Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Un Angelo in rianimazione al S. Corona. I media tacciono, gli amici pregano. Ultima ora: Loano dramma in cartoleria. E’ morto titolare, intubati moglie e figlio

Era il 1° aprile. Trucioli.it riceve: ‘Angelo Vaccarezza è in rianimazione al Santa Corona…’. Verifichiamo, a tarda sera, quando il numero della scorsa settimana è chiuso con l’invio di 11 mila newsletter. Il mini blog non rincorre le notizie. Non deve fare scoop per emergere nel campo pubblicitario ed esibire i numeri delle visualizzazioni. Vorrà dire che venerdì 2 aprile leggeremo…Invece nulla, tutto tace. Si tratta pur sempre un personaggio pubblico per eccellenza, persino il primo nelle preferenze in provincia di Savona alle ultime regionali. E’ il ‘gran signore’ del potere in quel di Loano, rispettato e riverito.VEDI SOTTO ULTIMA ORA: DRAMMA IN CARTOLERIA.

Il contitolare della Cartoleria  Cartufficio – Cartotecnica, sulla via Aurelia 300, a Loano, davanti alla Coop, è deceduto causa Covid; la moglie ed il figlio sono ricoverati ed intubati. L’attività era chiusa con questo annuncio: Per impegni improrogabili di alcuni componenti del nostro staff venerdì 26 e sabato 27 marzo SAREMO CHIUSI.

In realtà non ha più riaperto ed ora la tristissima notizia della morte di Binito Losi, over settantenne, persona a modo e stimata; la consorte Bruna Narduzzi è ricoverata come il giovane figlio che si troverebbe in gravi condizioni. Non sarebbe stata invece contagiata una giovane commessa.

Intanto altro annuncio funebre di un personaggio assai popolare a Loano e nel comprensorio e di cui trucioli.it parecchi anni fa aveva ancora scritto per strascichi dovuti alla morte sulla strada del figlio studente all’istituto Falcone. Roberto Fiumara è stato dipendente della Provincia e tra i suoi hobby la musica con serate danzanti e orchestra nei locali della Riviera. ma anche musicista solista.

ANNUNCIO della famiglia-  Improvvisamente è mancato all’ affetto dei suoi cari Roberto Fiumara di anni 70. Ne danno il triste annuncio la moglie Laura, la suocera Romana, i fratelli Lino, Mario, Flavio e Marina, i cognati, i nipoti unitamente ai parenti tutti. I funerali avranno luogo Sabato 10 Aprile alle ore 15 nella Chiesa Parrocchiale di San Pio X in Loano. Seguirà la cremazione.

Si ringraziano per le cure prestate il Dott. Viassolo, l’ equipe intera della Medicina d’ Urgenza del Santa Corona ed il Dott. Tortarolo .Un particolare ringraziamento per l’ assistenza prestate la presenza sino all’ ultimo istante a Tino.

Sui social locali decine le manifestazioni di affetto e le condoglianze di amici musicisti.

IL RICOVERO ‘FORTUNATO’ DI VACCAREZZA –

Immagine postato sulla pagina Facebook di Vaccarezza l’8 ottobre 2020 dopo l’aggressione, a Roma, di Brumotti durante un Servizio, nei quartieri della droga, per Striscia La Notizia. Brumotti risiede a Boissano

Bisogna rassegnarsi e zitti con la coda tra le gambe ? Possibile che la notizia del ricovero, dal pronto soccorso alla rianimazione, sia davvero top secret ? Con il tam tam tra camici bianchi ospedalieri che raccontano tutte le premure, le visite, le telefonate nelle ore immediatamente successive. La rianimazione non è soltanto garanzia di ‘assistenza top’, in questi tempi essere ricoverati in altri reparti c’è sempre il rischio delle infezioni coronavirus. Le cure, gli accertamenti, consentono al paziente Vaccarezza di riprendersi, allontanare lo spavento e di essere in osservazione con tutti i necessari riguardi.

A Loano l’hanno saputo, si sussurra gli amici dei social locali, i sindaci di altri comuni, gli amici più stretti che militano in ‘Cambiamo’, giornalisti che tengono contatti con gli ospedali e gli ambienti politici. Alla fin fine vince la bella notizia. Nulla di grave, Angelo alle prese con l’acutizzazione di una pregressa patologia. E lui principe della visibilità e della comunicazione non vuole allarmare. Non si affida alla sua prolifica pagina Facebook per tranquillizzare. Ha studiato Scienze Politiche e sa come si si deve rapportare.

E il 6 aprile scrive: Buongiorno amici. Il Consiglio Regionale ha appena approvato un documento presentato dal Collega Claudio Muzio, di cui sono cofirmatario, relativo al sostegno delle attività del settore intrattenimento, con la possibilità di riconoscerle in un Albo Regionale che le identifichi come “locali storici”. È una classificazione quanto mai necessaria, nella valutazione oggettiva della profonda crisi che si è creata in seguito alla prolungata situazione di emergenza sanitaria, e anche alla mancanza di ristori adeguati per tutte le attività del settore, oltre ad una certa forma di concorrenza irregolare e priva di ogni forma di sicurezza. Sono convinto che il riconoscimento del valore storico delle imprese dell’intrattenimento, insieme a regole chiare e sostegni adeguati, siano indispensabili per lo sviluppo delle capacità attrattive, economiche e talvolta culturali del settore e ancor più per le potenzialità turistiche sul nostro territorio”. E la settimana prima non era mancato al suo impegno per ‘gli stabilimenti balneari’ sempre in difficoltà per via della Bolkestein e del rinnovo delle concessioni, incalzati anche in Liguria dalla Corte dei Conti e da alcune iniziative della magistratura penale sulle spiagge in concessione.

NASCE “CAMBIAMO! ALASSIO”- Buona Domenica Amici.
28 marzo 2021 – Come anticipato la scorsa settimana, oggi seconda tappa nel mondo dei Comitati di “Cambiamo!” Anche nella Città del muretto è operativo un comitato a sostegno del progetto politico creato dal nostro Presidente Giovanni Toti.
Cambiamo ad Alassio nelle ultime consultazioni ha ottenuto un risultato significativo sfiorando il 21% dei consensi. Coordinatore cittadino sarà Lucia Leone, che oltre essere una persona a cui sono legato da una sincera amicizia è stata Assessore della Giunta Canepa e punto di riferimento alassino del movimento fino dalla sua creazione.
“Sono onorata di poter rappresentare il partito del Presidente Toti nella mia città- ha commentato Lucia  Leone – ho da subito compreso la filosofia del cambiamento, la coerenza nel modo di agire con una strategia ben precisa fondata sul lavoro di squadra con programmazione e raggiungimento di obiettivi .
Questo progetto mi trova in pieno accordo non solo con il Presidente Toti, ma anche con il Coordinatore Regionale Angelo Vaccarezza, che ringrazio per la fiducia data, sempre presente sul territorio e sensibile alle necessità delle persone e con il Coordinatore Provinciale Mauro Demichelis .
Ringrazio Vittorio Semini, che svolgerà, al mio fianco, il ruolo di segretario del comitato; Enzo Canepa, che continuerà ad essere il nostro punto di riferimento in Consiglio Comunale e, naturalmente tutti gli iscritti, persone sempre attente e presenti per il bene della città con le quali si è trovato un equilibrio naturale, tra i quali Angelo Vinai , Fulvia Ruggeri, Domenico Giraldi, Gian Emanuele Fracchia, Francesco Morbiolo e tutti quelli che hanno aderito e continuano ad aderire a Cambiamo – conclude Lucia Leone. La prossima settimana, dopo Andora ed Alassio, sarà la volta di “Cambiamo! Albenga”.
ALASSIO – Ok al progetto definitivo di Madonna delle Grazie

27 marzo- La conferenza dei servizi si è espressa favorevolmente rispetto al progetto definitivo per la riqualificazione di Madonna delle Grazie. “Si tratta di un piano – spiega Franca Giannotta, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Alassio – che interesserà la piazza della Chiesa, i vicoli, compresi i sottoservizi, l’impianto di illuminazione pubblica e l’arredo urbano. L’approvazione del progetto definitivo, apre subito alla realizzazione dell’esecutivo, e alla gara per la realizzazione del primo lotto che interesserà la piazza della Chiesa, già finanziato con fondi comunali”.

“L’intero intervento – spiega ancora Giannotta – avrebbe dovuto essere finanziato da oneri di urbanizzazione per opere private che non essendo ancora partite, dopo svariati anni,  ci hanno spinto a cercare fra i nostri fondi di bilancio le risorse per eseguire subito il primo lotto”

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto