avvalendosi anche dell’ausilio di una piattaforma aerea, è stata effettuata un’analisi dello stato di conservazione delle superfici, attraverso un rilievo che ha restituito una puntuale mappatura del degrado, accompagnata da una documentazione fotografica di dettaglio. Le opere di messa in sicurezza delle pareti esterne della Torre sono state eseguite mediante rimozione delle parti gravemente ammalorate e in fase di distacco – previa catalogazione dei frammenti rimossi – e successivo deposito presso un locale comunale.

E’ stata inoltre necessaria la rimozione della vegetazione presente sul lato nord che, data la limitata area di intervento, è stata eseguita manualmente, seguita da un trattamento preventivo contro la ricrescita mediante applicazione a pennello di un biocida. In ultimo, si è provveduto a verificare e mettere in sicurezza delle finestre e dei tamponamenti in rete esistenti, sostituendo vetri rotti o mancanti con nuove pannellature in policarbonato fissati mediante siliconatura.

IL MARESCIALLO FERRARI (nella foto) DA NOLI AD ALBENGA – Il sottufficiale che da 14 anni e 1 mese indossa la divisa dell’Arma (sulle orme del papà ora in pensione) ha il brevetto di specialista militare di elicottero – tecnico elettro-avionico e meccanico. Con  8 anni di esperienza nel settore in qualità di equipaggio fisso di volo presso il 15° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Villanova d’Albenga. Nel 2002 all’Università di Bologna ha conseguito la Laurea (1° livello) di ‘operatore  della sicurezza e del controllo sociale’. Durante il periodo di comando  della stazione di Noli (che dipendente dalla Compagnia di Savona) ha messo a frutto le sue capacità professionali e le migliori energie, con serietà e la crescente stima dei cittadini; valorizzando il suo bagaglio di esperienza al servizio della comunità. E ora destinato a impegni e ruoli di maggiore responsabilità. In una nuova destinazione territoriale che in buona parte conosce e le sue criticità con cui sarà chiamato, con senso del dovere, a confrontarsi. Un ulteriore tassello di carriera.

CAPO NOLI, TOSO: PUNTARE AD UN VERO PARCO NATURALE

Dalla pagina Facebook- “Totalmente d’accordo sul puntare a fare di Capo Noli un vero parco naturale … Capo Noli é una ricchezza naturale e storica senza eguali in Liguria …Mi sono esposto in tale direzione più volte pubblicamente … anche il piano particolareggiato del Comune predisposto dall’Arch. Lanteri, cui ho marginalmente collaborato, va in tale direzione … proteggendo l’attuale ‘SIC’ (Sito di Interesse Comunitario) da possibili speculazioni … la zona é ovviamente molto appetita …
Speriamo che l’Amministrazione comunale porti avanti un vero progetto, per proteggere e valorizzare definitivamente in modo attivo l’area del Capo per tutti .. e non per pochissimi …” (ing. Giovanni Toso).
Avatar

Trucioli

Torna in alto