Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Pieve di Teco cani che sporcano. Il sindaco decoro: multe fino a 500 €. Pornassio bando del Comune: “tagli gli alberi e non ti pago ma regalo legname”

Sabato 20 marzo SavonaNews titolava: Pieve di Teco lotta al degrado: obbligo di bottiglietta d’acqua per i padroni dei cani, scatta l’ordinanza del sindaco Alessandri. Multe fino a 500 € per i trasgressori. Mentre a Pornassio si mantiene decoro e sicurezza ‘decapitando’ alla boscaiola alberi  pericolosi o bisognosi di potatura. Con una chicca interessante, se altri comuni pubblicano un bando oneroso per assegnare i lavori (con perizia tecnica) a Pornassio si risparmia: chi è interessato fa domanda, non chiede soldi, ottiene gratis il legname.

DA PIEVE DI TECO –  La voce del primo cittadino: “Provvedimento opportuno e doveroso per limitare i disagi alla comunità”. I trasgressori verranno sanzionati con multe da 25 a 500 euro. Previste anche altre disposizioni in materia come l’uso obbligatorio sempre del guinzaglio. È obbligo portare con sé appositi strumenti quali paletta e-o sacchetto idoneo all’asportazione e contenimento delle feci animali, da depositare negli appositi contenitori portarifiuti. Il conduttore del cane deve immediatamente pulire anche le deiezioni liquide e, pertanto, dovrà disporre di acqua semplice senza aggiunta di sostanze chimiche o detergenti in modo da mantenere e preservare lo stato di igiene e decoro dei luoghi. Queste strumentazioni dovranno essere esibite, su richiesta, ai soggetti incaricati dall’osservanza della presente ordinanza.

“Ho ritenuto opportuno e doveroso – commenta il sindaco Alessandri– emanare questa ordinanza affinché venga mantenuto il decoro urbano e ambientale sull’intero territorio comunale. Adesso quindi, rispetto alle precedenti disposizioni in materia, è obbligo per chi porta a passeggio il cane essere dotato di bottiglietta d’acqua affinché si possa pulire prontamente. Lo scopo è quello di azzerare i disagi derivanti dalle deiezioni, anche liquide, a ridosso di edifici, strade pubbliche e marciapiedi. L’iniziativa rientra quindi, nel rispetto del bene comune e di tutti i cittadini”.

IL DECORO INVERNALE A PIEVE DI TECO – Un collega giornalista tedesco ha visitato la periferia Nord della piccola ‘capitale storica’ della Valle Arroscia. E si è imbattuto in qualche sorpresina lungo un percorso pedonale turistico verso il Santuario Madonna dei Fanghi. L’ha percorso solo a metà prima di essere sorpreso dal maltempo in tempi di Covid. Lasciamo ai cittadini lettori trarre conclusioni. Lo stato di abbandono e incuria (e piccoli danni alluvionali in qualche tratto) sarà colpa dei pievesi ?

 

Il BANDO DEL COMUNE DI  PORNASSIO- OGGETTO: MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’AFFIDAMENTO DI INCARICO A TITOLO GRATUITO DEL SERVIZIO DI POTATURA, CIMATURA E TAGLIO DI ALBERI E ARBUSTI IN AREE DEL TERRITORIO COMUNALE

Esempio di potatura di alberi lungo la provinciale a Ponti di Pornassio

Il Comune di Pornassio intende acquisire manifestazione di interesse per procedere all’affidamento a titolo gratuito del servizio di “potatura, cimatura e taglio di alberi e arbusti in alcune zone del territorio comunale. Con il presente avviso non è indetta alcuna procedura di affidamento concorsuale e non è prevista la formazione di graduatorie di merito o attribuzione di punteggi. Intenzione è di consentire l’effettuazione del servizio, senza oneri per il Comune.
Nel caso l’interesse venisse manifestato da più soggetti, l’Amministrazione procederà per sorteggio all’affidamento del servizio.
L’affidatario/i risponderà/anno dei danni che dovessero verificarsi a cose/persone durante il taglio e il ritiro della legna, esonerando il Comune da ogni responsabilità; rimangono, pertanto, in capo all’affidatario le responsabilità civile e penali per gli interventi effettuati.
L’Ente si riserva, altresì, di sospendere, modificare o annullare la procedura relativa al presente avviso e di non dar seguito all’indizione del successivi incarico per l’affidamento dei lavori de quo.
N.B.: gli interventi verranno eseguiti solo previa ulteriore verifica dello stato delle proprietà e parere della stazione forestale e/o altri enti competenti.
GLI INTERVENTI SOPRA CITATI SARANNO DA EFFETTUARSI ENTRO IL 31 MARZO 2021
In relazione ai lavori da affidare, si precisa quanto segue: STAZIONE COMMITTENTE Comune di Pornassio, Ufficio tecnico
CARATTERISTICHE DEI LAVORI- Luogo di esecuzione: aree circostanti il forte centrale in frazione Nava. Il servizio dovrà essere eseguito secondo le indicazioni dell’Ufficio Tecnico e nel rispetto delle minime ed inderogabili segnalazioni di sicurezza relative alla, segnaletica verticale e orizzontale.

Potatura e/o cimatura delle ramificazioni e/o taglio del tronco fino alla base dello stesso con eventuale utilizzo di scale e/o autoscale, piattaforma elevatrice” o “ragno” ove le dimensioni e la sicurezza lo richiedano;
 Raccolta e trasporto e/o smaltimento di tutto il legname tagliato;
 Pulizia dell’area di intervento da rami e vegetazione varia di risulta.
Gli esecutori restano proprietari di tutto il legname tagliato;
 Dovranno garantire la tempistica correlata all’esecuzione materiale dei disposti interventi di potatura, diramatura e taglio, che dovrà avvenire entro il 31 marzo 2021.
REQUISITI DI PARTECIPAZIONE – Questo Ufficio procederà alla verifica delle manifestazioni pervenute e a formulare un elenco di
soggetti ammissibili. La/e Ditta/e interessata/e dovrà/anno obbligatoriamente essere coperte da Assicurazione di
responsabilità civile valide almeno sino al 31/03/2021;
Pornassio, 18 Febbraio 2021, Il Responsabile dell’UTC
Geom. Ugo Marini

 

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto