Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Alassio, siluro Lucchini per l’avv. Parodi direttore generale. ‘Vado in Procura…’

Fabio Lucchini ex consigliere comunale che oggi vogliono vicini alla Lega Salvini prima gli italiani, è solito muoversi senza scodinzolare quando chiede giustizia. A volte loquace, altre taciturno. Accade per la nomina dell’avv. Massimo Parodi, presidente del consiglio comunale pre dimissionario, a direttore generale della Sca. Nessuna nomination politica, ma scaturita da ‘gara pubblica’, con commissione giudicante. Il tam tam di questi ultimi giorni: Lucchini va in procura, ha materiale che scotta ? L’interessato: ‘Non sono io ad aver messo in giro certi voci…’.

Il cronista incalza: ‘Gli spilli alassini sostengono che ha in mano una registrazione eloquente e mordace…’. Chi lo dice ? Avete delle quinte colonne ? Suvvia lei ha scritto anche lettere su Trucioli e ora tutta questa aria mistero….Lucchini: ‘Anche i bambini dovrebbero sapere che chi chiede giustizia non dovrebbe suonare le trombe’. Dunque nega qualsiasi sua azione rivolta alla giustizia a proposito della ‘gara’ vinta dall’avv. Parodi, guardi che ad Alassio più di uno scommette il suo ingresso nella vicenda a gamba tesa. Risposta: ‘A questo punto pensate cosa volete, non siamo più ai tempi di carnevale, anche se resta il 1° aprile’. Risposte sibilline ? Categoriche ? Chi sarebbe il personaggio ‘registrato’ durante un incontro confidenziale, ma sincero ? O siamo in presenza di un trappolone per scoprire chi siano gli amici fidati e quelli che fingono ?

IL COMUNICATO UFFICIALE DEL COMUNE DI ALASSIO

Sca: nominato il Direttore Generale. E’ l’Avvocato Massimo Parodi

Si è svolta stamani l’Assemblea dei Sindaci della Sca, riunita per la nomina del nuovo direttore generale. Assente il Sindaco di Albenga.

Dopo aver preso visione della relazione della Commissione giudicante, la Giunta Alassina aveva ravvisato la necessità di individuare tra i candidati un profilo legale piuttosto che tecnico, ruolo già rivestito dal direttore tecnico. L’assemblea dei sindaci all’unanimità ha condiviso l’indirizzo. Tra i tre profili ammessi, in considerazione della relazione della commissione e dei colloqui, con domande tecniche estratte a sorte, che si sono svolti in totale trasparenza, aperti al pubblico e trasmessi on line sulla pagina della Sca, la Giunta Comunale di Alassio aveva ritenuto maggiormente idoneo, proprio in ragione del colloquio stesso, l’Avvocato Massimo Parodi, proposta che è stata accolta e condivisa dall’Assemblea dei sindaci che all’unanimità lo ha nominato Direttore Generale di Sca.​

IL PESCE D’APRILE DEL SECOLO XIX COMMENTATO DA COMUNICATO STAMPA DEL COMUNE. ECCOLO

Salerno Presidente? Il pesce d’aprile del Secolo.

“La tradizione, si sa, va rispettata e stamattina aprendo il Secolo XIX la curiosità è stata subito soddisfatta. Il titolo “Parodi lascia il consiglio, presidente sarà Salerno” si candida a “Pesce d’Aprile 2021.

L’occasione di questa boutade – spiegano dall’Amministrazione Melgrati Ter – è però perfetta per qualche parola di saluto nei confronti di Massimo Parodi che dopo due anni e mezzo lascia la Presidenza del Consiglio Comunale e il Consiglio stesso e di benvenuto a Cinzia Salerno che gli subentra, non già come presidente, ma come Consigliera nell’ambito dell’Assemblea cittadina”.

Al momento però la fotografia istituzionale è solo quella di un Presidente del Consiglio dimissionario. La surroga, con la prima dei non eletti, sarà ufficiale solo dopo che il Consiglio avrà votato l’apposita delibera.​La carica di Presidente del Consiglio è invece elettiva; eleggerlo, sarà quindi compito dei Consiglieri, alla prima seduta utile, probabilmente già la prossima settimana, nel quadro delle convergenze politiche in seno al Consiglio stesso.

“Un ringraziamento particolare – la conclusione dell’Amministrazione alassina – all’Avv. Parodi per la dedizione con cui ha rivestito e svolto il ruolo istituzionale e per come, in qualità di delegato alle manifestazioni, sia stato l’anima di numerosi eventi di straordinario successo. Siamo certi saprà ben operare anche nel nuovo ruolo presso la Sca. Ruolo, si vuole ricordare, per il quale, nonostante si tratti di incarico fiduciario discrezionale dell’amministrazione, è stato assegnato in virtù di un curriculum e di prove, anche tecniche, sostenute in totale trasparenza e aperte al pubblico.”

IL PRIMO SILURO E DUE ARTICOLI DEL SECOLO XIX A FIRMA DI LUCA REBAGLIATI

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto