Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Alassio la stupidità senza limiti. Albenga il grande cuore…. A Villanova si insedia il direttivo dell’Aero Club

Alassio in concomitanza del consiglio comunale di stasera (8 aprile) diffusi, nella discarica social, manifesti con pretesa credibilità e presa per i fondelli. All’odg una mente malata ha aggiunto: ‘Sospensione stipendi sindaco, assessori e partecipate’. E da Albenga una notizia più vera. Gli auguri di Gerry Delfino. E il Grande cuore della famiglia Colla con l’ausilio dell’Albenga Calcio. Leggi anche Mara Verga Alberti alla quarta volta nel Consiglio nazionale Unitre. Infine le donazioni di Conad, Pam, Rotaract Alassio e Rotary di Albenga. Infine iniziata la distribuzione dei ‘buoni spesa’ alle famiglie in difficoltà.Infine da Villanova prima riunione dei vertici neo eletti dell’Aero Club e l’incertezza per le Frecce Azzurre ad ottobre.

La stupidità non ha limiti, né rispetto almeno delle istituzioni democratiche. Il fotomontaggio diffuso nel letamaio dei social ha l’obiettivo malcelato di dare come notizia vera ciò che in realtà è una falsità. Si scegli l’idiozia o cretineria per mettere alla berlina un sindaco eletto ed i suoi assessori. Dopo il quinto punto all’ordine del giorno una striscia ‘incollata’ o meglio ‘fotocreata’ avverte della sospensione stipendi sindaco, assessori e partecipate: in realtà  sono ‘indennità di carica’.

Un tema reale le prebende della politica e basterebbe seguire post di cittadini lavoratori privati ed piccoli imprenditori, agricoltori, persino di qualche pastore, per leggere una domanda frequente: Possibile che in tempi drammatici per milioni di persone alle prese con la sopravvivenza economica, in difficoltà a far la spesa, e alle migliaia di buoni spesa elargiti, all’opera della Caritas e delle parrocchie, di associazioni ed enti, non si sia letto di un solo deputato, senatore, presidente di regione ed assessore (con ‘stipendi’ da 14 a 18 mila euro al mese, per i parlamentari anche una serie di benefit) nessuno pare abbia dato l’esempio di decurtarsi il mensile e devolvere una somma ai bisognosi, agli ultimi, agli affamati ?

L’irridente ideatore e chi lo incoraggia divulgando ‘false informazioni’ sui sindaci non ha neppure avuto rispetto di chi, per dovere di carica, ha firmato la convocazione del consiglio comunale, il vice presidente Simone Rossi, leghista che sostituisce il presidente avv. Massimo Parodi in attesa di assumere il nuovo incarico di direttore generale Sca e finito nel mirino di molti avversari e di chi ritiene che, oltre alla nomina politica fiduciaria, si sia proceduto venendo meno alle norme che disciplinano la materia e si annunciano ricorsi al Tar.  Vedremo.

GLI AUGURI DI GERRY DELFINO

Cos’è la Pasqua

Dolore, sofferenza, sacrificio

veri

convertiti in vittoria

in Vita,

amore per tutti noi

mutato

in serena,

sublime,

gioiosa Luce,

al mutare delle stelle.

Un augurio a voi tutti con tanta pace e salute Gerry e Angela

Anche a Pasqua Albenga mostra il suo grande cuore

Albenga ancora una volta mostra la sua grande generosità e fa squadra per aiutare le persone in difficoltà.

Come avvenuto a Natale la famiglia Colla, con l’Albenga Calcio, ha consegnato ben 91 pasti completi e uova di Pasqua ai bambini, alle famiglie segnalate dai servizi sociali. Dice l’assessore ai servizi sociali Marta Gaia: “La generosità che stanno dimostrando le associazioni, le attività del territorio, ma anche i privati cittadini, ci riempie di gioia ed orgoglio. In un momento difficile, oltre che per l’emergenza sanitaria anche per la situazione economica da essa generata, come quello che stiamo vivendo la collaborazione di tutti diventa ancora più importante. Un ringraziamento particolare va alla Protezione Civile e ai volontari delle Associazioni del Terzo Settore presenti sul territorio attraverso il Tavolo dell’Emergenza che stanno facendo moltissimo per aiutare tutte quelle persone – specialmente appartenenti alle fasce deboli (anziani, persone sole con patologie) – che stanno vivendo un momento di difficoltà a causa dell’ Emergenza Covid-19”.

Tra le iniziative attive sul territorio anche quella presso i supermercati Conad (dove è attivo il servizio spesa sospesa e che consegna alcuni prodotti al Tavolo dell’Emergenza) e Pam (dove si possono acquistare card da 5 e 10 euro da destinare al Tavolo dell’Emergenza per l’acquisto di generi alimentari per le famiglie bisognose) di Albenga.

Aggiunge l’assessore Gaia: “Un ringraziamento va a queste attività, al Conad, al Pam per le iniziative e la disponibilità dimostrata, a Rotaract Alassio, che fornisce verdura fresca da portare alle persone bisognose che si rivolgono al tavolo dell’emergenza, al Rotary di Albenga che ha donato ai servizi sociali buoni spesa per un valore di 2.500 € e alla Genovese per tutto il sostegno offerto ai nostri volontari durante questi lunghi mesi di servizio. Fondamentale inoltre il sostegno dei nostri concittadini che, ognuno in base alle proprie possibilità, continuano a dimostrare la loro solidarietà nei confronti di chi ha più bisogno. Ogni gesto è importante e spesso sono proprio i piccoli gesti quelli che arrivano di più al cuore e che sommati, tutti insieme, riescono a fare la differenza.”

Conclude l’assessore: “Oltre al Tavolo dell’Emergenza (che ricomprende i volontari della Protezione Civile, dell’Associazione Nazionale Alpini Albenga, Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, Associazione Marinai d’Italia, City Angels, Telefono Azzurro, Associazione Siamo e l’Arma Aeronautica) le stesse associazioni di Albenga stanno svolgendo altri importanti servizi sul territorio come l’assistenza nei punti vaccinali presenti in città e al drive through. Un grazie anche a tutti i ragazzi della Croce Bianca e della Croce Rossa di Albenga sempre presenti per aiutare il prossimo. Questi volontari hanno un ruolo fondamentale nella gestione di questa emergenza e non dobbiamo mai dimenticare che si tratta di persone che decidono di dedicare il loro tempo libero agli altri e alla collettività. A loro va il nostro più grande GRAZIE anche da parte dell’intera collettività”.

E Martina Isoleri, consigliere comunale al volontariato, nell’unirsi ai ringraziamenti, afferma: “Cogliamo l’occasione per augurare una serena Pasqua a tutto il mondo del volontariato, che continua a spendersi in questi mesi di emergenza”.

ALBENGA MARA VERGA ALBERTI  ALLA QUARTA ELEZIONE NEL CONSIGLIO NAZIONALE

Mara Verga Alberti nel Consiglio Nazionale Unitre

Si è svolta a Torino l’Assemblea Nazionale Unitre, per la prima volta in via telematica a causa dell’emergenza Covid, con una grandissima e appassionata partecipazione dei delegati di tutte le Sedi d’Italia (sedi 350 e iscritti 80.000 ca.). L’Unitre Comprensoriale Ingauna ha partecipato con la candidatura a Consigliere Nazionale di Mara Verga Alberti che insieme alla candidata dell’Unitre di Genova Giuliana Marenco è stata eletta per la Regione Liguria. Mara Verga è alla sua quarta elezione in Consiglio Nazionale a far data dal 1982, quando, con alcune socie dello Zonta Club ed altri volontari, fondò l’Unitre di Alassio, e negli anni successivi le sedi di Albenga, Ceriale, Borghetto, Villanova d’Albenga, Loano e Borgio Verezzi. Il Direttivo e tutti i soci dell’Unitre Comprensoriale Ingauna si complimentano con Mara Verga e con tutti gli eletti, che in questo particolare periodo di pandemia continuano a dedicare il proprio tempo al volontariato socio-culturale, ed augurano buon lavoro a tutti loro.

Albenga: inizia la distribuzione dei buoni spesa

Comunicato stampa – È iniziata questa mattina la distribuzione buoni spesa alle famiglie rientranti nei requisiti richiesti per l’accesso a questa misura. La consegna – che continuerà anche nei prossimi giorni presso i Chiostri di San Bernardino per evitare assembramenti e garantire, alle persone in attesa, una protezione da freddo e pioggia – avviene grazie alla stretta collaborazione tra servizi sociali e volontari del Tavolo dell’Emergenza.

Afferma l’Assessore Marta Gaia: “Nei prossimi giorni avverrà la distribuzione dei 291 buoni spesa alle persone che, avendo presentato la domanda nei termini ai servizi sociali, sono risultate in possesso dei requisiti necessari ad accedervi. Ringrazio gli uffici dei servizi sociali per il lavoro che giornalmente portano avanti e per quello svolto nella valutazione delle domande e nella distribuzione dei buoni e tutti i volontari del Tavolo dell’Emergenza che operano senza sosta per il bene di Albenga e dei suoi abitanti.” 

Ricordiamo che, per contattare il Tavolo del’Emergenza potete chiamare il 3341053904.

 

 

L’Aero Club riparte dalle PAN

Il generale Patrono, il neo presidente Betti, il vice sindaco di Alassio Galtieri  ed il vice presidente Ravaglia

COMUNICATO STAMPA – Primo incontro ufficiale con il nuovo direttivo dell’Aero Club di Savona e della Riviera Ligure con i comuni di Alassio, Imperia e Laigueglia. 

Poche parole, molto dirette per sgombrare il campo da ogni dubbio: “Vorrei rassicurare tutti – presenti e collegati in video conferenza – non solo sulla volontà di portare avanti il progetto, ma di farlo con la competenza maturata in altri eventi analoghi già organizzati in prima persona cui si aggiunge il supporto del Generale Patrono, sicuramente la persona con comprovata e riconosciuta esperienza nell’organizzazione di Air Show”.

Alessandro Betti apre così la prima riunione ufficiale nella sua nuova veste di presidente dell’Aero Club di Savona e della Riviera Ligure. Gioventù, dinamismo ed esperienza vogliono essere le basi su cui costruire il rilancio dell’Aero Club. Al suo fianco il Generale Patrono e il nuovo vice presidente Orlando Ravaglia.

L’incontro svoltosi  in video conferenza è invece allargato ai Comuni di Alassio, Laigueglia e Imperia: oggetto l’esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale prevista – da calendario dell’Aeronautica Militare – per il 2 e 3 ottobre prossimi, compatibilmente con l’emergenza sanitaria.

“Il rischio che si ripeta quanto accaduto lo scorso anno, con la cancellazione della data è sicuramente reale – confermano coesi i tre comuni del ponente ligure – ma tentare non costa nulla, anzi, l’iniziativa potrebbe trasformarsi – ed è proprio questo l’auspicio – in una vera occasione per il rilancio del nostro territorio”.  “L’idea – spiegano – è quella di creare un programma che coinvolgendo una vasta area del territorio per più giorni possa trasformarsi in volano turistico e in una boccata di ossigeno per i nostri operatori. Non vogliamo lasciare nulla al caso e compiere ogni passo in totale sicurezza sia sul piano organizzativo, sia sul piano sanitario. Se non ci saranno le condizioni, come è già stato lo scorso anno, ci fermeremo; se come auspichiamo ad ottobre saremo usciti dall’emergenza sanitaria, avremo l’occasione per organizzare un evento davvero unico e simbolico: cosa più della scia tricolore lasciata dagli Aermacchi MB339A delle PAN, può evocare sensazioni di libertà e rinascita?”

Insomma la macchina organizzativa è ripartita e la riunione di ieri ha raccolto il testimone di quanto già messo sul tavolo lo scorso anno: massima collaborazione e condivisione da parte dei comuni coinvolti, coordinamento da parte dell’Aero Club e immancabile supporto del Riviera Airport. Nei prossimi giorni si proverà a definire il programma complessivo dell’evento, occhi puntati sui piani di sicurezza e sulla sostenibilità dell’impresa.​

Avatar

Trucioli

Torna in alto