Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Loano e Garassini: Trump? Folle e criminale. Un medico: Ai politichetti e papponi. Io imprenditore. Son fascista?

Il presidente degli Stati Uniti ha perso il secondo mandato con 73 milioni di voti . “Trump è davvero un folle. Pericoloso. Criminale.” Nero su bianco e giudizio tranciante. Non è scritto dall’uomo qualunque, ma dal due volte presidente della Provincia di Savona, Chicco Garassini, avvocato preparato e affermato (vedi trucioli.it del 31 gennaio 2019….). Già presidente di Ata Spa Savona ‘chimato’ dalla Lega Salvini premier.

Altro personaggio, mai in politica, il dr. Massimo Vecchietti, in pensione dopo 40 anni di lavoro in ospedale, da ultimo al San Paolo di Savona. Ha scritto una pungentissima pagina Facebook: “…siamo governati da paruculi e politichetti ? negli anni hanno chiuso oltre 300 strutture sanitarie…se parlo sono fascista…”. Utile chiarire due cose distinte, nessun rapporto con Garassini story.

Alessandro Garassini con Giovanni Calvini, Presidente Unione Industriali Genova a Ferrania. Calvini sostiene lo sforzo dei Messina. Marzo 2020.

Garassini loanese – toiranese d’origini (papà Elio, maestro e musicista, due volte sindaco Dc di Loano, dal 1978 al 1988) che, secondo l’analista politico di SavonaNews, Bruno Lugaro, potrebbe scaldare i motori per aggregare, da candidato a primo cittadino, una coalizione capace di  vincere alle comunali  previste nella tarda primavera e  pandemia da Coronavirus permettendo.

Garassini che il robusto curriculum lo ricorda ex presidente del Consorzio del Depuratore di Borghetto S. Spirito. Vice presidente dell’Autofiori. Vice presidente del Comitato bioetica del Santa Corona. Consigliere di Arco Latino (associazione delle province dei paesi europei affacciati sul Mediterraneo). Consigliere della Fondazione di Comunità del Ponente (designato dai fondatori GF Group Spa  Orsero e  Noberasco Spa). In tour elettorale era solito ‘esibirsi’ alla guida di una spyder decapottata. Un giorno ormai lontano disse: “Io sono d’accordo con Beppe Grillo, la rivoluzione si fa dalla base…dobbiamo partire dai Comuni…”.

Ancora i pronostici probabili sempre da SavonaNews: ” La battaglia di Loano per l’elezione del sindaco potrebbe avere un protagonista a sorpresa, pronto ad approfittare dello scontro interno al centrodestra tra Vaccarezza e Ripamonti. Si tratta dell’avvocato Alessandro Garassini, ex Margherita, già presidente della Provincia sotto le insegne del centrosinistra. Secondo voci ricorrenti in città, Garassini potrebbe sparigliare le carte con una lista civica che peschi voti trasversalmente. Fonti vicine all’avvocato lo dicono attento agli sviluppi della battaglia. Un’analisi del voto delle ultime regionali, del resto, conferma che il centrodestra stravince nel ponente quando il voto ha valenza nazionale”. 

Siamo già alla ‘battaglia’, dunque, anzichè il confronto, nella città dove il primo partito è stato anche quello dell’astensione, fino al 43 %. Non servono ‘guerre’ ma uomini e donne preparati, competenti, non ricattabili, meglio volti nuovi. Poche sere fa un imprenditore nazionale intervistato dalla giornalista Bianca Berlinguer di Rai 3 osservava: “Abbiamo anche ministri, sottosegretari, e a scendere, che amministrano il bene pubblico e che nessuna azienda che si rispetti assumerebbe neppure come dipendenti”. Senza fare di ogni erba un fascio che non giova mai, senza eccedere nell’estremismo di giudizi e comportamenti, basterebbe dare un’occhiatina ai consigli comunali di Loano oggi e quelli degli anni ’60 e ’70. Il costante declino inizierà con l’uscita di scena del sindaco Mario Rembado avvocato DC e l’avvento del compagno di partito Francesco Cenere, a seguire i mandati di Angelo Vaccarezza e Luigi Pignocca. Ma bisogna ripetere: alla maggioranza degli elettori e dei loro principali supporter, oggi anche i social locali, sta bene così. Mugugni, ma avanti tutta nel gregge. I benestanti e chi vive di politica (c’è chi li definisce parassitari) pare abbiano capacità quasi ‘divinatorie’. Oppure, come sostengono da sempre sono gli altri perdenti degli “emeriti incapaci e la gente fa bene a non fidarsi, dare loro fiducia e neppure accorti nella comunicazione “.

E’ probabile che altri conoscano meglio di noi la realtà politica e socio economica loanese,  il pascolo della copiosa clientela elettorale e la vocazione di massa verso la destra, in passato il centro. La famiglia (e comprimari) da sempre dominante. Ma anche la ripetuta, nel tempo, battaglia di lacerazione nella sinistra e di cui i Garassini (fratello e sorella, candidata sindaco) sono stati non solo testimoni.  Serve dunque un uomo nuovo e al di sopra delle parti, indipendente e con una buona preparazione socio culturale ? O un navigato esponente della politica e dei suoi meandri di potere ? La mini spaccatura del centro destra in consiglio comunale, ma senza un apparente seguito almeno stando alle reazioni, a chi giova ? A chi nei piani alti del potere politico ligure, nel futuro scacchiere dei sindaci, ha rinunciato ad un suo ‘pupillo’ a Loano ed ora per riavere e recuperare utilizza alcuni fedeli ‘delfini’ (a loro insaputa) per giustificare che non può rispettare i patti, ovvero un candidato sindaco (al momento vincente) della Lega Salvini premier, primo partito sia alle Comunali che alle Europee.

E quel ‘pizzino smarrito’, di cui trucioli ha già accennato, con tanto di ripartizione dopo un tavolo di concerto tra Rixi, Toti e C. , è frutto di uno ‘scherzo’, o quei nomi si stanno rivelando sempre in pista ? Anche per Savona capoluogo. E non è un gioco da bambini far credere che nulla era già stato deciso nella coalizione vincente  regionale, agevolata peraltro dalla scelta perdente e divisiva del candidato Ferruccio Sansa giornalista.

E  c’è da scommettere  che riuscirà, invece, nella coesione e coalizione a Savona. C’è un antica condivisione tra il papà magistrato (è stato pretore d’assalto e presidente del Tribunale dei minori) e il compianto avv. on. Nanni Russo, padre dell’avv. Marco Russo  che è il candidato più gettonato a sinistra. Non riveliamo nulla di nuovo, ma chi ha memoria storica può confermare e documentare. Anche se non manca chi scommette che possa andare a buon fine il ‘piano sfascia centro sinistra‘ di cui si parla in certe logge (e maestri venerabili), sempre attente a non farsi sfuggire l’occasione destabilizzante o se volete conveniente. C’è qualche intercettazione che non costituisce reato, a dare ‘soffiate’ in tal senso. I pupari sono all’opera anche sui media locali.

ALCUNI COMMENTI FACEBOOK AL POST DELL’AVV. ALESSANDRO GARASSINI –

Maurizio Astuni (Dottore Commercialista e Revisore Contabile ) purtroppo era molto facile da comprendere sin dalle sue prime manifestazioni , ma dato che si era fatto paladino più formalmente che nei fatti di talune battaglie (inter alia contro aborto e immigrazione ) ,moltissime persone lo hanno appoggiato e incensato tappandosi naso orecchie e occhi per non vedere chi fosse in realtà…
Giorgio Castellari  (Architetto) –  Al di là della vergogna e della condanna, Tramp deve essere accusato di aver fomentato un vero e proprio colpo di stato …
Andrea Maineri (Ingegneria elettronica presso Università di Genova-Facoltà di Ingegneria) – Quest’uomo ha massacrato la democrazia americana a suon di tweet fregandosene delle conseguenze.
Angela Avvico (Lavora al Minisdtero di Grazia e Giustizia) Pazzo, arrogante, egocentrico. Vergognosamente imbarazzante.
Paolo Sinisi (Laurea in Giurisprudenza) – Era convinto che con i soldi fosse invincibile. Gli Americani che vanno nello spazio, hanno le armi più potenti e distruttive, la base più segreta che ci sia- area 51- non sono stati capaci di difendere i capisaldi della democrazia. Da noi nell’Italia che tanti vituperano non avrebbero mai permesso a un gruppo di leggere di entrare in Parlamento.
In confronto a Trump qui da noi Berlusconi è stato un gran signore quando ha perso le elezioni!!!!
———————–
6 gennaio 2021
L’EX PRIMARIO DELLA RIANIMAZIONE AL SAN PAOLO E ORA IMPRENDITORE
MASSIMO VECCHIETTI E IL SUO OSSERVATORIO PASSATO, PRESENTE E FUTURO:
‘LO SCORSO ANNO HO PAGATO 50 MILA € DI TASSE
E LO STATO HA CHIUSO 300 STRUTTURE SANITARIE…
IO HO IL CORAGGIO DI SCRIVERLE LE NEFANDEZZE MA TANTI ALTRI SI CAGANO SOTTO’
Il dr. Massimo Vecchietti con la sua barca a vela e la moglie circumnavigando i quattro continenti

“Non scrivo mai troppo di politica perché il mio ideale di politica e’ morto tanto tempo fa’…

Da imprenditore mi chiedi di fare i sacrifici, da dipendente mi chiedi di fare sacrifici, da pensionato mi chiedi di fare i sacrifici, da disoccupato mi chiedi di fare i sacrifici e noi facciamo sacrifici zitti e muti…
Mi chiedi di pagarti in anticipo le tasse e non so nemmeno se vivrò il prossimo anno, mi chiedi di fare donazioni per le tragedie e lo faccio, mi chiedi di starmi zitto per la porcata del reddito di cittadinanza, mi chiedi di comprendere che uno appena arrivato in Italia clandestino prende al mese e senza fare un cazzo, più della pensione di mio padre che si è rotto il culo per 52 anni in un forno pagando fior fior di contributi , ripeto per 52 anni , e dai capiamoli poverelli… LORO SONO POVERACCI? SICURI?
Mi chiedi di avere pazienza con gli zingari perché la loro cultura e’ quella de rubare e ci ridono in faccia spavaldi , tanto loro non li carcerate, me se io sbaglio mi faccio 10 anni perché ho da perdere , mi chiedi di lasciare stare quando mi chiedi di levare il crocifisso dalle scuole, mi chiedi di essere comprensivo quando sto’ in difficoltà ’ economica per mantenervi con le vostre porcherie ma ti devo pagare il pizzo del bollo auto perché mi dici che quei soldi servono a tante cose ma se sfascio la macchina o muore qualcuno per le tue buche nemmeno lo risarcisci ma io devo stare sereno…
E devo stare sereno se mi iscrivi al Crif per una bolletta da 26 euro del Folletto che mi sono scordato da pagare, perché poi con 2000 euro mi cancelli …
Che paraculi che siete.
Mi chiedi de fare la fila al pronto soccorso ma se mi guardo intorno in sala d’aspetto sono l’unico stronzo che l’anno scorso ha pagato 50.000 euro di tasse e devo fare la fila perché bisogna essere civili e siamo tutti uguali , col cazzo aggiungo io, voglio entrare prima dello zingaro e del tossico che sta a far finta di stare male per non farsi incarcerare o di chi mi incula la macchina e terrorizza i miei quartieri ma viene prima di me! In tutta sta storia io sono civile ma questi vengono tutti prima di me!
Mi chiedi sempre più’ soldi e hai chiuso oltre 300 strutture sanitarie, i bus cascano a pezzi, nessuno paga il biglietto, le metropolitane sono il centro dello spaccio, la monnezza dilaga e ce se magna sopra, i servizi statali sono a prova di 4 mondo…
Mi chiedi de essere comprensivo quando oggi dobbiamo fare la conta a chi intubare o chi deve morire e oggi ma solo oggi ti ricordi di quei cristiani di operatori sanitari che stanno a schiattare perché sono pochi e molti pure malati ma a quelli il tampone non si puo’ fare vero’?
E’ normale , perché poi chi cazzo ci va a lavorare? Chi ci salva la vita?
Tu caro politichetto ? Tu dalla tua bella villetta al mare? Tu dal tuo attico al centro delle grandi citta’? Tu dal tuo ufficio di 300 mtq tutto in mogano extra lusso? Ve lo siete fatti tutti il tampone voi eh?
E io da imprenditore non ho FERIE PAGATE, NON HO AMMORTIZZATORI SOCIALI, NON HO CASSAINTEGRAZIONE, NON HO MOBILITA’ , NON HO MALATTIA PAGATA , NON HO 13 ESIMA , VADO IN PENSIONE CON 850 EURO AL MESE E SE MI AMMALO L’AZIENDA MIA CHIUDE PER SEMPRE E CHE MI DAI A ME?
A ME CHE ASSUMO , A ME CHE NON DORMO PER PAGARTI A TE E AI MIEI RAGAZZI CHE AMO PER GARANTIRGLI DA MANGIARE? A MERDA E QUALI DIRITTI HO IO ? IO E GLI IMPRENDITORI COME ME PORTIAMO AVANTI STO PAESE ,
E ADESSO? AH VERO, MI RINVII I PAGAMENTI… Ti DEVO RINGRAZIARE? FAMMI VEDERE PER UNA VOLTA CHE TUTTI VOI PAPPONI VI FATE BASTARE 500 EURO AL MESE PER QUESTI MESI , SE BASTANO A ME , BASTANO PURE A VOI CARI !
ANZI CON QUELLO CHE VI MAGNATE , FATECI VEDERE CHE PER UN ANNO NON VI DATE LO STIPENDIO…….
Se parlo da patriota sono FASCISTA, se mi ribello sono FASCISTA, se ti dico che siete delle merde sono FASCISTA…
Se ti chiedo i diritti , la sicurezza , il lavoro, le garanzie , sono sempre FASCISTA…
Se amo la bandiera mia e i vecchietti miei, sono FASCISTA…
Se pago le tasse e lo faccio notare e vorrei essere rispettato per questo, SONO CLASSISTA…
CHI PENSA E SE RIBELLA DI STO SCHIFO E’ FASCISTA , CLASSISTA, RAZZISTA? E ALLORA IO LO SONO…… Preferisco classificarmi INTELLIGENTE E CORRETTO. Io ho coraggio di scriverle ste cose su un social, mentre tutti si cagano sotto del giudizio, della critica, della forma, delle parolacce, ED E’ PER QUESTO SILENZIO CHE CI STANNO A RENDERE PARASSITI DA USARE A BUON BISOGNO!!! SPINGEREEEEE….
Massimo Vecchietti

COMMENTI FACEBOOK-

Gius Pe –Meglio fai il tuo lavoro! E goditi la tua lussuosa vacanza invece di stare a sputare veleno su poveracci che non hanno di che sfamarsi !è incredibile….. Su uno yacht ai Caraibi in vacanza con la pensione d’Oro, ma proprio altri pensieri non ti venivano? Mi sa che sei malato…..
Vecchietti –…credo che lei non abbia capito molto……anzi una beata fava…e per la pensione d’oro o d’argento o di mirra ,caro signore , ci ho messo 40 anni di duro lavoro….!
Gius Pe- eh si… Mi spiace Dottore, ma proprio per il rispetto che ho per lei, ma il post non credo lo abbia pubblicato qualcuno come diceva un tizio a sua Insaputa, il post è molto chiaro, mi scuso ma sono indignato.
Vecchietti – …ma mi faccia il piacere…avrà capito Roma per Toma!!!…lasci perdere, non si sforzi tanto non ci arriva !!!
Gius Pe – Purtroppo ormai tutti hanno smesso di pensare, di provare emozioni, di interessarsi alle cose, ed alle persone che stanno male è mi dispiace di leggere queste cose proprio su un suo post, nessuno che si appassioni o creda in qualcosa che non sia la sua piccola, dannata, comoda mediocrità. Non è il male che corre sulla terra, ma la mediocrità. Il crimine non è Nerone che suonava la lira mentre Roma bruciava, ma il fatto che suonava male. (Ned Rorem).
Gian Piero Staffa – Massimo lo ho conosciuto ai Caraibi. Non ha uno yacht di lusso, no fa vita da paperone, non ormeggia in Marina di lusso ed ha la barca piena di medicinali che porta in zone disagiate del terzo mondo.
Stefano Bosio (ortopedico ex dirigente medico al San Paolo) – Triste realtà di questo paese di mer……governato da una classe politica inetta e incapace!!! Che perde il suo tempo a litigare x il nome della pasta MOLISANA.
Benedetto Carbone – E’ questa la disgraziatamente realtà della sinistra italiana: non sa prendersi responsabilità ed allora fa campagne che fanno ridere al cazz@.
Francesca Carignani – Lo faccio per il tuo bene, Max: non l’ha scritta lui, è una delle tante boiate copiate e incollate che fanno dei social la melma che sono.
Uccio Grande – Ciao Francesca, consigliagli, anche, di godersi di più il viaggio che sta facendo.. invece di condividere queste boiate sui social (oltre a quelle che scrive di sua mano).
Riccardo Guidi – Grande verità caro Massimo, grande te che l’hai denunciata perfettamente. Buon vento
Eros Apolloni – Grandissimo Massimo in completa sintonia con te meglio di così non potevi scrivere per fare capire lo schifo di questi che ci rappresentano…..grazie di avere scritto.
Antonio Bucca – Hai tutte le ragioni…..il tutto e dobbiamo ringraziare in nome della DEMOCRAZIA…io confesso che sono incazzato nero….ma non per me ….ho una certa età….ma per la gioventù che non si sveglia….eppure c’è più di qualcuno che trova il coraggio di scherzarci sopra, anche se per sdrammatizzare……io credo che non hanno capito un bel niente….
Avatar

Trucioli

Torna in alto