Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Savona, il presidente Grenno scrisse: Egregio Lunardon è l’ora di lasciare. Lombezzi giornalista: Sandro Pertini non stringerebbe la mano a…? Qualche nome

Enzo Grenno – 9 agosto 2020 – “Egregio Sig. Lunardon… Sarebbe opportuno ed auspicabile che Lei, come tanti altri come Lei, arrivaste a capire che è il momento di farsi finalmente da parte……siete personaggi inutili, imbarazzanti, dannosi per l’intera collettività…”. Preveggente raccomandazione, Lunardon non è stato rieletto. Nonostante….

Enzo Grenno – 9 agosto 2020 – Egregio Sig. Lunardon… Sarebbe opportuno ed auspicabile che Lei, come tanti altri come Lei, arrivaste a capire che è il momento di farsi finalmente da parte……siete personaggi inutili, imbarazzanti, dannosi per l’intera collettività…

SI LEGGEVA SULLA PAGINA FACEBOOK DEL CANDIDFATO PRESIDENTE SANSA – Diamo voce alla Liguria della competenza, diamo voce alla serietà di chi cerca soluzioni reali per i problemi dei cittadini.

Con l’amico Giovanni Lunardon è garantita l’attenzione costante su tanti temi ma in particolare sui due punti dolenti che interessano la nostra splendida regione.
Il focus su infrastrutture e trasporti sarà incessante come quello sulla nostra tanto martoriata sanità.  A settembre votiamo Partito Democratico votiamo per far tornare il benessere del cittadino al centro!
#liguria #regionali2020 Ferruccio Sansa
Le mani di Pertini (di Mimmo Lombezzi)
29 Luglio 2020 – Se oggi scrivessi un articolo su Pertini lo farei sulle mani di Pertini, non solo quelle con cui cercò (invano)  di difendersi da 6 pestaggi fascisti, all’inizio della sua attività politica, ma anche le mani che strinse, come quelle di Gramsci, e soprattutto quelle che rifiutò di stringere.

Nel 1973, intervistato da Oriana Fallaci per l’Europeo (1) raccontava. “Ero Presidente della Camera. Vado a Milano e il mio segretario dice: «Il questore Guida ha chiesto di ossequiarla ». E io rispondo: «Riferisca al questore Guida che il presidente della Camera non intende riceverlo». Mica perché fosse stato un fascista e avesse diretto la colonia penale di Ventotene. Avrei pensato: ormai tu sei questore e voglio dimenticare, ma perché

La giornata a Stella nel tour del movimento Le Sardine

su di lui gravava, l’ombra della morte di Pinelli. Mi bastava che Pinelli fosse morto in quel modo, con quell’alone di mistero, quando Guida era questore di Milano, per rifiutare i suoi ossequi”.

In visita ufficiale a Savona, Pertini, si rifiutò di stringere la mano al socialista Teardo inquisito per corruzione e in seguito condannato. Altre mani che probabilmente avrebbe respinto furono quelle dei consiglieri comunali di Limbadi, un comune calabrese che nel 1983 fece sciogliere per mafia. Oggi mi chiedo : quante mani rifiuterebbe di stringere Pertini se fosse vivo ? Stringerebbe la mano al mio ex-collega Giovanni Toti, che su youtube difende Dell’Utri ipotizzando un complotto giudiziario e ora propone, per gli appalti pubblici, di abolire i certificati antimafia in una delle regioni più colonizzate dalla ‘ndrangheta ?
Stringerebbe la mano al sindaco di Imperia ed ex-ministro Scajola, (2) dopo la scandalosa gestione dell’ordine al G8 di Genova ? Dopo che negò la scorta a Marco Biagi, definendolo un “rompicoglioni”  Dopo che cercò di facilitare l”esilio” di Amedeo Matacena, il forzista latitante condannato per concorso esterno in associazione mafiosa ?
Pertini stringerebbe la mano a Fontana dopo che i camici appaltati “a sua insaputa” in alla ditta della moglie diventavano una “donazione” dopo l’inchiesta di Report ? E tutto ciò mentre morivano 30.000 persone?
Pertini stringerebbe la mano a Salvini ? A uno che, dopo lo scandalo dei 49milioni, ha rifiutato di rispondere al Parlamento sui traffici del Russiagate ? A uno che ha tenuto in mare per una settimana 11 donne eritree che erano state tutte violentate nel lager libici ?
Stringerebbe la mano ai Benetton o ai vertici di Atlantia ora che la sua regione, la Liguria,è paralizzata da decenni di mancata manutenzione della autostrade ?
Pertini è un personaggio che non invecchia perché ha incarnato la dimensione fisica del coraggio :
1) durante la Grande Guerra quando si guadagnò  una medaglia d’argento guidando un assalto sulla Bainsizza, 2) durante il fascismo quando si fece picchiare a sangue passeggiando con una rossa davanti al bar delle camicie nere 3) in galera, quando malato di tubercolosi, rifiutò la grazia che la madre voleva chiedere a Mussolini, ma Pertini incarnò anche la prevalenza del sentimento
sul calcolo politico.
Il successo delle Sardine è dovuto al fatto che hanno dato espressione a un sentimento : il rifiuto dell’odio, della guerra civile contro i migranti, i gay, i musulmani, gli ebrei , gli stranieri , i diversi. Anche da questo punto di vista Pertini è stato un esempio .
Alle elezioni europee del 17 giugno 1984 – raccontò a Giorgio Bocca – il PCI divenne il primo partito italiano con il 33,3% dei consensi. La linea di Berlinguer aveva vinto ma Berlinguer era morto e davanti alla bara Pertini disse “Lo porto via con me a Roma. Lo porto via, come un amico fraterno, come un figlio, come un compagno di lotta”,
Alle stesse elezioni il PSI, era sprofondato. Craxi e Martelli – che non amavano Pertini – lo attaccarono violentemente dicendo che aveva fatto aumentare i voti del PCI trasportando il corpo di Berlinguer a Roma, sull’aereo presidenziale. La replica di Pertini fu terribile  “ Voi – disse a Craxi  e Martelli –  fate una cosa. Tornate a Verona, suicidatevi sulla tomba di Giulietta e io vi porto in aereo a Roma. Vediamo se il Psi prende voti.”(3) . Otto anni dopo sarebbe scoppiata Tangentopoli e sarebbe tramontata per sempre quella leadership che – disse – Biagi aveva traghettato il Partito Socialista da Turati a Turatello.

UN CITTADINO DI SAVONA SCRIVE: Qualcuno ha idea su dove buttare le scarpe vecchie? Ricordo che andavo in negozi dove esiste apposito contenitore, in modo che parti riciclabili vengano recuperate…. e che in genere danno anche un piccolo buono alla consegna. …ma a Savona o dintorni dove consigliereste ?

Avatar

Trucioli

Torna in alto