Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Alassio, Balzola già in campagna elettorale. Leone e Canepa infastiditi. A Invernizzi, 2 assoluzioni, ora le ‘deleghe’

Da ‘politica alassina news’. Alan Vento: “I maliziosi hanno etichettato come ‘tour pre elettorale’  la presenza del super attivo Carlo Maria Balzola alla manifestazione anti Dpcm  dei ristoratori alassini ( forfait hanno dato invece  maggioranza ed opposizione attirandosi gli strali della categoria). Leggi anche: con la doppia assoluzione in tribunale pronte per Rocco Invernizzi le ‘deleghe’ ed il ritorno operativo nel governo di Alassio. E Massimo Parodi prossimo ingresso in Consiglio provinciale con le dimissioni del sindaco di Varazze, Alessandro Bozzano, eletto in consiglio regionale (centro destra); poi sindaco dimissionario ma eletto dal centro sinistra.

Il presidente Toti con i fratelli Balzola

Si infittiscono le voci di una possibile discesa  in campo di Balzola (ben visto, parrebbe,  dallo stesso presidente Giovanni Toti) per le prossime comunali nella città del Muretto. Voci in attesa di essere confermate o smentite dal diretto  interessato sempre più a suo agio sotto i riflettori…Angelo Vaccarezza, capogruppo in Liguria di Cambiamo con Toti, però frena, tira il freno ? Le elezioni sono ancora lontane ed è meglio non indispettire troppo la sua fedelissima Lucia Leone che sogna da tempo la candidatura a sindaco.  Dopo aver dato l’anima in campagna elettorale.

C’è poi la Lega che essendo partito di maggioranza relativa vuole esprimere il candidato sindaco (a meno che Balzola abbia già un tacito accordo con il sen. Paolo Ripamonti come qualcuno sussurra).

Marco Melgrati firma e dedica per Re carciofo

Infine c’è Canepa, l’ex sindaco che non intende fi ora ritirarsi a vita privata e non gradisce essere messo in disparte senza adeguate contropartite.  Maretta nel centro destra che potrebbe portare a sommovimenti clamorosi, forse a breve ? Non si dimentichi che Marco Melgrati che a fine mese  tornerà al timone dell’Amministrazione civica (notizie in anteprima de La Stampa con Giò Barbera ed intervista con il ‘re del giornalismo savonese’ Sandro Chiaramonti  direttore editoriale del potentissimo Ivg.it). Melgrati, dicevamo, dovrà fare i conti  con il malcontento di chi deve lasciargli il comando e che potrebbe cedere a sua volta al richiamo delle ‘sirene’ mai in sonno. Vaccarezza & Toti.

PUNTURE DI SPILLO NELLA ‘POLITICA ALASSINA NEWS’ ?

NON SIAMO FINORA ALLE CARTONATE IN FACCIA

CON CONDANNE PENALI E RISARCIMENTO DANNI

LE NOVITÁ VERE DAL PALAZZO COMUNALE DI ALASSIO

A ROCCO INVERNIZZI ASSOLTO IN ARRIVO DELEGHE

PER MASSIMO PARODI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, INGRESSO IN CONSIGLIO PROVINCIALE

DOPO L’ELEZIONE, IN REGIONE, DEL SINDACO DI VARAZZE DIMISSIONARIO

Melgrati e Invernizzi il giorno della consegna delle dimissioni per reati di cui è stato assolto

L’Amministrazione provinciale di Savona sta organizzando la surroga dell’avv. Massimo Parodi, presidente del consiglio comunale di Alassio. Parodi subentra a Palazzo Nervi, al dimissionario sindaco di Varazze, avv. Alessandro Bozzano, eletto consigliere provinciale nella lista di Cambiamo con Toti e dopo essere passato dal centro sinistra in Comune al centro destra in Regione.

Per il dr. Rocco Invernizzi ormai sono scontate l’attribuzione di deleghe dopo la lunga quartantena in attesa dell’esito finale del processo penale. Importante rimarcare che siamo in realtà in presenza di una doppia assoluzione. Il massimo dell’innocenza.
1 ) Non luogo a procedere per estorsione (dove l’imprenditore di Andora Pierpaolo Pizzimbone ha patteggiato)
2 ) Assoluzione perché il fatto non sussiste. Leggi…..

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto