Trucioli

Liguria e Basso Piemonte

Settimanale d’informazione senza pubblicità, indipendente e non a scopo di lucro Tel. 350.1018572 blog@trucioli.it

Da Albenga a Firenze, Paolo Tavaroli vince 54° Trofeo Cupolone. Quel ricco curriculum di premi e di iniziative

Un albenganese, presidente del Circolo Fotografico San Giorgio e docente all’Istituto Alberghiero di Alassio, si è aggiudicato il premio al 54° Trofeo Cupolone di Firenze. E’ il prof. Paolo Tavaroli che non è il ‘mago della fotografia’ ma un ‘Benemerito della fotografia italiana’ e che aveva promosso nel 2014 la settimana di ‘Albenga capitale mondiale delle fotografia’.  Oggi una nuova ‘corona’ con il successo al 1° circuito fotografico nazionale 2020. E una valanga di congratulazioni non solo dalla sua terra natale.

Paolo Tavaroli: “A volte i sogni si avverano, perché mi ricordo quando agli esordi fotografici immaginavo di riuscire un giorno a

Paolo Tavaroli, docente all’Istituto Alberghiero di Alassio, ha studiato Scienze religiose presso Facoltà di Teologia Roma (ISSR ALBENGA_ IMPERIA). Ha studiato Scienze bibliche, patristiche e teologiche presso Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale – Milano
Ha frequentato Liceo Scientifico Giordano Bruno di Albenga sua città natale. Da oltre vent’anni è impegnato nel promuovere la fotografia a tutti i livelli:  curatore di importanti mostre fotografiche, ideatore e responsabile della manifestazione sangiorgiofotografia (www.sangiorgioalbenga.it) e fondatore del Circolo Fotografico S. Giorgio di Albenga che conta 150 associati.

vincere questo antico e prestigioso concorso e come sarebbe stata la premiazione a Firenze. Ero andato vicino con una prestigiosa HM e una ancora più bella esposizione per i 150 anni della città. Poi ce l’ho fatta ed è arrivato il lockdown.

Non era scontato che gli amici del Circolo il Cupolone riuscissero a organizzarla nuovamente e con tale importanza e partecipazione. Bravi: un grazie grande…come il vostro impegno encomiabile.
La cerimonia e’ stata eccezionale, all’altezza di un Circolo tra i più antichi d’Italia che il prossimo anno compie 60 anni. Bello esservi ed essere tra gli amici nell’Auditorium del Duomo, a due passi dal quel tempio di cui si sente il respiro per tutta Firenze.
La cosa che mi ha reso più felice, malgrado il primo premio nel BN, con “The Room al mattino tra le 25 finaliste nazionali per La Foto dell’Anno 2019, e stampata sulla copertina dei cataloghi , è stata la scelta di una foto scattata ad Albenga scelta come simbolo e simbolicamente dedicata a Marcello Materassi, per anni stimato presidente del Cupolone ed esposto con una bella mostra sul Maramures a S. Giorgio di Albenga nel 2014. Fu lui il primo a notarmi appena iscritto alla FIAF e a valorizzare una mia foto per una possibile Coppa del Mondo. Ricorderò sempre con affetto questo gentiluomo della fotografia. Che il suo sguardo da fotografo -da lassù- ci renda tutti migliori.”
Sulla pagina Facebook oltre 80 commenti per le congratulazioni.

Cristina Garzone – Ciao Paolo, complimenti per il tuo meritatissimo premio e per le belle considerazioni su Marcello Materassi, che portiamo sempre nel nostro cuore!!… E’ stato un grande piacere rivedere tu e Pia a Firenze. Un caro abbraccio.

Alessandra Ferro – Bravissimo! Sei sempre ‘eccellente’ in tutto, tecnica, cuore e cervello. La tua passione è palpabile.

Dino Cataneo – Complimenti. Queste soddisfazioni ripagano di tanto, anzi tantissimo impegno.

1° marzo 2019 – Il Circolo Fotografico S. Giorgio di Albenga inaugura il suo decennale di vita con molte ragioni per festeggiare. La più recente e grande soddisfazione consiste nell’aver appena ricevuto la notizia che la Federazione delle Associazioni Fotografiche Italiane (Fiaf) l’ha nominato: “Benemerito della Fotografia Italiana” (Bfi).

La prestigiosa onorificenza consegnata al Presidente Paolo Tavaroli al 71esimo Convegno Nazionale di Napoli, il 12 aprile 2019. Il sodalizio ingauno, nato nel 2009 da una costola di “SanGiorgioFotografia”, il dipartimento culturale del Comitato Opere di S. Giorgio, oltre a gestire il grande Concorso Nazionale della Sagra du Michettin e le annesse esposizioni, ha organizzato eventi, seminari, incontri, mostre e corsi, distinguendosi in particolare per due Biennali di Fotografia Internazionale in Albenga, con le rispettive Anteprime negli anni intermedi.

17 maggio 2014 – Albenga capitale mondiale della fotografia per una settimana. Così “Fotografia reflex” la rivista fotografica mensile specializzata più letta dagli appassionati di foto ha pensato di dedicare ben quattro pagine all’evento ed al personaggio che lo ha reso possibile, il fotografo albenganese Paolo Tavaroli. La grande manifestazione San Giorgio & Albenga International Photography si svolgerà dal 21 al 27 luglio. Nel numero di maggio della rivista il giornalista Fabio Del Ghianda ha presentato un servizio molto dettagliato e particolareggiato su Tavaroli e sulla prossima e grande kermesse fotografica albenganese. …La settimana dedicata alla fotografia è nata proprio dall’impegno di questo gruppo di appassionati: “Quando sono tornato – racconta Tavaroli – da Montevarchi dove ero tra i premiati di quell’importante concorso ho proposto agli amici del circolo di sostenere l’idea di organizzare una grande festa della fotografia. L’idea non è stata mia ma di Riccardo Busi che era stato appena nominato presidente FIAP. All’inizio si pensava ad una due giorni per appassionati di foto, poi pian piano il progetto è cresciuto e siamo arrivati ad una intera settimana ricca di eventi, mostre, incontri ed appuntamenti di alto livello. Ci voleva poi anche una musa ispiratrice e qui mi è venuta in soccorso la bravissima Cristina Garzone, toscana come Busi. Insieme abbiamo concepito un titolo per l’iniziativa che comunque lasciasse anche abbastanza spazio di manovra pur dando il taglio umanistico ed internazionale che cercavo: “Le terre, le genti, il sacro”.

Ancora Tavaroli: “Tutta la nostra rete di soci ed amici poi l’intera frazione di San Giorgio ed i Comune di Albenga, l’ Ucai, la Diocesi, le scuole e pian piano tutti quelli che negli anni si sono mostrati interessati e sensibili alla nostra arte. Alla fine ci saranno incontri, proiezioni, seminari, lezioni, dibattiti, mostre, personali di artisti di livello mondiale. E non va dimenticato che ci sarà anche grande spazio per il nostro tradizionale concorso: “Premio Fotografico san Giorgio”

Tavaroli, docente alla Scuola Alberghiero di Alassio, è noto per aver vinto, nei concorsi fotoamatoriali, diversi premi con le sue opere “ingaune” in competizione con scatti provenienti da ogni parte del mondo. Nel 2011 ha vinto il Concorso SEAT Pagine Bianche “Passione Italia” per la Provincia di Savona e recentemente si è aggiudicato la medaglia di argento al prestigioso Primo Circuito FIAP della Liguria Occidentale. Le sue immagini sono state pubblicate su libri, giornali, cataloghi, calendari; sono state esposte in mostre collettive e personali. Ha realizzato diversi calendari con i “Fieui di Caruggi ” e per la Croce Bianca di Albenga che sono diventati già preziosi oggetti da collezione. Ha concepito e realizzato foto promozionali per enti ed associazioni fra cui l’ Istituto Turistico Alberghiero d’Alassio, l’ADISTA, Welcome you are in Liguria, enti ed associazioni.

ALBENGA SAN GIORGIO 

 

Avatar

Trucioli

Torna in alto