Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Mendatica, cooperativa Brigì e ‘Civiltà delle Malghe’. Bando Coop Liguria Startup. Nasce un altro turismo. Agricoltura, l’assessore Piana a Ormea: Priorità per comparto giovani

“Oggi la Cooperativa  “Brigì” rappresenta un modello vincente di attività imprenditoriale dei giovani in forma di comunità, capace di valorizzare il territorio ligure in modo sostenibile, tutto da scoprire su coopseitu.it”. Conosciamo Brigì che mantiene viva la “civiltà delle Malghe”. Appuntamento venerdì 21 maggio, alle 18, sul sito coopeseitu.it. Leggi anche: Il vicepresidente e assessore all’Agricoltura di Regione Liguria Alessandro Piana ha visitato, col dirigente scolastico Mara Ferrero, l’ Istituto di Istruzione Superiore G.Baruffi di Ceva Ormea per prospettare future collaborazioni tra scuola e territorio.

Per scoprire il percorso dei giovani Soci della cooperativa, costituita grazie al bando “Coop Liguria Startup”,  promosso in occasione del 70esimo anniversario di Coop Liguria.

COMUNICATO STAMPA – Era il 2015 quando nasceva “Brigì”, cooperativa di comunità ideata da un gruppo di ragazzi alla ricerca di un’opportunità per rimanere o tornare a lavorare a Mendatica, piccolo borgo dell’entroterra ligure.

Oggi la cooperativa, che prende il nome dalla pecora Brigasca tipica della zona,  gestisce il Parco Avventura di Mendatica, il rifugio escursionistico Cà da Cardella e, assieme alla Proloco, un Centro per il turismo escursionistico (CTE Alpi Liguri). E racconterà l’avventura di questi anni sulla piattaforma coopseitu.it, il sito di Coop Liguria dedicato alle attività sociali, venerdì 21 maggio alle ore 18.

L’ing. Maria Ramella presidente della Cooperativa Brigì

“Il nostro valore aggiunto – spiega la presidente ing. Maria Ramella – è il legame con il territorio e la comunità locale, della quale facciamo parte per ravvivare e mantenere vivo l’immenso patrimonio culturale tramandato dalla civiltà delle Malghe”.

Partendo dall’amore per il proprio paese e dalla volontà di mantenere la tradizione, i ragazzi della cooperativa “Brigì” promuovono una nuova forma di turismo, integrando le loro radici con lo sviluppo futuro. Niente li ha fermati in questi anni: neppure alluvioni, frane, isolamenti. E il 22 maggio sarà il giorno del 6° compleanno della cooperativa.

Un percorso avviato grazie al bando “Coop Liguria Startup”,  promosso da Coop Liguria nel 2015 in occasione del suo 70esimo anniversario, assieme a Legacoop Liguria e Coopfond. Il bando era associato a un percorso di formazione e tutoraggio con esperti del settore, che ha permesso ai componenti di “Brigì” di dotarsi di competenze innovative.  Il rapporto con Coop Liguria si è poi ulteriormente consolidato, quando la Cooperativa ha sostenuto “Brigì” per permetterle di realizzare strutture fondamentali all’attivazione di percorsi e iniziative sul territorio.

AGRICOLTURA: REGIONE LIGURIA, VICEPRESIDENTE PIANA IN VISITA ALL’ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE BARUFFI DI CEVA ORMEA, “LO SVILUPPO DEL COMPARTO GIOVANI TRA LE PRIORITÀ”

L’ssessore ligure allAgricoltura Alessandro Piana alla Scuola Forestale di Ormea con la dirigente scolastica Mara Ferrero

COMUNICATO STAMPA – CEVA -ORMEA – Il vicepresidente e assessore all’Agricoltura di Regione Liguria Alessandro Piana ha visitato oggi, col dirigente scolastico Mara Ferrero, l’ Istituto di Istruzione Superiore G.Baruffi di Ceva Ormea per prospettare future collaborazioni tra scuola e territorio, in una zona strategicamente vicina alla Liguria, simile per conformazione e filiera agroalimentare. “Vedere strutture funzionali e la vivacità intellettuale e operativa dei nostri ragazzi – ha affermato il vicepresidente Piana – presso la scuola Forestale di Ormea, frequentata per una buona metà da studenti liguri delle province di Imperia, Savona e Genova, mi fa capire che la priorità di supportare i giovani nel settore primario, perseguita da inizio mandato col lavoro sul PSR sino ai tavoli tecnici con le associazioni di categoria, resta indispensabile. Queste realtà vanno sicuramente promosse. In più Ormea (insieme ad Arezzo, Edolo e Feltre) è una delle quattro Scuole Forestali storiche su territorio nazionale che garantisce, tra i suoi sbocchi, quello di addetto alla manutenzione forestale in alta quota, così come del verde pubblico. Gli studenti si sono dimostrati attenti conoscitori del territorio, dai progetti di speleologia sino alla valorizzazione dei prodotti tipici quali il miele, l’Ormeasco, il succo di mele tratto da varietà antiche e, dal prossimo anno, la farina di castagne”.
“Anche la sede di Ceva dell’Istituto – ha aggiunto il dirigente scolastico dell’IIS Baruffi Mara Ferrero – che offre percorso liceale e tecnico, trova tra i suoi iscritti molti alunni provenienti dai paesi limitrofi, dalla Liguria come dal Piemonte. Per questo – conclude – l’interesse e la proattività dimostrata da Regione Liguria su entrambe le location permetterà ulteriori sinergie e un costante aggiornamento delle professionalità e delle occasioni di costruzione di una filiera unica scuola-lavoro equamente distribuita”.

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto